Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Le scuole possono prestare stanze alle squadre scolastiche cristiane – Vårt Land

Le scuole possono prestare stanze alle squadre scolastiche cristiane – Vårt Land

Alla Nydalen High School di Oslo, durante l'orario scolastico si tengono club di lavoro a maglia, scacchi e yoga. Ma quando Elif Hinchcliffe, 18 anni, ha chiesto al preside di prendere in prestito una stanza per una squadra scolastica cristiana, non gli è stato detto all'inizio di quest'anno, ha scritto recentemente Fartland.

Nel suo rifiuto, la preside Lynn Seery Jensen ha citato “chiare istruzioni del consiglio comunale” secondo cui non dovrebbero essere organizzati incontri religiosi nelle scuole.

Per Vårt Land, la preside ha spiegato che si riferiva alle linee guida emesse dall'Agenzia norvegese per l'istruzione di Oslo, come espresse sull'intranet delle scuole di Oslo – “Tavla”:

– Si dice che le scuole non sono obbligate a creare proprie sale di preghiera, e che spetta alla scuola anche se vuole affittare le stanze libere, ha detto Jensen al giornale prima di Pasqua.

Ora il consiglio scolastico di Oslo ha rilasciato una dichiarazione in merito. Vårt Land ha chiesto a Julie Remmen Midtgaarden (h) come comprendere le linee guida di cui sopra e se potrebbero essere utilizzate come base per rifiutare i gruppi scolastici cristiani.

Lei risponde:

La pratica attuale significa che le scuole possono fornire stanze gratuite per tali attività, purché l'attività sia volontaria e avviata dagli studenti stessi, ha scritto Midtgaarden in una e-mail al giornale.

“sospetto eccessivo”

Il rappresentante del Consiglio comunale della KrF a Oslo, Øyvind Håbrekke, è stato tra coloro che hanno reagito al fatto che non è aperta alle squadre scolastiche della Nydalen High School. Secondo lui “è chiaro che l'amministrazione scolastica guarda con più sospetto alle attività religiose”.

READ  Stenditoio più grande

Tuttavia, Habrycki ritiene che il rifiuto della squadra universitaria diventerà storia.

Nell’ottobre dello scorso anno è stato presentato un accordo di cooperazione al nuovo consiglio comunale borghese che governerà Oslo per i prossimi anni. Governaranno i conservatori e i liberali, con il sostegno dei partiti Frp e KrF.

Uno dei 36 punti dell'accordo prevede che il consiglio comunale debba dare seguito alla raccomandazione del comitato Bakevig sulla proposta di politica su fede e filosofia per il comune di Oslo.

Tra le altre cose, ciò significherà che i dirigenti scolastici dovranno trovare buone soluzioni per le assemblee religiose promosse dagli studenti, ha scritto Fartland.

Oslo 20230926. Øyvind Håbrekke (Krf) fuori dalla casa di Høyre mentre Høyre ha chiamato Frp, Venstre e Krf martedì per le trattative del consiglio comunale a Oslo.  Foto: Annika Baird/NTB

Mi preoccupa che la scuola faciliti un buon dialogo con gli alunni nella valutazione dei diversi tipi di attività avviate dagli alunni che dovrebbero essere facilitate nella scuola.

Julie Remen Midtgaarden, consiglio scolastico di Oslo

– Buon dialogo

La consulente scolastica Julie Remen-Midtgaarden sottolinea che il rapporto della Commissione Backvig affronta diverse questioni chiave riguardanti le scuole, inclusa la questione della misura in cui la religione dovrebbe essere praticata nelle scuole.

– Sono preoccupato che la scuola faciliti un buon dialogo con gli alunni nella valutazione dei diversi tipi di attività avviate dagli alunni che dovrebbero essere facilitate nella scuola. Stiamo lavorando concretamente su questo aspetto dando seguito al rapporto della Commissione Bakkevig e all'accordo di cooperazione, scrive Remen Midtgarden su Vårt Land.

Il preside Linn-Siri Jensen non vuole commentare le critiche di Håbrekke.

READ  Ha perso il lavoro per "presupposti" non scientifici.
La scuola secondaria Al-Nidalin è stata la più colpita dallo sciopero.  In totale sono stati portati via in sciopero 61 dipendenti.  Foto: Audun Brastad/NTB