Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’accesso aperto alla ricerca è fondamentale



Critico: - Quando il governo di Erna Solberg non solo tolse l'accesso alle migliori riviste mediche del mondo, ma disse anche in Parlamento


© Foto: Fredrik Solstad
Critico: – Quando il governo di Erna Solberg non solo ha rimosso l’accesso alle migliori riviste mediche del mondo, ma ha anche detto in Parlamento “no alla trasparenza sui rapporti finanziari tra l’industria farmaceutica e gli operatori sanitari”, Achim potrebbe aver dovuto usare il termine “fiducia cieca”. ” nel suo titolo. Post writer scrive.

L’accesso aperto alla ricerca è fondamentale

Il ministro della ricerca e dell’istruzione superiore Henrik Achim (h) ha scritto nel suo articolo: «La fiducia nella ricerca è fondamentale“Per risolvere problemi grandi e piccoli in Norvegia ea livello internazionale, ci affidiamo alla ricerca. Non meno importante della ricerca stessa è la fiducia della popolazione in essa.

Data di pubblicazione: 22.07.21 alle 11:37

SVEIN RESELAND, ingegnere

Se vogliamo fidarci della ricerca, la popolazione deve, come requisito minimo, avere libero accesso ai dati, potenziali conflitti di interesse, ecc. Quando il governo di Erna Solberg non è stato semplicemente rimosso Accesso alle migliori riviste mediche del mondo, ma in Parlamento come ha detto no Trasparenza sui rapporti finanziari tra l’industria farmaceutica e gli operatori sanitari, Forse Achim avrebbe dovuto usare il termine “fiducia cieca” nel suo titolo.

Nelle parole di un famoso ricercatore, Bernard Fisher: “Confidiamo in Dio, tutti dovrebbero essere in grado di fornire prove” (Crediamo in Dio. Tutti gli altri devono avere dati).



Sven Reisland


© Foto: Privato
Sven Reisland

Il caporedattore Ari Brin ha scritto in Rivista 28.6.22021 Che le aziende sanitarie hanno una responsabilità legale per la ricerca clinica che molti hanno preso sul serio. Fa riferimento, tra l’altro, all’iniziativa TranspariMED, che è stata registrata presso EudraCT per alcuni paesi europei. Per la Norvegia, questo è avvenuto in collaborazione con la Fondazione Dam. La segnalazione dei risultati degli studi clinici è stata significativamente inferiore in Norvegia rispetto a qualsiasi altro paese. Solo 6 risultati su 204 sono disponibili nel registro.

READ  Centro Studi e Rilievi - Il Centro Spaziale Norvegese

Scrive inoltre che è ben documentato che gli studi sui farmaci sponsorizzati dall’industria mostrano risultati più vantaggiosi rispetto agli studi condotti con sponsor non commerciali. Questo è un problema quando si scopre che sono stati riportati i risultati del 68% degli studi clinici europei sponsorizzati da aziende farmaceutiche, mentre è stato riportato solo l’11% degli studi con sponsor non commerciali.

Editore BMJ, Fiona Godley, scrive nell’articolo: “Il marketing è più che scienza” (Il marketing è più che scienza) tra l’altro che “gli studi post-marketing sono essenziali per la nostra comprensione della sicurezza e dell’efficacia dei nuovi farmaci nel mondo reale”.

La scienza ha scritto nell’editoriale: Perché le statistiche? (Perché le statistiche?Tra le altre cose, “la statistica è la scienza dell’apprendimento dai dati, della misurazione, del controllo e della comunicazione con incertezza; fornendo così la navigazione necessaria per essere in grado di monitorare il corso del progresso scientifico e sociale”.

quando essi regole guida, che costituiscono la base, tra l’altro, dei farmaci da prescrizione nel sistema sanitario, spesso pregiudizioCiò provocherà lesioni gravi o mortali, perché le decisioni che spesso vengono prese non vengono prese in considerazione Incertezza nel mondo reale.

Citato da Stat & Styring (04/2017) come nel preambolo dell’articolo «La fiducia è moderna, ma la sfiducia è sottovalutata» Pone le domande: chi sta peggio quando qualcosa va storto in una società pubblica? Sono manager, dipendenti o utenti?

Queste domande dovrebbero essere al centro quando si considera se una nuova amministrazione basata sulla fiducia debba essere introdotta in Norvegia. Ma non lo fanno.

READ  I turisti spaziali saranno in orbita nelle astronavi SpaceX

Inserito: 22.07.21 kL 11:37