Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nordstad Moyne ha sperperato cercando di battere il record norvegese di Jakob Ingbrigtsin – NRK Sport – notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Nordstad Moyne aveva un obiettivo oggi ad Angers 10 chilometri fa: il record norvegese, ma non ha avuto successo, anche se le condizioni erano assolutamente perfette.

Trønderen è diventato molto duro ed è corso a 28.34. Non è quindi riuscito a battere il record di Jakob Ingebrigtsen di 27,54 di Hytteplanmila nel 2019, che è anche un record europeo per gli U20.

Record stabiliti: qui Jakob Ingebrigtsen incontra i fan dopo aver stabilito un record norvegese in una corsa su strada di 10 chilometri nell’ottobre 2019.

Foto: Anders Skjerdingstad / NRK

Anche Nordstad Moen non è riuscito a battere il suo record personale, che è il secondo più debole del record di Ingbrigtsin.

– Non è stata una bella esperienza per me. Non lo sento quasi mai durante l’allenamento. Non ho davvero una buona spiegazione del motivo per cui non sta procedendo più velocemente. In questo momento, mi sto allenando meglio che in gara, ha detto il 30enne a NRK.

Si rese conto relativamente presto che non era il suo giorno.

Sono rimasto sorpreso di essere passato il 14.02 dopo i primi cinque chilometri. Quando l’ho visto, ho pensato: “Beh, come oggi. Qui è solo questione di raggiungere l’obiettivo”.

Sunder Nordstad Moyne

Ha ottenuto un allenamento a casa: Nordstad Moyne si è allenato a casa in Norvegia più di quanto vorrebbe davvero quest’inverno a causa della pandemia di Coronavirus.

Foto: Frederick Hagen / NTB

Elimina con un soffio

Il keniota Hillary Kipkush ha vinto la gara con un minuto esatto di vantaggio su Nordstad Moyne. 27.34 è il miglior tempo al mondo finora quest’anno. Lo spagnolo Jorge Blanco è arrivato secondo con un tempo di 28,27 secondi, mentre Moyne è arrivato terzo.

Trønderen ha detto a NRK di sentirsi a corto di fiato lungo la strada e che ha indicato che altri potrebbero essere allergici.

Fiorisce molto qua e là, quasi uno strato di melma sull’asfalto. Non riesco a respirare fino in fondo, ma non credo che sia stata la sensibilità a rendermi difficile. Non lo so. Scelgo comunque di pensare di essere migliore di così. Ora devo riposare un po ‘e poi vedremo se il corpo risponde meglio, dice il 30enne dice a NRK.

– deludente

Il commentatore NRK ed esperto di atletica leggera Jan Post non è un fan del Nordstad Moyne sabato mattina.

– La sua squadra è uscita in modo offensivo e ha stabilito un record per la Norvegia, quindi questo è un risultato deludente. Quando vedi cosa sta facendo in allenamento, dovrebbe essere meglio di così. Post dice che questo è un risultato che avrebbe potuto ottenere in quasi tutti i giorni di allenamento.

Ski Tour 2018/19

Commento di NRK: Jann Post Sondre Nordstad Moen segue da vicino come commentatore di atletica leggera.

Foto: Terje Pedersen / NTB

Il commentatore ritiene che il Nordstad Moen dovrà presto avere di nuovo un battito di ciglia in competizione.

– È ora di competere adesso. Alcuni atleti ottengono una spinta nelle competizioni, ma non è quello che è successo a Sundry ora, anche se ha ottenuto un piccolo profitto correndo veloce, dice Post.

Dovrebbe competere di più verso le Olimpiadi?

– È difficile da dire. Non so se aiuterà, o se potrebbe essere un punto su cui lavorare sull’atteggiamento mentale. Forse ha bisogno di abbassare un po ‘le sue aspettative, chiede Post.

Nordstad Moyne concorda con Post sul fatto che ha avuto poca o nessuna concorrenza.

– Sono un po ‘ansioso perché sono fuori routine quando gareggio. Potrebbe avermi fatto allenare meglio di quanto gareggi. Dice a NRK, ho bisogno di più corse nelle gambe.

offensivo

Come al solito, Nordstad Moyne si è allenato molto in Kenya quest’inverno, ma a causa della pandemia Corona, negli ultimi mesi si è allenato molto anche in condizioni non ideali in Norvegia.

Era ancora abusivo prima della gara d’élite di oggi, che è stata organizzata dal suo custode di scarpe.

– Il gol è sotto il 27,54, il norvegese ha segnato. La gara sarà finita, ha detto, ma l’obiettivo è mostrare alla Norvegia che il trono per le lunghe distanze di 10 chilometri e oltre è mio. Condes Prima della gara.

Non preoccuparti prima delle Olimpiadi

Il primo chilometro del norvegese è andato via in 2,48 minuti e il buon ritmo è durato, ma non per molto. Il 30enne ha percorso quattro chilometri all’11.04, ma poi ha iniziato a diventare molto pesante.

Sunder Nordstad Moyne

Home: Ecco Nordstad Moyne in allenamento al Beaslett a marzo.

Foto: Frederick Hagen / NTB

Nordstad Moen inizia a perdere pochi secondi ogni chilometro, poi il tempo passa molto velocemente in un breve sprint di 10 chilometri.

L’obiettivo della gara di lunga distanza di quest’anno è la distanza della maratona durante le Olimpiadi di Tokyo. Non è preoccupato per questa gara, anche se sabato non è andata bene.

– Non lo porto con me nel calcolo della fiducia in se stessi. È al di sotto della media, ma si dimentica di domani, dice a NRK.

È una maratona contro cui mi alleno e questa è una gara che ho fatto per un pastore.

Moen ha affermato che l’obiettivo alle Olimpiadi è una medaglia. Jann Post pensa che questo sia realistico se tutto va bene, ma conferma che Moen ora ha bisogno di un’esperienza positiva.

Non mi piace che abbia prestazioni scarse nelle corse. È il tipo di persona che ha bisogno di fiducia in se stesso, per non diventare negativo nel suo pensiero. Dice che ora ha bisogno di un’esperienza positiva.

READ  percepita come una minaccia - VG