Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Kurt Nilsen rimanda le feste di Natale a Oslo e Bergen al prossimo anno – VG

Deve essere rimandato: le nuove restrizioni alla vita culturale dovute alla variante omicron del coronavirus costringono Kurt Nielsen a cancellare i concerti del fine settimana di Oslo e a rimandarli al prossimo anno. È molto probabile che lo stesso accada con i 14 concerti di chiusura del tour di Natale a Bergen.

Non ci saranno feste di Natale all’Oslo Spektrum con Kurt Nilsen questo fine settimana. Invece, un totale di 41.000 biglietti sarà riportato al prossimo anno, dove probabilmente accadrà lo stesso con i concerti di Bergen alla fine di dicembre.

Il direttore di Nielsen, Jan Fredrik Carlsen, ha riferito a VG.

– Non esiste un progetto per ciascuno. Oggi può recuperare le pesanti perdite che dovremo affrontare a causa delle nuove restrizioni. Pertanto, condurre questi concerti come pianificato diventa ingiustificato e irrilevante, afferma Carlsen.

Ciò include un totale di 41.000 biglietti per Oslo e Bergen e un fatturato stimato di 25 milioni di NOK. Per informazione, l’attuale regime di compensazione in corso per la vita culturale per i mesi di novembre e dicembre ha un supporto massimo di 3,5 milioni di NOK.

I concerti si terranno all’Oslo Spektrum il 19, 20 e 21 dicembre 2022 e tutti coloro che hanno un biglietto per i concerti di questo fine settimana avranno l’opportunità di riscattarlo per il prossimo anno.

Jan Fredrik Karlsen afferma che ci saranno probabilmente dei rinvii al prossimo anno anche per 14 concerti al Forum e alla Grieg Hall di Bergen.

– Ecco, le nuove date non sono ancora pronte, ma stiamo lavorando sodo per scoprirlo, dice.

In effetti, Kurt Nielsen ha indicato che avrebbe posto fine alla serie di Christmas Tour l’anno scorso, ma la pandemia ha effettivamente posto fine al suo desiderio di “porre fine al clamore”. Ora non sarà completamente finito neanche quest’anno. Carlsen dice che non ci sarà un tour di Natale completo l’anno prossimo.

READ  Ben Affleck su Jennifer Garner: - Brutalmente onesto:

– Non riempiremo le altre città, solo Oslo e Bergen per finire il tour di quest’anno in modo appropriato al nostro meraviglioso pubblico che ha partecipato anno dopo anno, anche se è un periodo di tempo alla fine.

Lo stesso Kurt Nielsen ricorda quanto sia stato fare un tour privato durante la pandemia durante l’Avvento dello scorso anno. La capacità del pubblico è diminuita a 200 persone. A causa di iniziative locali, ha cantato a Natale per soli 50 anni a casa alla Grieg Hall di Bergen.

– Sì, era strano e tutto sembrava un po’ strano. L’ho sentito un po’ di più e forse penso che quelli che erano lì dopo tutto hanno applaudito un po’ di più, dice.

Ma anche se il round di addio è ora amputato, è fiducioso nelle sue condizioni che questo round sarà l’ultimo.

FINISCE IL PROSSIMO ANNO: Kurt Nilsen ha iniziato bene con il Christmas Tour di quest’anno, di nuovo con Christel Alsos — un tour che ora termina solo l’anno prossimo.

– Risoluzione alcuni anni. Poi ho sentito di voler fare qualcos’altro. Sei arrivato a un punto, quando hai finito un progetto da molto tempo, in cui ti poni la domanda; E adesso? E voglio finire un progetto al 100% prima di iniziare qualcosa di nuovo, così uno non intralcia l’altro, dice Kurt Nielsen.

“Sono una persona creativa che ama comporre canzoni, ma il concetto del tour di Natale è piuttosto specifico: ci sono limiti a quanto si può essere creativi in ​​una tale configurazione”, afferma Nielsen, rivelando allo stesso tempo che ha seguito esattamente la stessa sequenza di canzoni ad ogni concerto di questi anni.

READ  La pizza surgelata più economica vince

– Riguarda la tradizione, no? È come se cambiassi qualcosa alla cena di Natale, ci sarà l’inferno in casa!

Dal punto di vista del pubblico e del punto di vista finanziario, i tour natalizi di Kurt Nilsen sono stati un enorme successo dopo aver pubblicato “Have Yourself A Merry Little Christmas” con le orchestre radiofoniche nel 2010 – un record in vetta alle classifiche VG sette volte in quei dodici anni.

Quando ha terminato completamente il suo tour di addio, più di 375.000 norvegesi hanno acquistato i biglietti per le feste di Natale. La sussidiaria di Kurt Nilsen, la Lord Records, ha incassato 46,2 milioni di dollari in questi dodici anni prima che i conti finali del tour per l’anno fossero pronti.

– Se fosse per motivi di economia, lo farei. Finché i conti sono pagati e il cibo è in tavola, sarò felice, dice Nielsen, che nel 2018 ha fuso Lord Records AS in Lord Records AS (sic!) e allo stesso tempo ha fondato The Lord Holding Company AS.

Il valore del capitale delle due società è rispettivamente di 19 e 17 milioni di NOK.