Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Quindi, la tecnologia autonoma ci sta togliendo il potere? Oh ok

Questo testo è un post di discussione. Il contenuto del testo esprime il parere dell’autore.

Ce n’è tanto Interessato alla tecnologia e a come dovrebbe essere intesa. Il primo a commentare Il mio suggerimento sulle dichiarazioni di Lars Nair in vari media scrittiL’antropologa era Annelin Eriksen. Le prospettive antropologiche sono chiaramente rilevanti e sono d’accordo con molto di ciò che dici.

Ma quando pretendi Che Neri “si occupi di una sfumatura nel dibattito pubblico sul controllo della tecnologia” mi è sembrato un parere discutibile. E tutto nella frase seguente, la sua mancanza di sfumature mostra:

Sostiene che “la tecnologia moderna è già indipendente dall’uomo, è ‘indipendente'”.

Chi conosce la tecnologia? In quanto indipendente dall’essere umano, in quanto autonomo, a mio avviso non fa distinzione tra “il dibattito pubblico sul controllo della tecnologia”, e dichiararlo cattivo, o inutile – o come dice lui nel Forskerforum:il”.

Ecco perché ce l’ho E non è stato discusso con lui in numerosi forum, come sembra purtroppo Eriksen. L’ho appena fatto in questo – Khrono.

Non mi interessa, è così che un ricercatore di innovazione che insegna solo l’uso innovativo di un particolare tipo di tecnologia, la tecnologia della comunicazione digitale, può credere che la tecnologia sia sviluppata in modo indipendente e che qualsiasi uso della tecnologia sottrae potere alle persone. Sembra subito un piccolo enigma.

al Forskerforum “Sono un sostenitore dell’umanità”, ha detto, e ora può provare a dimostrarlo dicendo che lo considero Don Chisciotte. (Mentre mi chiedevo quali romanzi del cavaliere avrei dovuto leggere, e chi è Sancho Panza?)

Così è comunque Improvvisamente diventa negativo essere umani, e io certamente rappresento “l’arroganza dell’umanista di fronte alla nuova tecnologia”. Kidney si riferisce anche a un testo che era nella sua forma originale in un programma del dipartimento di inglese della scuola chiamato “Gymnasium”, ovvero la conferenza CB Snow del 1959 a Cambridge, le due culture.

Di La distinzione molto ampia che Snow intendeva fare tra le scienze umane (“arti”, “scienze umane”) e le scienze (naturali). Si credeva che tra loro si dovessero costruire ponti. I reni non significano questo.

READ  Può riempire una piccola stanza di gas tossici in un minuto

significare “Gripsrud ha un tono sprezzante che è tipico del rapporto dell’umanità con la tecnologia moderna”. Ma non è vero. Da dove viene questa opinione, difensore dell’umanità? Spesso sembra un cliché inverosimile che la controversia sulla neve negli anni ’60 gli abbia effettivamente tolto la vita. In ogni caso, non è una visione scientifica basata sull’esperimento.

Come possono l’agricoltura meccanizzata ei campi di sterminio nazisti diventare “essenzialmente la stessa cosa”?

Justin Gribsrud, Professore di Media Studies all’Università di Bergen

Ho me stesso È sempre stato un avido utente di tutti i tipi di tecnologia. Ho lavorato su un computer a casa dal 1987 al 1988, mi sono seduto con un laptop a Los Angeles nel 1993 collegato a CompuServe, al loro sistema di posta elettronica e al loro lessico online, mentre interrogavo l’allora defunto sociologo Jan Friedrich Hovden, già un esperto di utenti elettronici bacheche, nel 1998 ha dimostrato che nessuno degli studenti degli istituti di istruzione superiore di Bergen aveva accesso a Internet da casa. era mio.

Istituto renale I lavori sono ora così presto con i mezzi di produzione digitali. Indietro nel tempo prima del 2000, abbiamo avuto studenti che ricercavano la tecnologia dei media nella produzione di film e varie interfacce utente nel lavoro con i computer. Abbiamo letto e discusso di McLuhan, Kittler e molti altri prima della maggior parte degli altri circoli professionali negli anni ’80 e ’90.

Dov’è il rene? Ha il “tono sprezzante che è così tipico del rapporto degli umanisti con la tecnologia moderna” da, si può solo immaginare. E a proposito, dov’è l’arciumanista Neri, che, senza alcuna formazione tecnica, si “sporca” davvero come artigiano nella realizzazione di innovazioni digitali?

Se la tecnologia è indipendentesarebbe strano se non fosse gestito tanto quanto una o due app.

È importante Per attenersi alle basi del concetto originale tedesco di Technik che è stato tradotto in tecnologia inglese: copriva sia l’artigianato e la conoscenza da un lato e le strutture fisiche che finivano per produrre dall’altro.

READ  Il rapporto delle Nazioni Unite: - - Più pericoloso per tutti

Problema ai reni Le affermazioni e le conclusioni argomentative e spesso contraddittorie risiedono sempre nel fatto che ha letto molto di Heidegger sulla tecnologia.

in Heidegger Il concetto di tecnologia è astratto nell'”essenza” costituita da un modo di vedere il mondo. Il calcestruzzo è diventato relativamente insignificante. Dopo aver attivamente sostenuto il nazismo e la guerra, Heidegger inizialmente rifiutò di insegnare. Tuttavia, tornò all’Accademia e tenne le sue prime lezioni nel 1948 a Brema.

Probabilmente era il più famoso Il passaggio può essere trovato in questa seconda conferenza, che afferma quanto segue nella traduzione inglese:

“L’agricoltura è ora un’industria alimentare meccanizzata, in sostanza come la produzione di cadaveri nelle camere a gas e nei campi di sterminio, come i paesi assedianti e affamati, come la produzione di bombe all’idrogeno”.

Come può L’agricoltura meccanizzata ei campi di sterminio nazisti diventano “essenzialmente la stessa cosa”? Che tipo di mentalità esiste che ignora non solo le differenze fisiche estreme, ma anche le contraddizioni morali estreme e l’ingiustizia radicale?

come gli americani Il filosofo Mark Blitz ha affermato nel 2014: “Qualunque sia il significato pieno e preciso di ‘nella stessa sostanza’, Heidegger non riesce ad affrontare la differenza di peso morale tra i due fenomeni che sta confrontando, né a mostrare un percorso verso una scelta politica.

Io stesso come prima Forte sostenitore di una tecnologia intelligente e a misura di uomo, sono contrario a una forma di idealismo filosofico che non riguarda realmente gli aspetti concreti della realtà. Mi considero più che altro uno storico (culturale) e dubito fortemente di ogni forma di “determinismo” – l’analisi concreta ha sempre la precedenza.

Ho sempre amato Si riferisce spesso a un concetto del filosofo francese influenzato dal marxista e strutturalista Louis Althusser tratto dalla psicoanalisi di Freud: over-specification o over-specification. Ciò significa che un particolare fenomeno sociale è determinato da molti, inclusi fattori indipendenti.

READ  Negli Stati Uniti è necessaria un'azione immediata per fermare il recupero della variabile delta!

Limiti tecnologici Sono cattivi storici come tutti i loro parenti preferiti: sono riduttivi. La tecnologia nel senso di cui sopra è importante, ma il ruolo che svolge dipende da molte, molte cose.

conservare Che le auto e gli autobus a guida autonoma siano cose buone che la società può spesso consentire se alcuni importanti requisiti di sicurezza e questioni etiche sono soddisfatti in modo soddisfacente. Se Fløybanen inizia improvvisamente a precipitarsi ai piedi della montagna, non ricomincerà fino a quando la faglia non sarà stata indagata e assicurata contro il ripetersi.

Non ho niente contro Che determinate soluzioni tecnologiche consentono alle macchine di “pensare” e “creare” – quando gli esseri umani vogliono. Se diventano pericolosi o controproducenti in qualsiasi modo, potrebbe essere necessario sbarazzarsene, poiché altre tecniche inutili sono state scaricate nel mucchio di rottami.

Questo è strano per me Che Neri non dica nulla delle cose meravigliose che sono successe attraverso l’investimento consapevole di denaro e intelligenza nel raggiungimento di determinati obiettivi. Pensa chiaramente che le pillole anticoncezionali, i farmaci per l’HIV, i vaccini Covid e una miriade di altri sviluppi stiano togliendo potere ai loro utenti.

Ora ho il mio Sono diventato dipendente dalla tecnologia semplice per potermi muovere in qualsiasi modo: sedia a rotelle, deambulatore, benna per tutti i tipi di oggetti difficili da raggiungere ecc. Da dove viene l’incredibile arroganza di giudicare tutte queste questioni come un furto di potere la tecnologia stessa È stato sviluppato?

questa settimana Mi sono reso conto che un ambiente high-tech della Northwestern University di Chicago, dopo un lungo periodo di grandi sforzi, aveva sviluppato un fluido che poteva essere iniettato e che attraverso quelle che chiamavano “molecole danzanti” si è rivelato rigenerare e quindi riparare la parte centrale danneggiata sostanza nervosa.

Quindi, tecnologia indipendente? Prendendo il potere da noi? Oh ok.

Leggi anche:

Segui altre discussioni nel mondo accademico sulla pagina delle opinioni di Khrono