Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L'Istituto Polare sta valutando la cooperazione con gli Stati Uniti e il Canada a Ny Ålesund – NRK Troms e Finnmark

L'Istituto Polare sta valutando la cooperazione con gli Stati Uniti e il Canada a Ny Ålesund – NRK Troms e Finnmark

Da martedì organizzazioni governative di ricerca degli Stati Uniti e del Canada visitano le Svalbard. Mercoledì insieme alla direzione del Norwegian Polar Institute si sono recati alla stazione di ricerca norvegese di Ny Ålesund.

-Abbiamo mostrato le strutture e il nostro laboratorio. Abbiamo mostrato come gestire una stazione di ricerca di alta qualità nell'Artico, afferma la direttrice Camilla Bryke.

Le delegazioni sono identificate più specificamente dalla Direzione della Scienza e della Tecnologia del Dipartimento per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti e dall'Ufficio canadese del Chief Science Advisor.

Possono collaborare durante un viaggio

Insieme stanno ora esplorando la possibilità di una collaborazione di ricerca sul clima e sulle questioni polari.

-Stiamo discutendo ora mentre attendiamo con impazienza una possibile cooperazione a Ny Ålesund e nel settore delle crociere. Il direttore dell'Istituto Polare afferma: abbiamo interessi comuni nell'Artico.

Non può determinare la portata della potenziale cooperazione in futuro.

– Ma penso che possiamo vedere arrivare delle collaborazioni. Stiamo assistendo a grandi e rapidi cambiamenti nell’Artico e la ricerca polare riguarda la collaborazione oltre confine. Se vogliamo riuscire a rispondere alle domande grandi e importanti, dobbiamo compiere uno sforzo comune.

Visita anche UiT

Confermato nel Trattato delle Svalbard La neutralità dell'arcipelago deve essere garantita.

– Come vedono le sfide in materia di politica di sicurezza legate alla cooperazione nella ricerca con gli Stati Uniti e il Canada alle Svalbard?

– Non vediamo alcuna sfida relativa alla politica di sicurezza nella cooperazione con gli Stati Uniti d'America o il Canada nella ricerca sull'Artico. Lo facciamo già. Si tratta di rafforzare e costruire relazioni.

READ  I privilegi politici della chiesa vanno contro il loro scopo

– Ma abbiamo sempre con noi il background geopolitico. Sappiamo tutti che la Russia è un vicino. Attualmente abbiamo aree nell'Artico che non abbiamo la possibilità di esplorare a causa della guerra di aggressione in corso in Ucraina, afferma Brick.

Dipartimento per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti Questa settimana visiterà anche l'UiT. Là arriveranno Scopri come l'università sta lavorando con il cambiamento dell'Artico, afferma UiT in un comunicato stampa.



20/03/2024 ore 17.59


20/03/2024 ore 18.08