Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’eroe “sconosciuto” tedesco Robin Gossans ha rovinato il Portogallo: – Una sera che non dimenticherò mai

– Puoi pizzicarmi. Tuttavia, non posso crederci, dice Cosens all’ARD dopo la partita.

– Il successo significa tutto per me. Questo è assolutamente cruciale per progredire nel campionato. È indescrivibile e una sera che non dimenticherò mai, dice Cosens, che dice che è stato “un sogno diventato realtà”.

Un gol bellissimo, ma annullato, due passaggi da rete e conoscenza della rete sono stati il ​​risultato del terzino relativamente sconosciuto della Germania dopo il big match contro il Portogallo. Cossans è stato coinvolto in tutto ciò che “Die Mansoft” ha gestito. Ha chiesto su e giù a sinistra, ed era costantemente minaccioso.

– Non potevamo metterli da parte. I giocatori non si sono presentati. “Sono responsabile di questo”, ha detto il tecnico portoghese Fernando Santos in conferenza stampa dopo la partita.

Il tecnico portoghese si è asciugato il sudore dalla fronte dopo aver segnato quattro gol nella stessa partita per la prima volta da quando ha conquistato la nazionale nell’autunno del 2014. Tre volte in sette anni – nell’ultimo Europeo contro l’Ungheria, nel Mondiale in Russia contro la Spagna e in una partita privata contro la Svezia – la sua squadra ha subito tre gol.

Ma questo era prima di un incontro con Robin Cossans a Monaco di Baviera sabato sera. Il Wing Pack è stato nominato dalla UEFA “Migliore del campo” e descritto dal principale quotidiano Built come “il nostro testimone”. Secondo l’allenatore della nazionale tedesca Joachim Loew, non è un caso che Goshens sia stato fortemente coinvolto:

– Questo è il piano. Dovevano essere una minaccia più grande di una grande battaglia. Sappiamo che ci sono problemi di sicurezza per il Portogallo, e poi siamo andati in alto, dice dopo la partita.

READ  L'Italia chiede agli operatori sanitari di ottenere il vaccino coronarico - NRK Urix - Foreign News & Documentaries

Questo non dovrebbe sorprendere i tifosi italiani: nella stagione 2019/20, Bergamo ha segnato nove gol da difensore del Club Atlanta.

Ma la strada non è stata facile per il 27enne.

– È molto onesto, agile, ama parlare, ha buoni rapporti con gli altri giocatori. È un po’ come sta suonando: molto chiaro, molto diretto, molto dedicato. Combatte che significa qualcosa per lui, e Low dice del grande giocatore della partita.

Ho Ronaldo-no

Gossans inizialmente lasciò il calcio tedesco per cimentarsi con le streghe olandesi. Prima di recarsi all’Heracles Almelo, è stato mandato in prestito al Level Two Club Dortrech. Dopo due anni lì, fu portato ad Atlanta.

Lì ha dovuto affinare Cristiano Ronaldo in diverse occasioni. Oggi, contro il Portogallo, ha ricevuto una sorta di “rivincita” contro i portoghesi: dopo una partita contro la Juventus in Coppa Italia, Cosசன்s ha chiesto a Ronaldo di cambiare il caso dopo la partita. Gossans ha detto nella sua biografia che Ronaldo non lo è.

– Non mi guardava, disse Gosen, si sentiva “piccolo”.

Tuttavia, contro il Portogallo, è un giocatore gigante.

Il migliore del corso: Robin Cossans ha giocato solo 62 minuti, ma è diventata la migliore partita del corso contro il Portogallo. 8,7 su 10 hanno condiviso il 5° posto nella migliore prestazione ai Campionati Europei. Foto: Sofascore

Grafica: www.sofascore.com

“Causa” due obiettivi personali

Goshen dovrebbe prendersi il merito di aver reso il Portogallo il primo paese europeo nella storia del campionato principale (EC e WC) a segnare due autogol nella stessa partita. All’inizio, Ruben Dias è stato sfortunato quando ha messo il post di Cosmos sulla sua stessa rete. Tre minuti dopo, Rafael Guerrero ha segnato la partita e il secondo autogol della partita. Anche in questo caso, Cosens è stato coinvolto, ma questa volta è stato il terzo in palla per ultimo.

Entrambi gli autogol hanno spianato la strada alla vittoria dei tedeschi.

I tedeschi sanno tutto sui propri obiettivi dopo l’inizio del loro Campionato Europeo: Mats Hummels segna nel modo sbagliato e spende punti nella partita di apertura, e secondo lo statistico “Die Manschaft” Apta, la prima squadra nella storia del Campionato Europeo ha solo uno partita contro e contro.

Dopo aver perso contro la Francia, la Germania aveva bisogno di tre punti contro il Portogallo per mantenere viva la speranza di uscire dallo “squadrone della morte”. Joachim Low ha iniziato la partita con undici e hanno perso contro la Francia nella speranza di una rivincita, il che è stato davvero il caso.

I tedeschi sono andati dritti alla gola del Portogallo e solo pochi minuti dopo la palla è stata in porta. Joshua Kimmich ha lanciato la palla verso Serge Knabry che non ha raggiunto. Ma in fondo al campo, era in agguato il terzino Robin Cossens, che si è lanciato in aria e ha preso a calci il bersaglio con precisione. Il giocatore di Atlanta si è precipitato verso la bandiera nell’angolo e ha esultato senza ostacoli mentre la sua squadra si radunava, prima che un punteggio di fuorigioco su Knabri fosse annullato.

SOCKSBERGET: Qui il punteggio di Robin Cossens è stato annullato per fuorigioco dopo i santuari. Foto: Matthias Hangst / Piscina

L’incredibile record si avvicina

Tuttavia, il punteggio cancellato non ha ridotto i livelli energetici tedeschi. Il Portogallo aveva più che abbastanza per uscire dalla propria metà campo, ma è stato il portoghese a fare il primo passo, verso la partita.

Cristiano Ronaldo è caduto da solo da 16 metri e ha pugnalato un angolo. Il permesso terminò con Bernardo Silva che scoprì Diego Jotta. Con Manuel Neuer, ha giocato altruisticamente alla sua destra, dove Ronaldo è arrivato veloce dai suoi 16 metri. Goal King of the European Championship è entrato facilmente nel suo 107esimo gol in nazionale.

Ora è solo due dei giocatori della squadra nazionale con il punteggio più alto di tutti i tempi di Ali Dain.

Ronaldo I 107: Cristiano Ronaldo ha solo due gol per battere il record di giocatore della nazionale con il punteggio più alto di tutti i tempi. Foto: Matthias Hangst / Piscina

Poi c’è stato un piccolo cambiamento: all’improvviso il Portogallo ha appena creato opportunità per guidare la concorrenza, ma i tedeschi hanno attaccato duramente. Dopo i due autogol di Diaz e Guerrero, non si sono più guardati indietro. Guy Howards ha corso 3-1 dopo un palo di Cosens, prima che Cosens accettasse il ruolo di finisher. Kimmich ha alzato la palla al suo compagno di squadra di terzino verso il secondo palo e ha facilmente colpito la palla verso la porta.

Diego Jota è stato ridotto a 2-4, che è stato anche il risultato finale.

Ora un’entusiasmante squadra del Gruppo F attende la finale: il Portogallo affronterà la Francia campione del mondo, mentre la Germania avrà buone possibilità contro l’avversario facile del girone, l’Ungheria. Tuttavia, non sarà facile: dopo 85 minuti contro il Portogallo avevano zero (sembrava buono), avevano battuto la Francia 1-1 il sabato precedente.