Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Non c’è spazio per dubbi o esitazioni: energia e clima

L’ultimo rapporto al Climate Panel delle Nazioni Unite è stato pubblicato oggi. La retorica non è mai stata più chiara: i cambiamenti climatici e le temperature estreme che stiamo vedendo ora sono causati dalle emissioni prodotte dall’uomo. E ogni tonnellata di anidride carbonica2 D’ora in poi contribuiamo a un ulteriore riscaldamento.

il rapporto È la prima parte del sesto importante rapporto di sintesi del Comitato per il clima. Si tratta della base scientifica del rapporto. Sono stati utilizzati 14.000 studi scientifici come base e le conclusioni sono più chiare che nella storia dell’IPCC: il cambiamento climatico è qui ora. Indubbiamente, sono il risultato dell’attività umana.

link utili

Segnala sito

agenzia norvegese per l’ambiente Creata una pagina di destinazione con informazioni e riepiloghi in norvegese

Atlante interattivo del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC) Mostra come i cambiamenti influenzeranno le regioni di tutto il mondo

– Quest’estate, il mondo è stato esposto a diversi eventi meteorologici estremi, come un’ondata di caldo negli Stati Uniti e in Canada, drammatiche inondazioni nell’Europa occidentale e in Cina e incendi in Turchia e in Italia. è spaventoso. Sfortunatamente, la Commissione per il clima ci dice che condizioni meteorologiche così estreme accadranno più spesso e diventeranno più intense e risulteranno dalle nostre emissioni, afferma la direttrice dell’ambiente Elaine Hambro in un comunicato stampa dell’Agenzia per l’ambiente norvegese.

Il rapporto della Commissione per il clima si basa su ricerche esistenti. È una revisione completa dello stato del clima oggi e della relazione tra le emissioni di gas serra e il riscaldamento che osserviamo. Forse la cosa più sorprendente è il fatto che i collegamenti e le conclusioni siano stati stabiliti con un grado di certezza molto maggiore rispetto ai precedenti rapporti dell’IPCC.

READ  La mia professione: Marianne (27 anni) clown ospedaliero

Base scientifica più solida

Il linguaggio chiaro è direttamente correlato al fatto che le conclusioni dell’IPCC hanno un fondamento scientifico molto più forte di prima. Non ci sono più dubbi sulla relazione tra attività umana e cambiamento climatico che vediamo ora.

– Il rapporto dice la stessa cosa di prima, con una differenza importante. Ora le osservazioni mostrano ciò che dicevano i modelli prima, e abbiamo più osservazioni, durate più lunghe e più metodi, afferma Asger Sortberg, professore all’UiB e al Bjerknes Center in un caso Posizioni del centro di Bjerknes.

Sosteniamo energia e clima:

Il riscaldamento è stato, semmai, leggermente superiore a quanto precedentemente stimato. La varianza naturale potrebbe aver “mascherato” parte del riscaldamento prima del 2012.

Pertanto, i ricercatori sono anche più fiduciosi nel legame tra le emissioni di gas serra e gli eventi estremi come siccità, incendi e inondazioni, che abbiamo visto di recente.

Il rapporto non descrive direttamente questi eventi, ma si conclude con il fatto accertato che gli episodi di condizioni meteorologiche estreme, in particolare il caldo, stanno diventando più intensi e si verificano più frequentemente a causa del riscaldamento causato dall’uomo, afferma il ricercatore climatico Bjorn Samsett in un comunicato stampa. di CICERO.

Cambiamenti irreversibili

E molti dei cambiamenti possono essere praticamente irreversibili: ci vorranno centinaia o migliaia di anni per cambiarli di nuovo. Ciò è particolarmente vero per quanto riguarda lo scioglimento dei ghiacci e l’innalzamento del livello del mare.

I precedenti importanti rapporti hanno basato le cosiddette traiettorie di sviluppo sulle emissioni, con le più pessimistiche in particolare che hanno incontrato alcune critiche. Nel nuovo rapporto di punta, il Climate Panel utilizza invece scenari di sviluppo più complessi, Percorsi sociali ed economici condivisio SSP. Questi sono aperti per analizzare diversi percorsi futuri con diversi sviluppi politici ed economici a livello globale.

READ  Le vecchie élite nordiche seppellirono questi ciondoli d'oro come offerte agli dei delle notizie intelligenti

La Commissione per il clima stima che, indipendentemente dallo scenario, nei prossimi 20 anni vedremo una temperatura media di 1,5 gradi al di sopra dei livelli preindustriali.

Le conseguenze arrivano:

Per la Norvegia, questo, secondo CICERO, sperimenterà:

  • Estate più lunga e inverno più corto
  • Diverse ondate di calore
  • Diversi periodi di piogge torrenziali e inondazioni in Europa, Nord America, Africa e Asia
  • Diversi periodi di siccità agricola in molti luoghi

– Allo stesso tempo, il rapporto dice anche che ogni tonnellata di anidride carbonica2numero di emissioni. Se possiamo limitare il riscaldamento e ridurre rapidamente le emissioni a quello che chiamiamo zero netto nel 2050, il riscaldamento globale può ancora essere limitato a due gradi, afferma Kiki Cleven, direttore del Perkins Center for Climate Research.

READ  Heim, Corona | Autorizzazione all'uso di mascherine per interni in luoghi pubblici

Il campo dei commenti è chiuso.