Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Questo è ciò che è successo oggi in Ucraina

* Una parata di circa 100 civili ucraini provenienti da Mariupol doveva volare nella città di Jaborzia lunedì, ma ci sono stati forti ritardi nella colonna, ha riferito Reuters.

La colonna è partita il giorno prima da Mariupol, ma l’ha interrotta nel pomeriggio. Reuters scrive che non è chiaro cosa abbia causato lo sciopero.

* Un soldato ucraino a Mariupol dice che ci sono ancora più di 200 civili nei bunker delle Acciaierie Azovstel.

Onu per evacuare i civili che cercano rifugio nelle fabbriche di minerale di ferro Il capitano Svyatoslav Palmer della Brigata Azov ucraina ha detto lunedì a Reuters che anche dopo l’operazione, molti altri sono rimasti.

* Le autorità locali affermano che la città portuale di Odessa, nell’Ucraina meridionale, è stata colpita lunedì da un nuovo attacco missilistico russo.

Un ragazzo di 15 anni è stato ucciso quando un missile russo ha colpito un condominio, hanno detto i funzionari della città in un telegramma.

* Pochi giorni dopo gli attacchi aerei sulla città, le autorità danesi hanno riaperto l’ambasciata a Kiev.

– Kiev è ora un posto completamente diverso da quello che era all’inizio della guerra. Il ministro degli Esteri Jeppe Kofot, che lunedì era a Kiev, ha affermato che avendo la nostra ambasciata e ambasciatore nel centro della capitale ucraina, potremmo ricevere sostegno diretto e cooperazione diretta.

L’ambasciata svedese a Kiev riaprirà mercoledì, ha confermato lunedì il ministro degli Esteri svedese Ann Linde.

Così la Svezia fa lo stesso degli altri paesi e sposta l’ambasciata nella capitale ucraina.

* Fennovoima, un’elegante azienda di abbigliamento, rompe il contratto con Rosatom per la costruzione di una centrale nucleare.

READ  Il capo del Petroleum Fund presenta il proprio podcast - E24

Si dice che i ritardi ei rischi associati alla guerra in Ucraina siano la ragione della risoluzione dell’accordo.

* Israele invita l’ambasciatore russo al tappeto e si scusa dopo le osservazioni di Hitler del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

La Russia ha affermato che l’invasione dell’Ucraina mira a “nacificare” il Paese. Il presidente ucraino Volodymyr Gelenskiz, di origine ebraica, ha detto a Lavrov in un’intervista alla televisione italiana domenica, secondo quanto riportato da Reuters.

– Zhelensky è un ebreo? Anche Hitler aveva origini ebraiche. Il quotidiano israeliano Haaretz afferma che i più grandi antisemiti sono proprio gli ebrei, ha detto Lavrov.

* Domenica sono stati registrati 46 nuovi richiedenti asilo dall’Ucraina alla Norvegia. La scorsa settimana sono stati registrati 906 nuovi richiedenti asilo.

L’UDI ha iniziato a offrire una panoramica dei richiedenti asilo ucraini in Norvegia il 25 febbraio. Da allora ad oggi sono pervenute 15.397 domande.

* I ministri Anniken Huitfeldt e Anette Trettebergstuen hanno elogiato la cooperazione dei media contro la disinformazione. – Sulla difesa della nostra democrazia, dice quest’ultimo.

Lunedì, due ministri del Lavoro hanno visitato la Presenza Hussein a Oslo, dove esiste un piano “veramente verificabile”. Progetto per verificare il contenuto fattuale e visivo del conflitto in Ucraina. Trettbergstuen descrive questo lavoro come molto importante.