Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Non riuscivo a credere con i propri occhi dopo il tempo di ristrutturare la casa

Tore Solvang (59) e Tone Olene Foss Solvang (55) hanno affidato a Time for Home la missione di ridisegnare la soluzione del soggiorno e della cucina: due stanze che non sono cambiate da quando la casa è stata costruita nel 1987.

Potresti aver fatto qualcosa a cui non avevamo pensato, dice il proprietario a Time for home, perché sta andando alla porta.

La cucina era angusta e molto buia. Volevano rimuovere il vecchio decoro che recava tracce dopo aver svolto il suo servizio in una famiglia in cui erano cresciuti quattro bambini.

Prima: la cucina era alla porta dietro il divano. Foto: Pandora Film / TV 2

Dopo: un grande cambiamento con una soluzione cucina aperta.

Dopo: un grande cambiamento con una soluzione cucina aperta. Foto: Pandora Film / TV 2

Prima: divano e vicino alla cucina, tavolo da pranzo vicino alla porta del balcone.

Prima: divano e vicino alla cucina, tavolo da pranzo vicino alla porta del balcone. Foto: Pandora Film / TV 2

Dopo: il divano e la zona pranzo sono cambiati.

Dopo: il divano e la zona pranzo sono cambiati. Foto: Pandora Film / TV 2

Prima: una cucina ben usata del 1987.

Prima: una cucina ben usata del 1987. Foto: Pandora Film / TV 2

Dopo: spazio generoso, frontali in rovere affumicato e piani di lavoro chiari

Dopo: ampio spazio, facciate in rovere affumicato e piani di lavoro chiari (Foto: Pandora Film / TV 2)

La coppia si è sempre chiesta se aprire il soggiorno sarebbe stata una buona idea, ma non hanno osato ristrutturare da soli. Ora sperano che Time for Home abbia esaudito il desiderio e che l’arredamento fosse colorato.

Diventa una casa nuova di zecca, aperta e ariosa. Siamo molto felici e ci divertiamo. Tove dice che non potrebbe essere migliore dopo quattro mesi di finire le nuove stanze.

Vedi l’elenco dei prodotti per colori e materiali qui.

GRANDE SPAZIO: il nuovo tavolo da pranzo ha 16 piatti e sedute extra.

GRANDE SPAZIO: Il nuovo tavolo da pranzo ha 16 piatti e sedute extra Foto: Pandora Film / TV 2

Niente è cambiato

Ristrutturato a settembre, Tove può dire di non aver apportato modifiche. Al contrario, hanno ancora il rifacimento nel corridoio e utilizzano, tra l’altro, lo stesso pavimento del soggiorno.

– Siamo molto soddisfatti delle soluzioni, dei colori e di tutto. È stato divertente trasferirsi nella nuova cucina. Tove dice: molto spazio e un ottimo piano di lavoro, proprio come lo volevo.

Non potevano ancora provare il nuovo tavolo da pranzo con piatti inclusi e spazio per 16 persone.

– Non è stato consentito raccogliere questo numero elevato. Ma non vediamo l’ora che arrivi il giorno in cui sarà di nuovo possibile per molte più persone cenare, dice.

Armadio extra: dove si fermano i sanitari della cucina, la fila di mobili continua nel soggiorno.

Armadio extra: dove si fermano i sanitari della cucina, la fila di mobili continua nel soggiorno. Foto: Pandora Film / TV 2

Questo è stato fatto con le stanze

I vecchi mobili della cucina sono stati rimossi perché qui non c’era molto di cui occuparsi. Il muro del soggiorno è stato abbattuto e la porta tra la cucina e il corridoio è stata rimossa. La nuova grande sala ora dispone di illuminazione e vista su tutto.

Il designer Morten Skjærpe Knarrum ha scelto di realizzare una cucina davvero grande. Vuole cambiare la posizione del set del divano e del tavolo da pranzo. Il nuovo tavolo da pranzo si adatta perfettamente al tavolo della cucina e il set di divani ha bisogno di alcune pareti senza finestre per poter guardare la TV lì.

La stanza è stata intonacata e intonacata, è stato posto un nuovo pavimento, è stata posata una soluzione completamente nuova per il camino.

Rovere affumicato e piano di lavoro chiaro

Tutti i frontali delle cucine sono realizzati su misura in un laboratorio di falegnameria e lavorati in loco. I frontali sono in rovere vdf e trattati con Monocoat.

Il designer Morten ha scelto il colore del rovere affumicato. Il legno scuro è molto da guardare nei nuovi apparecchi da cucina oggi. Il piano di lavoro chiaro è un interessante contrasto con il legno scuro e molto spazio per la cucina è stato creato sopra il piano di lavoro. Perché Tove ha detto che amava il pane.

Materiale: frontali in rovere affumicato con piano di lavoro.

Materiale: frontali in rovere affumicato con piano di lavoro. Foto: Pandora Film / TV 2

Scelta del colore difficile

Il designer Morton dubita davvero di quale colore dovrebbe scegliere sui muri. Di sicuro è caldo, ma quale?

Scegli tra i colori Masala, Giallo antico e Argilla naturale. Uno è color ruggine, gli altri due sono gialli e l’altro è pallido dell’altro.

Sarà pallido, chiamato Yellow Antique. In questo modo il colore delle pareti interne è molto simile a quello della ringhiera e dell’esterno della casa.

Arredamento: nello scaffale aperto c'è spazio per le cose amate di Tove.

Arredamento: nello scaffale aperto c’è spazio per le cose amate di Tove. Foto: Pandora Film / TV 2

Marmorino-Ainar

Finalmente il felice pittore Inar poté decorare il camino con ciò che gli piaceva di più, il marmo. Ama questo trattamento superficiale italiano e non ha mai dimenticato quanto fosse bello quando l’ha visto per la prima volta a Venezia.

Immagina una massa liscia composta da marmo frantumato che disponi in più strati, dove hai il tuo materiale Einar preferito. La parete del camino viene infine lucidata con cera d’api per ottenere una superficie forte e leggermente lucida.

Il tempo a casa è grato e siamo contenti che i proprietari si stiano godendo la loro nuova casa.

Marmorino: Il risultato dopo che il marmo Einar ha trattato la parete del camino.

Marmorino: Il risultato dopo che il marmo Einar ha trattato la parete del camino. Foto: Pandora Film / TV 2

Guarda l’ora di casa il martedì in TV 2 f TV 2 Sumo.

READ  Mark & ​​Zodiac spiega il sovrappeso - VG