Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Recensione di Sonic Superstars – Gamereactor

Recensione di Sonic Superstars – Gamereactor

Capita a volte, o in realtà abbastanza spesso, che mi dispiaccia per Sonic. Spesso ottiene la mia simpatia quando si tratta del trattamento speciale riservato al suo principale rivale e dell’ingiustizia nei confronti del punto blu di Yuji Naka. Sì, sto parlando di Mario. La gallina dalle uova d’oro di Nintendo non può davvero fallire, secondo la maggior parte di noi. Quando recita nei classici titoli 2D a scorrimento laterale, come New Super Mario Bros., New Super Mario Bros. Wii, New Super Luigi U, New Super Mario Bros. U e New Super Mario Bros. Lussuoso: sempre descritto come deliziosamente vintage.

Il design è fantastico e ovviamente funziona magnificamente su PS5.

Quando Sonic fa lo stesso in giochi come Sonic Mania, Sonic Origins o Sonic Superstars, è probabile che venga descritto come privo di fantasia e bloccato nel passato. È ingiusto, ovviamente, e anche se non mi piacciono i titoli open-world di Sonic di 20 anni fa, mi piacciono molto le avventure in cui si sbarazza di tutto ciò che non era nell’originale del 1991. Per me, questo è Sonic. Un platform 2D intriso del design iconico, colorato e divertente di Sonic Team.

Superstar soniche
È veloce, è difficile e nel modo giusto.

Questo è un annuncio:

Sonic Superstars è stato sviluppato da Arzest, lo studio fondato da Naoto Ohshima, che ha creato il personaggio ai suoi tempi con l’ex capo del Sonic Team Yuji Naka. L’ultimo gioco di Arzest, Balan Wonderworld, si distingue come uno dei peggiori platform che abbia mai visto in tutta la mia vita, il che mi lascia un po’ scettico. Tuttavia, a Sonic non ci sono voluti più di cinque minuti attraverso la traccia di apertura di Superstars prima di rendermi conto che era traboccante di fascino e nostalgia senza sembrare antiquato come, diciamo, Sonic Mania.

READ  La Via Lattea perde le sue braccia illvit.no

L’idea qui è quella di mantenere il vecchio gameplay dell’era Mega Drive, ma allo stesso tempo provare a includere alcune nuove meccaniche di gioco, in modo che il concetto di base sia abbastanza fresco da poter essere sviluppato ulteriormente. Puoi scegliere di giocare nei panni di Sonic, Tails, Knuckles o Amy ed è possibile giocare l’intera avventura con un massimo di tre amici. La più grande innovazione del gioco riguarda le gemme speciali di Sonic.

Superstar soniche
La modalità Battle Royale è un po’ strana, ma è divertente parteciparvi per alcune veloci partite online.

All’inizio del gioco, Sonic, attraverso una sequenza introduttiva molto interessante, ha ottenuto un Chaos Emerald insolitamente potente che gli permette di eseguire un trucco speciale che coinvolge i duplicati. Indipendentemente da quale dei quattro personaggi stai interpretando, una volta durante ogni livello, puoi premere il joystick destro per attivare una sorta di super attacco in cui appaiono sullo schermo una ventina di copie aggiuntive del personaggio scelto per assisterti. Questi attacchi sono estremamente preziosi se eseguiti durante alcuni dei combattimenti contro i boss più ostinati del gioco, motivo per cui mi è piaciuta l’idea. L’esecuzione dell’attacco e il design in sé potrebbero non essere dei migliori, e talvolta sembrano un po’ giapponesi, in un modo strano, ma sicuramente non è qualcosa che non mi piace.

Questo è un annuncio:

Superstar soniche
I livelli bonus sono una parte importante del gameplay di Sonic, ma sono per lo più strani.

Per quanto riguarda i boss, Arzest e Sega hanno fatto del loro meglio e hanno creato molti boss davvero buoni che seguono tutti lo stile degli anni ’90 che Nintendo in particolare ha affinato alla perfezione nel corso degli anni. Ogni boss effettua tre attacchi (di tipo diverso e con una buona varietà) e poi si mette in una situazione in cui tu come giocatore puoi infliggere danni, ma devi capire come e dove il più rapidamente possibile. C’è un boss che spara catene e per sconfiggere questo cattivo devi ingannarlo facendogli sparare dei proiettili, mentre un altro boss spara dei fili che Sonic può poi far passare sopra la sua testa per infliggere danni.

READ  Square Enix presenterà un gioco di ruolo di Final Fantasy nell'E3
Superstar soniche
Tails è il personaggio più semplice da interpretare poiché può girare la coda e sorvolare passaggi difficili.

La varietà dei corsi è eccellente e anche la struttura dei corsi è buona. Come al solito, ci sono diversi percorsi da intraprendere e molti segreti in ognuno di essi, il che incoraggia l’esplorazione, mentre il ritmo della corsa stessa incoraggia la velocità estrema, come sempre con Sonic. Questo equilibrio, o meglio “contrasto”, è riuscito ed unico, e qui c’è una sfida più complessa di quella a cui sei abituato in Sonic the Hedgehog.

Anche il design è buono, molto buono. Le immagini di anteprima mi sembravano un po’ stridenti e gli oggetti poligonali sembravano tutti luccicanti nei video della Gamescom rilasciati ad agosto, ma una volta avviato il gioco (ho giocato su una PlayStation 5 e su un LG OLED C3), è difficile non innamorarsi dello sguardo delle stelle. È affascinante, elegante, colorato e scorre molto bene. Anche la musica è fantastica.

Superstar soniche
La presentazione è davvero fantastica, così come la musica.

Ho giocato a Superstars con i miei figli, Frank (8) e Vega (7), e ho potuto chiedere ai miei figli quanto gli è piaciuta (o non gli è piaciuta) l’ultima avventura di Sonic. Frank, che ha giocato a molti giochi di Sonic e Mario e ha trascorso due ore al giorno giocando a Fortnite nell’ultimo anno, superava i livelli meglio di suo padre ed è stato quello che ha capito come sconfiggere tre boss mentre io ero il capo . Il vecchio fossile mi ha graffiato la testa. Frank è entusiasta, ha twittato e ha ripetutamente elogiato il design e la capacità di cambiare personaggio. Amava le piste, andavano molto veloci e amava i boss. Vega, d’altro canto, non ha giocato a molti giochi a parte qualche ora di Roblox sul suo iPad, e ha trovato Superstars un po’ difficile.

READ  L'app trasforma il tuo iPhone in un telecomando per la casa intelligente

Papa Hegevall è felice dopo due giorni con Superstars e si rende conto che Arzest ha riparato la sua reputazione dopo il terribile Balan Wonderworld e ha pubblicato un affascinante gioco per famiglie che cattura la maggior parte di ciò che vale la pena preoccuparsi di Sonic.