Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La valutazione di un funzionario statale può significare il rilascio di tasse finanziate …

Il funzionario statale ha ritenuto che Manhaj al-Quran, la comunità religiosa di cui Hatim Nur Ahmad Nur era un imam, dovrebbe continuare a ricevere il sostegno dello stato. La valutazione si basa sul fatto che la comunità religiosa ha preso le distanze dalle dichiarazioni schiette. Guardando indietro, la valutazione sembra assurda, perché la polizia ha deciso che le dichiarazioni erano legali. In pratica, l’odio per gli ebrei è gratuito, perché come può un funzionario statale negare il sostegno alle comunità religiose quando l’incitamento all’odio è considerato legale?

Sulla scia del rapporto sul grossolano antisemitismo dell’Imam Noor Ahmad Noor l’anno scorso, al Direttore di Stato è stato chiesto se intendeva aprire un processo per fermare e ripristinare i sussidi governativi della comunità religiosa in conformità con l’articolo 6 del Religioso Diritto Comunitario.

La motivazione per mantenere il sostegno finanziario è la seguente:

Non si vede che la comunità religiosa abbia incoraggiato o sostenuto gli abusi menzionati, nemmeno agendo negativamente. Al riguardo, segnaliamo che la setta religiosa ha preso provvedimenti non appena è venuta a conoscenza del rapporto, compresa la sospensione e poi il licenziamento.

Se sono soddisfatte le condizioni di cui all’articolo 6, primo comma, le sovvenzioni “possono” essere rifiutate, ridotte e/o chiederne il pagamento in tutto o in parte, vedi legge sulle comunità religiose articolo 6. Tuttavia, il rifiuto delle sovvenzioni è basato sulla discrezionalità valutazione. Nella valutazione, un’enfasi particolare dovrebbe essere posta sulle misure adottate dalla comunità religiosa per mettere in relazione queste circostanze, nonché sulla gravità del rapporto e sull’eventuale intenzionalità del rapporto, vedi Regolamento della Comunità Religiosa § 11 secondo comma.

Dopo un’approfondita valutazione delle informazioni sul caso, non possiamo vedere che ci sia motivo di negare la borsa di studio in questo caso. A questo proposito, segnaliamo che abbiamo dei dubbi sulla possibilità di collegare i detti alla comunità religiosa in modo condizionato. Inoltre, la setta religiosa è subito intervenuta dopo aver appreso della dichiarazione. Inoltre, abbiamo notato che la comunità religiosa prende le distanze dalle dichiarazioni di Noor Ahmad Nour, non tollera l’antisemitismo e reprimerà ogni forma di incitamento, razzismo e discriminazione.

READ  FRI e orgoglio: la critica non è odio

Abbiamo contattato Statsforvalteren per ottenere la loro dichiarazione su come posizionare le loro valutazioni alla luce della chiusura della polizia. Non abbiamo ancora ricevuto risposta.

ingenuo

La valutazione del funzionario statale si basa su un’ingenua convinzione nella benevolenza di Minhaj al-Qur’an e nei suoi atteggiamenti nei confronti degli ebrei in generale. Bjarte Kaldhol, ex traduttrice, editore e partecipante al simposio sumero-accadico presso il Dipartimento di studi culturali e lingue orientali dell’Università di Oslo, Ben scritto di ciò che rappresenta Muhammad Tahir al-Qadri, la stella guida del movimento Minhaj al-Quran.. È lo stesso Qadri che ha visitato la Norvegia nel 2017 e si è confrontato con Sylvie Listauge.

In Spiritualità e Magnetismo, l’autore rivela il suo background nel sufismo e il suo metodo di jihad: l’Islam non deve essere diffuso con le armi, ma con la pressione e la persuasione nascosta. Prende le distanze dal suicidio e dall’uccisione di civili. Questo ovviamente gli è valso la simpatia in Occidente, che non capisce quale sia il suo obiettivo. Gli piace apparire come un messaggero di pace, ma chiarisce che sta combattendo per la pura educazione e l’ideologia politica di Maometto, contro la scienza occidentale e l’influenza occidentale sui musulmani.

Allo stesso tempo, vuole usare la conoscenza e l’educazione dell’Occidente come un’arma contro l’Occidente e crede che la scienza moderna abbia verificato le sue origini nel Corano e negli hadith del Profeta. C’è una battaglia contro l’Occidente in cui i musulmani vengono criticati per aver usato solo gru, frecce e archi contro il nemico (p. 5), o solo per lanciare pietre. Utilizzerà invece qualcosa che chiama “logica” come arma. “La necessità del momento è fornire alle nostre generazioni future conoscenze e metodologie scientifiche. Questo non solo fornirà una solida base per l’Islam, ma ci aiuterà anche a mettere il nemico sulla difensiva attraverso le nostre contromisure offensive”. Con una pianificazione saggia e ponderata, doterà i giovani musulmani di un pensiero moderno, in modo che possano sconfiggere il nemico nella loro stessa terra.

(…). La completa sottomissione a Maometto è essenziale e l’obbedienza a Dio non può essere pensata senza obbedienza a Maometto. Forse questo significa che un credente può pensare solo al modo di pensare di Maometto e quindi non può reinterpretare nulla. Pertanto, il messaggio di Dio all’umanità è fissato una volta per tutte nel Corano e negli hadith. In altre parole, la riforma dell’Islam (o la versione “norvegese”) è impensabile. Maometto l’ha visto.

READ  Dessert: Torta che sa di Natale

La conclusione non testimonia specificamente la “tolleranza” (che non significa lo stesso per un musulmano e per un moderno): “Infedeli, infedeli, ipocriti e Gente del Libro devono accettare questa realtà perché è per il loro bene. La fonte della liberazione dell’uomo dalle tragedie di questo mondo risiede nel sistema spirituale dell’Islam. I credenti devono affermare la loro fede e i non credenti devono prepararsi a sottomettersi alla verità con una mente aperta”.

Certamente la mente è aperta con il Segretario di Stato, che ha grande fiducia nelle capacità di Minhaj Al-Quran e nella sua disponibilità a prendere le distanze dalle dichiarazioni dell’Imam Nur Ahmad Nur, sebbene questi detti siano coerenti con quelli di Muhammad Tahir al- Qadri. posizioni. Non sappiamo se il Direttore di Stato si sia accontentato delle dichiarazioni scritte della comunità religiosa, ma ci sono tutte le ragioni per supporre che. Quando l’anno scorso ho chiamato i miei funzionari di contatto con tutta questa tolleranza islamica, non ho incontrato nessuno che parlasse norvegese. Ecco come ho riassunto nel numero di Dialogue with Minhaj: A Small Piece of Pakistan:

Dopo una serata di conversazioni e di ascolto delle conversazioni, sono rimasto quasi senza parole a livello. Come può una comunità religiosa che fornisce una panoramica della costruzione di ponti ed è interessata a integrarsi nella società norvegese avere un’amministrazione scolastica per uomini che non conoscono una sola parola della lingua norvegese? Perché non sanno nulla, né di quello che dovrebbero pensare, né se il corpo studentesco ha ancora lo stesso aspetto dopo lo scioccante antisemitismo dell’Imam Nur Ahmad Nur? Perché si definiscono addirittura il curriculum norvegese? L’unica cosa che i norvegesi sembrano essere la loro presenza fisica nel paese. Dire che un dignitario dell’ambiente ha appena letto ciò che ha da dire non è rassicurante.

READ  Razzismo - cosa si può dire, cosa non si può dire e il ruolo della scuola - VG

Non è esagerato affermare che l’amministrazione norvegese è ingenua di fronte a questa comunità religiosa. Ma le valutazioni di Statsforvalteren forniscono anche uno scenario futuro meno piacevole.

seguirà

È inevitabile vedere che il rifiuto della polizia del rapporto dell’imam contrasta sia con le valutazioni del Direttore di Stato che con quelle di Minhaj al-Quran. Quest’ultimo inizialmente ha scelto di sospendere Nour, prima di licenziarlo in seguito. Il direttore dello Stato, dal canto suo, sceglie di trattenere il sostegno economico proprio sulla base dei licenziamenti e delle denunce della comunità religiosa. Quindi l’intero caso è in conflitto tra le valutazioni legali della polizia e le valutazioni morali del direttore dello Stato, ma il problema è che è stato accertato che le affermazioni di Nour erano legittime.

Puoi licenziare qualcuno che fa dichiarazioni legali? A un gruppo religioso può essere negato il sostegno finanziario se si esprime nel quadro della legge? La risposta è sì, puoi, ma in pratica la risposta è probabilmente no. E così la situazione è che la valutazione della polizia ha alzato il limite per ciò che si potrebbe dire all’interno delle mura della moschea.

Mentre il direttore di stato ha ritenuto le dichiarazioni così rozze che la comunità religiosa rischierebbe di perdere il sostegno statale se avesse approvato le dichiarazioni di Nour, la polizia afferma che le dichiarazioni sono legali. Così la polizia ha dato a Noor Ahmad Nour un motivo per fare domanda per riavere il suo lavoro, e Minhaj Al-Quran un motivo per riportarlo di nuovo ad Al Hur.

“Hitler ha lasciato alcuni ebrei affinché il mondo vedesse quanto è crudele questa nazione e perché è necessario ucciderli”.

Nessuno può ora affermare che questa affermazione sia illegale e quindi non c’è motivo per non fare tali affermazioni nelle moschee.

Beati i semplici, perché erediteranno la terra, possiamo tranquillamente concludere.