lunedì, Luglio 15, 2024

Le autorità statunitensi richiedono offerte per Crisis Bank – E24

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Potrebbe andare verso il terzo crollo bancario degli Stati Uniti in breve tempo. Le autorità statunitensi hanno chiesto a banche e istituti finanziari di presentare offerte alla banca di crisi della Prima Repubblica.

La First Republic Bank è in gravi difficoltà, le azioni sono scese di oltre il 97% finora quest’anno.
pubblicato:

Le autorità statunitensi hanno chiesto a JP Morgan, PNC, Citizens Financial Group e diversi altri istituti finanziari di presentare offerte per la First Republic Bank con sede in California. Lui scrive Financial Times e Reuter. Le autorità lo stanno facendo per vedere quanto dovrà pagare il fondo di assicurazione bancaria, la FDIC, per salvare ciò che resta della banca.

Le banche a cui è stato chiesto di partecipare al processo di offerta non hanno commentato la situazione, né al Financial Times né a Reuters.

Il venerdì prima del fine settimana, la quota di First Republic è crollata del 43% a Wall Street a seguito delle voci secondo cui le autorità statunitensi avrebbero messo la banca sotto amministrazione. significa allo stesso tempo Fonti con cui Reuters ha parlato, Che la direzione della banca farà di tutto per evitare salvataggi da parte delle autorità.

Leggi su E24+

Turmoil post-crash bancario: ecco cosa dovresti fare con le tue azioni ora

Ora sembra inevitabile, secondo il Financial Times. Il giornale ha parlato con diverse persone vicine al processo, e ritengono che ora sia chiaro a tutte le parti; Se la banca deve essere salvata, avrà bisogno dell’aiuto della FDIC.

READ  Una città italiana ti darà 580.000 corone se ti trasferisci lì

Secondo Reuters, domenica sera dovrebbe essere annunciato uno spettacolo, CST. Secondo fonti interpellate dall’agenzia di stampa, le banche stanno ora calcolando quanto dare dalla Prima Repubblica.

Leggi anche

Il Norwegian Equity Fund era carico di banche in crisi

Scadenza domenica

First Republic ha attraversato tempi difficili per molto tempo ed è stata salvata a metà marzo da un certo numero di grandi banche statunitensi. Ora si scopre che questo non è durato a lungo. Le azioni della società sono diminuite di oltre il 97% quest’anno. I guai della Prima Repubblica arrivano dopo la recente bufera nel settore bancario.

Mercoledì di questa settimana, la FDIC ha chiesto a diverse banche quanto erano disposte a pagare per i depositi e le attività della Prima Repubblica, al fine di avere una panoramica dell’entità delle potenziali perdite.

Venerdì l’hedge fund ha nuovamente contattato diverse istituzioni finanziarie per ottenere informazioni più dettagliate sullo stato delle finanze della Prima Repubblica. Secondo il Financial Times, queste istituzioni finanziarie hanno avuto accesso a dati e informazioni dettagliate, in modo che possano formarsi un’opinione sul valore di una banca in crisi.

Ai contattati è stato dato tempo fino a domenica per presentare un’offerta. Se First Republic viene rilevata dalla FDIC, passerà ai libri di storia come uno dei più grandi fallimenti bancari nella storia americana, secondo il Financial Times.

Leggi anche

Il mercato azionario della Prima Repubblica crolla dopo le voci di un’acquisizione

More articles

Latest article