Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La sonda spaziale Osiris Rex della NASA torna sulla Terra con un cucchiaio di asteroidi

Illustrazione dell'articolo della NASA intitolato OSIRIS-REx che torna sulla Terra con un cucchiaio di asteroidi

Una precisazione: NASA Goddard Space Flight Center

Osiris Rex, un veicolo spaziale della NASA incaricato di raccogliere rocce e polvere da un vicino asteroide chiamato Bennu, si sta avvicinando a casa Dopo quasi cinque anni. La navicella, ufficialmente denominata Origins, Spectral Interpretation, Resource Identification, Security, Regolith Explorer, ha ufficialmente lanciato i suoi motori per iniziare il suo viaggio sulla Terra il 10 maggio. Ci vorranno due anni e mezzo per tornare.

Benno, Den Una navicella spaziale asteroide a bordo, Un pezzo di roccia e ghiaccio largo 500 metri si trova a 321 milioni di chilometri dalla Terra. L’Osiris Rex ha preso un mucchio di polvere nell’ottobre dello scorso anno dopo un emozionante incontro con il deserto mondo piccolo. La NASA era preoccupata che Osiris Rex potesse non essere in grado di restituirne uno Campione completo a causa di perdite dal sistema di raccolta. Fortunatamente, i campioni sono ora in viaggio verso la Terra, dove gli scienziati li esamineranno attentamente.

Tuttavia, la navicella non atterrerà sulla Terra: il carico utile scenderà e quindi ruoterà verso il sistema solare.

Dopo aver lanciato la capsula di prova, Osiris Rex avrà completato la sua missione principale. La NASA afferma: “I suoi motori inizieranno a volare intorno alla Terra in sicurezza e la metteranno in orbita per circondare il sole nell’orbita di Venere”. pubblicazione. Quando ritorna, la capsula contenente i pezzi di Bennu si separerà dal resto della navicella ed entrerà nell’atmosfera terrestre. La capsula sarà paracadutata nel campo di prova e addestramento dello Utah nel deserto dello Utah occidentale, dove gli scienziati aspetteranno per recuperarla. “

Il viaggio di ritorno a casa raggiungerà il picco nel settembre del 2023, quando Osiris Rex si avvicinerà alla Terra per far cadere i campioni raccolti.

Asteroide Benno.

Asteroide Benno.
immagine: NASA / Goddard / Università dell’Arizona

La navicella ha funzionato duramente negli ultimi sei mesi. Ha inviato alcune foto incredibili di se stesso Incarichi di raccolta fondi nell’ottobre dello scorso anno Quando è atterrato per un breve periodo sull’asteroide e ha trovato un campo pieno di polvere, rocce e rocce. Il sistema di raccolta Touch-and-Go è stato in grado di recuperare approssimativamente. 2 grammi di materiale dalla superficie.

La NASA, da parte sua, è soddisfatta della missione.

“I numerosi risultati di OSIRIS-REx dimostrano il modo audace e innovativo di esplorare in tempo reale”, ha detto in una dichiarazione della NASA Thomas Zurbuchen, assistente direttore della scienza presso la sede della NASA. “Il team ha accettato la sfida e ora abbiamo la prima parte del nostro sistema solare sulla Terra, dove molte generazioni di scienziati possono svelare i segreti”.

READ  In quanto paese tripolare, l'India svolge un ruolo importante nell'Artico.