Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Licenziamenti di massa da Bungie – PressFire.no

Licenziamenti di massa da Bungie – PressFire.no

(PressFire.no): Sono passati meno di due anni da quando Sony ha acquistato lo studio di sviluppo Bungie, creatori di “Halo” e “Destiny”, per circa 32 miliardi di corone norvegesi.

All’epoca, Sony annunciò che avrebbe investito molto nella fidelizzazione dei dipendenti e il management promise che non ci sarebbero stati licenziamenti a seguito dell’acquisizione.

Ora ci saranno ancora tagli in azienda, con un numero imprecisato di sviluppatori costretti ad andarsene, ma dozzine di sviluppatori sono usciti sui social media per dire che ora stanno cercando lavoro.

I licenziamenti includono i compositori Michael Seacrest e Michael Salvatore.

Bloomberg afferma di avere fonti che affermano che Bungie ha posticipato l’uscita di “Marathon” al 2025 e che un’espansione pianificata per “Destiny” è stata posticipata da febbraio a giugno 2024.

“Oggi è un giorno triste per Bungie perché salutiamo i colleghi che hanno avuto un enorme impatto sulla nostra azienda”, ha affermato Pete Parsons, CEO di Bungie, su Twitter.

Nell’anno giubilare dei giochi per computer, uno degli anni migliori di sempre, più di 6.000 persone hanno perso il lavoro nel settore. Tra le altre cose, Epic Games ha licenziato oltre 800 dipendenti, Telltale Games ha licenziato dipendenti ed Embracer ha bloccato l’intera violazione.

All’inizio di questo mese, è diventato chiaro che Sony aveva anche licenziato un certo numero di dipendenti di Visual Arts, un cosiddetto studio di “supporto” che aiuta gli altri a sviluppare i loro giochi.

Secondo quanto riferito, Sony ha anche cancellato quest’anno due giochi esclusivi sviluppati da Final Strike Games e Deviation Games.

Sony ha precedentemente affermato che investirà molto nei cosiddetti giochi “live service”, con dieci giochi nei prossimi anni, tra cui “Marathon” di Bungie e il gioco multiplayer “Last of Us”. Può sembrare che questi piani siano cambiati.

READ  Scarlett Johansson e Channing Tatum sono i protagonisti di Fly Me to the Moon di Apple e Sony