sabato, Giugno 22, 2024

Meteo estivo 2024: gli scienziati del clima reagiscono all’allarme record

Must read

Bertina Buccio
Bertina Buccio
"Lettore. Appassionato di viaggi esasperatamente umile. Studioso di cibo estremo. Scrittore. Comunicatore. "

Lo scienziato del clima reagisce agli avvertimenti estivi

Le ultime previsioni stagionali hanno creato aspettative di temperature record in Norvegia quest’estate. Si tratta per lo più di un pio desiderio, credono gli scienziati del clima.

Centro meteorologico europeo ECMWF, Il Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine ha recentemente pubblicato le sue previsioni stagionali delle temperature dell’aria per i mesi estivi da giugno ad agosto.

Il ricercatore e meteorologo finlandese Mika Rantanen dell'Istituto meteorologico finlandese ha esaminato più da vicino queste statistiche e le ha confrontate con statistiche simili degli anni precedenti.

La previsione più calda in questo periodo

Più nello specifico, ha confrontato le temperature in Europa secondo le ultime previsioni della stagione estiva, con le corrispondenti previsioni dell’ECMWF per gli anni 2017-2023.

Su X (ex Twitter) ha pubblicato un post video in cui mostra il risultato del confronto.

svedese Aftonbladet Ha raccolto il tweet e ha intervistato Rantanen sul clima estivo in Europa VG E Giornale quotidiano I media norvegesi hanno incluso l'intervista, il tweet e le statistiche dell'agenzia meteorologica, e hanno discusso delle previsioni di temperature record in Norvegia e nel nord Europa in generale.

Leggi anche: Ecco perché spesso le cose vanno male per i rapaci

– Ingannevole

Questo è ciò che ha ottenuto presso il centro di ricerca il ricercatore climatico Erik Kolstad Il futuro del clima Rispondere. SU Blog del Centro Ricerche Ha descritto i rapporti sul caldo record come “alquanto fuorvianti”.

Sottolinea che è troppo presto per lanciare avvisi sull'estate già ad aprile, e allora l'incertezza diventa grande.

Aspettative incerte: Il ricercatore sul clima Erik Kolstad presso Climate Futures.
immagine: Andreas R. Scolpito/Gabbiano

– Quindi lei dice che non ha senso parlare di caldo record in estate, perché gli avvertimenti sono imprecisi?

– Sì, sarebbe sbagliato per due motivi. In primo luogo, le previsioni estive emesse già ad aprile sono poco precise e non possono dire nulla con certezza sul tempo estivo. Inoltre, hanno guardato le cose sbagliate, dice Kolstad a klikk.no.



Spiega che la società finlandese Rantanen ha confrontato le previsioni estive di aprile per ogni anno dal 2017 al 2024. Ogni anno vengono emessi 51 avvisi di questo tipo e Rantanen ha calcolato la media di questi avvisi per ogni anno.

Ha poi classificato queste medie. L'immagine a destra dell'illustrazione finlandese mostra dove appaiono le previsioni estive di quest'anno, in quest'ordine. I colori più rossi, che ricoprono gran parte della Norvegia, indicano, tra l'altro, le zone in cui quest'anno arriverà prima l'estate.

L'analisi di Rantanen è corretta, ma la sua interpretazione è sbagliata, dice Kolstad.

Invece, guarda il tempo reale

Poiché la precisione delle prime previsioni è così bassa, Erik Kolstad ritiene che sia molto meglio guardare di lato. Naturalmente, anche le previsioni estive di quest'anno sono incerte, ma confrontandole con le osservazioni meteorologiche effettive degli anni precedenti, si potrebbe pensare che lo sia. più vicino la verità.

Kolstad ha condotto tale analisi. Il risultato è mostrato nella mappa blu sopra. I colori indicano la probabilità che l'estate di quest'anno sarà la più calda durante questo periodo, misurata in percentuale.

Kolstad sottolinea che nella stragrande maggioranza della Norvegia e nel resto della sezione della mappa, c’è una probabilità molto inferiore al 50% che il 2024 sarà un anno caldo da record.

Leggi anche: – Si aspetta che accada qualcosa

Aspetta fino a maggio

Kolstad riceve il supporto della meteorologa Beth Tveta di StormGeo, almeno per quanto riguarda l'incertezza associata agli allarmi estivi dell'ECMWH.

– Manca ancora un po' di tempo all'estate, quindi è troppo presto per dire qualcosa su come sarà il tempo, dice.

Pertanto non ha ancora voluto commentare il clima estivo in quanto tale.

– Tveta dice: – Ora stiamo raccogliendo nuovi dati e li analizzeremo.

– Le previsioni della stagione sono sempre incerte, e lo sono Presto, Sottolinea.

Il climatologo Erik Kostad vota a favore:

– È meglio guardare l'avvertimento che arriverà a maggio, è molto più preciso, dice.

Questo numero è stato pubblicato per la prima volta il 25/04/2024 e l'ultimo aggiornamento è stato aggiornato il 25/04/2024.

READ  FRI e orgoglio: la critica non è odio

More articles

Latest article