venerdì, Luglio 19, 2024

L’apneista è scomparso e si presume morto

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

Il freestyler italiano Andrea Zuccari è scomparso e si presume morto in seguito a un incidente subacqueo a Sharm El Sheikh intorno alle 11 di ieri.

Da Sharm El Sheikh oggi. Foto: Ole Johan Brett

Il freestyler italiano Andrea Zuccari è scomparso e si presume morto in seguito a un incidente subacqueo a Sharm El Sheikh intorno alle 11 di ieri.

29 agosto 2023

☒ d.C.:

Annuncio:

Annuncio:

Mappa immersioni 850px

– Da ieri sera circola la triste notizia che riguarda Andrea Succari. Stavamo aspettando che uscisse, ma ora è ufficiale, scrive Apneapassion.com Facebook.

Notano che Sukhari manteneva un sito di immersione fuori dal suo centro immersioni Centro Mondiale di Respirazione Apnea Quando qualcosa va storto a Sharm El Sheikh.

Andrea Zuccari

In questi siti di immersione si sono verificati incidenti. Foto: Ole Johan Brett

Dovrebbe essersi immerso con bombole e scooter UV per ispezionare gli ancoraggi che tengono ferma la piattaforma a una profondità di 45-50 metri.

È stata avviata una ricerca con subacquei e apneisti poiché non è risalito dopo l’immersione. Oggi si trovano parti di attrezzatura subacquea.

Zukhari deve ancora essere trovato, ma si pensa che la speranza che sia vivo sia scomparsa. Molte persone in lutto si sono radunate fuori dal centro di Sharm El Sheikh.

Collezione Andrea Zuccari Il record italiano è di 185 metri No Limit nel 2017, ed è stato istruttore per Apnea Academy International.

I nostri pensieri vanno alla famiglia e agli amici.

READ  Fuori a mangiare? Oslo - Dodici buoni ristoranti per festeggiare la riapertura di Toxavision

More articles

Latest article