Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Mela, Google | Apple e Google minacciano di cancellare migliaia di app: scarica subito le tue preferite

secondo il bordo Apple si sta preparando per un’importante revisione della sua suite di app su AppStore, che offre contenuti per iPhone, iPad, AppleTV e Apple Watch.

Gli sviluppatori di app hanno ricevuto in gran parte e-mail da Apple in cui si afferma che rimuoveranno le vecchie app che non sono state aggiornate da molto tempo, senza specificare cosa significa per così tanto tempo.

un test: La terza generazione di Apple iPhone SE

Sono stati concessi 30 giorni per aggiornare le app. Se le app non vengono aggiornate, verranno rimosse dal negozio online, ma funzionano comunque per coloro che le hanno installate sui propri telefoni cellulari.

pulisce i risultati di ricerca

secondo Ars Tecnica Non che le app non funzionino più sui nuovi telefoni, ma Apple vuole ripulire i risultati di ricerca che ottieni quando cerchi app nel negozio online. La disinstallazione di app che non sono state aggiornate da molto tempo è un modo semplice per farlo.

Ma la mossa ha spinto un gran numero di sviluppatori di app e giochi più piccoli a esprimere la propria insoddisfazione, ritenendo che le loro app possano fungere da prodotti finali che non necessitano di aggiornamento.

READ  Samsung afferma che rilascerà un tablet gigante il prossimo mese

Segue le procedure di Google

La spinta di Apple arriva poche settimane dopo Google ha fatto qualcosa di simile con le app Android.

L’azienda ha introdotto nuove regole, il che significa che le app che non utilizzano le nuove funzionalità rilasciate negli ultimi due anni non saranno più ricercabili. Da parte sua, Google ha affermato che ciò è auspicabile perché sono state apportate modifiche significative alle impostazioni di privacy e sicurezza.

Anche sui telefoni Android le app continueranno a essere disponibili per chi le ha già scaricate. Pertanto, potresti voler scaricare i vecchi preferiti che hai eliminato se desideri continuare a utilizzarli in futuro.

Leggi anche: Crisi in Ucraina: Apple taglia in modo significativo la produzione di iPhone