Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La famiglia Gucci scrive una lettera aperta sulla Maison Gucci

La famiglia Gucci dovrebbe vederlo ora La casa di Gucci.

Odiano il superficiale film corale della biografia di Sir Ridley Scott con Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Al Pacino, Jeremy Irons e Salma Hayek.

Aldo Gucci IRL (John Minihan / Evening Standard / Getty)

Oggi è arrivata una lettera aperta dalla famiglia di Aldo Gucci (Al Pacino) in cui reagiscono alla rappresentazione di Patricia Regiani (Lady Gaga) che è stata condannata per l’omicidio di Mauricio Gucci (Adam Driver).

Credono anche che il film ritrae la famiglia in questo modo.teppisti “Ignoranti e insensibili al mondo che li circonda” e provocano che possano fare causa.

(SF / MGM)

(SF / MGM)

Leggi la lettera della famiglia Gucci qui sotto.

(Disclaimer: è stato tradotto dall’italiano al norvegese.)


La famiglia Gucci segna l’uscita del film La casa di Gucci, Ed è un po’ di confusione. Perché anche se il creatore dice di voler raccontare la “storia vera” alla famiglia, i trailer e le interviste che sono stati rilasciati finora confermano la paura.

Il film ha una storia imprecisa.

Aldo Gucci, presidente della società per 30 anni, e la sua famiglia non hanno esitato a consultare gli eredi di produzione del film fino a quando non sono stati descritti come delinquenti, ignoranti e insensibili. Caratteri. Il tono e l’atteggiamento che non hanno mai avuto. Questo è molto doloroso da un punto di vista umano e un insulto al patrimonio strutturato del marchio di oggi.

La ricostruzione è ancora più riprovevole, il che diventa quasi paradossale.

Si arriva al punto in cui suggerisce un tono felice nei confronti di una donna che è stata condannata per essere la forza trainante dell’omicidio di Mauricio Gucci, che non è solo disegnato sul film. Ma anche nelle dichiarazioni degli attori. Come vittima del tentativo di vivere in una cultura aziendale maschile e macho.

READ  NRK Norvegia ritiene che questa politica sia una minaccia per il posto di lavoro: una panoramica delle notizie provenienti da diverse parti del paese

Questo non può essere oltre la verità.

Nel corso dei suoi 70 anni di storia, è stata un’azienda a conduzione familiare, con Gucci come azienda inclusiva. Negli anni ’80, infatti, il contesto storico in cui è stato girato il film, le donne hanno ricoperto molte posizioni di rilievo. Che siano membri della famiglia o esterni. Gucci è il presidente degli Stati Uniti, presidente delle relazioni pubbliche e delle comunicazioni globali e membro del comitato.

Gucci è una famiglia che rispetta il lavoro dei suoi antenati, e la sua memoria è indegna di essere disturbata per aver messo in scena un film che non è vero e non rende giustizia ai personaggi principali.

I membri della famiglia Gucci hanno il diritto di proteggere il nome, l’immagine e la dignità dei loro cari.


Patricia Regiani Lady Gaga era delusa di non essere stata contattata da sola.

– Non ho guadagnato un centesimo nel film. Si tratta di buon senso e rispetto, ha detto Agenzia nazionale di stampa associata A marzo.

Con titoli così importanti, il britannico Ridley Scott è un regista di CV Alieno, Blade Runner, Thelma & Louise, Gladiatore, Gangster americano, pianeta Marte (Con Aksel Hennie) e quest’anno L’ultima battaglia Con Matt Damon, Ben Affleck, Adam Driver e Jodie Comer.

Patricia dice di aver provato a contattare la moglie del regista, Giannina Facio, prima della registrazione.

Adam Driver e Lady Gaga (Dimitrios Comforis / Getty) in un'anteprima della Casa di Gucci alla premiere newyorkese di Jazz il 16 novembre 2021 al Lincoln Center di New York City.

Adam Driver e Lady Gaga (Dimitrios Comforis / Getty) in anteprima alla premiere di New York al Jazz il 16 novembre 2021 al Lincoln Center di New York City.

Jared Leto (Emma McIntyre / Wire Image) alla premiere di House of Gucci all'Academy Museum of Motion Pictures di Los Angeles

Jared Leto (Emma McIntyre / Wire Image) premiere all’Academy Museum of Motion Pictures di Los Angeles

Londra, Inghilterra - 9 novembre: Madalina Diana Kenya partecipa alla prima del Regno Unito "La casa di Gucci" Odeon Luxe Leicester Square a Londra, Inghilterra, il 9 novembre 2021.  (Foto di Karwai Tong / Immagine del filo)

Madelina Diana Kenya (Curvy Tongue / Wire Image) come Sofia Loren alla premiere londinese di Odeon Lux a Leicester Square il 9 novembre 2021

La famiglia Gucci vendette la casa di moda nel 1993.

Oggi la casa di moda è di proprietà dell’azienda francese Yves Saint Laurent, Bottega Veneta, Alexander McQueen e Balenciaga.

READ  La nuova portaerei italiana è ufficialmente pronta per operare con il caccia F-35B

Il film è il terzo film di maggior incasso negli Stati Uniti e in Norvegia.

Per saperne di più: