Mosca minaccia l'America di fallimento: – Disperazione assoluta

0
2
Mosca minaccia l'America di fallimento: – Disperazione assoluta

Maria Zakharova viene fotografata al Ministero degli Esteri russo nel gennaio 2024. Fotografia: Alexander Zemlyanichenko/AP/NTB

Il portavoce del Ministero degli Esteri russo ritiene che per gli Stati Uniti l'Ucraina potrebbe rivelarsi un fallimento, al pari del Vietnam e dell'Afghanistan.

– Questo è un pio desiderio di Mosca, dice a VG il professore emerito ed esperto russo Christian Gerner dell'Università di Lund.

– Cosa intendi?

Mosca spera che l’Ucraina rappresenti una sconfitta per gli Stati Uniti. Lo interpreto come pura disperazione da parte della Russia.

Domenica la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha accusato gli Stati Uniti di condurre una guerra ibrida contro la Russia e di usare gli ucraini come “carne da cannone”.

Il coinvolgimento più profondo di Washington nella guerra ibrida contro la Russia si concluderà con un enorme e umiliante fallimento per gli Stati Uniti, simile a quello accaduto nel 2013. Vietnam E l'Afghanistan, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa ufficiali sulla Zakharova palma E Rea.

Maria Zakharova con il suo presidente, il ministro degli Esteri Sergei Lavrov. Fotografia: Maxim Shemetov/Reuters/NTB

– La Russia darà una risposta incondizionata e decisiva, continua la portavoce, sostenendo che gli Stati Uniti sono maggiormente coinvolti nella guerra in Ucraina dopo che la Camera dei Rappresentanti ha approvato sabato un aiuto militare all'Ucraina per un valore di 61 miliardi di dollari. È successo dopo mesi di tiro alla fune e discussioni.

La legge passa ora al Senato per l'esame finale prima di finire sulla scrivania del presidente Joe Biden per la firma.

READ  La Spagna apre le frontiere ai turisti protetti da tutto il mondo - NRK Urix - Notizie e documentari stranieri

Domenica il presidente Volodymyr Zelenskyj ha rilasciato un'intervista alla stazione televisiva statunitense NBC. Si ritiene che la decisione di Washington invii un “forte messaggio” alla Russia: gli Stati Uniti stanno dalla parte di Kiev.

Venerdì scorso Volodymyr Zelenskyj ha visitato il fronte nella regione di Donetsk. La foto è stata pubblicata dal servizio stampa del presidente. Foto: Bollettino/AFP/NTB

– L'Ucraina ora ha la possibilità di vincere, ha continuato Zelenskyj.

Dice anche che il tanto atteso pacchetto di aiuti americani invierà un segnale che “l'Ucraina non diventerà un altro Afghanistan” e che fermerà i piani della Russia per una “offensiva su larga scala”.

D’altro canto Maria Zakharova ritiene che l’Ucraina potrebbe rivelarsi un altro fallimento per gli Stati Uniti.

Questo pacchetto di aiuti è molto importante per l’Ucraina e le dichiarazioni di Mosca sono disperate. Quando Putin ordinò un’invasione su larga scala poco più di due anni fa, non si aspettava che gli Stati Uniti e l’Europa aiutassero l’Ucraina come hanno fatto. Adesso credevano ancora una volta che gli Stati Uniti stessero per uscire. Ecco perché sono state fatte queste dichiarazioni, dice il professor Christian Gerner a VG.

Mosca credeva che l’Ucraina sarebbe caduta nel giro di pochi giorni o settimane. Ora la guerra continua da più di due anni. Il professore ritiene che questo sia il motivo per cui è emersa la “discussione del cortile della scuola”.

Zakharova ritiene che “il frenetico tentativo degli Stati Uniti di salvare il regime di Zelenskyj è destinato al fallimento”.

Gli obiettivi dell'operazione speciale saranno raggiunti, secondo il rapporto palma – In riferimento al nome ufficiale che la Russia dà alla guerra in Ucraina.

Afferma inoltre che il sequestro da parte dell’Occidente di beni russi all’estero è un “furto”.

READ  Due anni fa, David ha ricevuto il messaggio di cui aveva paura

Gli ucraini hanno dovuto affrontare difficoltà nelle ultime settimane e, secondo Reuters, la Russia controlla ora il 18% del territorio ucraino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here