Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Premio per la pace: il cliente deve pagare, non il Parlamento

Come viene finanziato il funzionamento del prestigioso edificio dell’Istituto Nobel di Oslo?

Wilhelmsen Troyen, il presidente del parlamento norvegese, giustamente dubita del DN del 29 maggio che il parlamento si assumerà la responsabilità finanziaria, che in linea di principio spetta all’istituzione di Stoccolma.

La divisione interna delle responsabilità alla Fondazione Nobel è stata un tema nella mia lotta per quasi 15 anni per garantire il rispetto per l’intento dell’era Nobel di un’umanità che coopera al disarmo piuttosto che a una corsa contro la perdizione. Il mio lavoro ha portato l’Autorità della Fondazione svedese nel 2012 a dirigere la Fondazione Nobel per indagare sullo scopo del Premio per la pace e per guidare i suoi organi sussidiari in Norvegia (vedi nobelwill.org). Non è ancora stato fatto, ma i chiarimenti sulla ripartizione interna delle responsabilità sono tornati utili quando la Fondazione è intervenuta nel 2017 contro l’abbandono del Premio Letteratura. Per questo ho ricevuto i ringraziamenti dalla Fondazione.

I premi vengono assegnati dai fondi della Fondazione Nobel e sono responsabili dell’adempimento dell’intento del Nobel e controlleranno e dirigeranno i suoi organi sussidiari e copriranno le loro spese. Fu così che la fondazione svedese acquistò l’edificio a Oslo nel 1904 e diede all’Istituto Nobel un finanziamento iniziale di 300.000 corone.

L’interesse e un quarto del denaro annuale del Premio per la pace servivano a coprire le operazioni del dipartimento.

Il sostegno del parlamento norvegese non è una buona idea e i materiali di base si frappongono


Il lavoro viene svolto con uno studio di quotazione professionale per i quattro prezzi svedesi in istituzioni consolidate con i propri budget. Le accademie svedesi di scienze e letteratura e il Karolinska Institutet, come il Comitato norvegese, non finanzieranno le proprie proprietà e il loro Nobel Party. La Fondazione Nobel dovrebbe rimediare a questo.

Il sostegno del parlamento norvegese non è una buona idea e i materiali di base si frappongono. Il Comitato norvegese è a capo dell’Istituto Nobel, ma è “subordinato all’istituzione” e deve essere “indipendente” finanziariamente. Ciò è affermato nelle sezioni 11 e 12 degli Statuti della Fondazione Nobel, approvati dal Re di Svezia nel 1900, riguardanti l’istituzione degli Istituti Nobel.

Il Comitato norvegese per il Nobel si è notevolmente ampliato negli ultimi anni, con un centro per la pace, attività di ricerca, concerti e altro ancora, attraverso le proprie unità finanziate dall’estero. Sebbene ciò possa essere contrario allo Statuto, è possibile che il sostegno diretto del Parlamento sia in conflitto con la premessa dell’indipendenza finanziaria.

Il presidente del parlamento norvegese Troen ha scritto su DN il 29 maggio che il compito del parlamento è “limitato alla nomina dei membri del comitato”. Ma Nobel aveva uno scopo. Secondo la volontà, l’elezione delle persone del Comitato e dei destinatari del premio sarà utilizzata per promuovere lo scopo del Premio per la pace. Quando scrisse il suo testamento, cinquant’anni prima della bomba atomica, Nobel prevedeva armi di completo annientamento. La principale responsabilità degli organismi Nobel norvegesi è promuovere il Nobel Peace Program.

L’Istituto Nobel ha bisogno di soldi, ma in un mondo in cui tutto e tutti possono essere eliminati con le armi nucleari in qualsiasi momento, è molto urgente fare un lungo passo indietro e guardare di nuovo alla futura idea del Nobel.

La cooperazione globale in una società smilitarizzata di tutte le nazioni è cruciale sia per la prosperità che per la sopravvivenza.(Termini)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vogliamo che tu condivida i nostri casi utilizzando un link che porta direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per ulteriori condizioni vedi qui.

READ  Dibattito, Turmod Knutsen | Buona politica conservatrice? Sostenibilità a lungo termine?