Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Resistenza ai vaccini, COVID-19 | La colpa è dei non vaccinati?

Sono un forte sostenitore perché la vaccinazione è ancora volontaria. Ma una tale scelta richiede che l’individuo sia in grado di ottenere informazioni serie per basare la sua scelta sulla conoscenza.

ultima discussione Esprime l’opinione dell’autore.


(Discussione su Tronder)

devo molto Sui non vaccinati per noi per sperimentare la chiusura. Trond Om pensa che non dovremmo farloHa ragione in molto di quello che scrive, ma non in tutto. Abbiamo raggiunto un tasso di vaccinazione molto buono. Lo abbiamo fatto del tutto volontariamente, anche se con grande pressione da parte del gruppo sociale, e con l’incoraggiamento urgente e fermo di politici e professionisti.

Ma il virus È ancora presente e si sta diffondendo di nuovo. Potremmo conviverci, ma gli ospedali non possono essere fatti saltare in aria. Non possiamo chiudere a tempo indeterminato.

Clicca qui per iscriverti alle newsletter di The Norwegian Discussion

condanna Alcuni potrebbero essere davvero antipatici, almeno se non c’è verità sotto di esso. Ma lo dobbiamo a qualcuno in molti contesti. Accettiamo che la colpa sia data a un calciatore che sbaglia un rigore decisivo in una sconfitta. In caso di incidente stradale, l’attribuzione della colpa diventa importante sia dal punto di vista legale che finanziario. Se ferisci qualcuno, spesso è un incidente. Se avresti dovuto saperlo meglio e l’infezione si è verificata a causa della tua negligenza, il caso è diverso. Chi ha avuto malattie sessualmente trasmissibili ne sa molto. Nella pandemia di oggi, i non vaccinati non sono del tutto privi di errori, sebbene sfortunatamente le persone vaccinate possano trasmettere l’infezione.

che è È un fatto indiscutibile che i non vaccinati Molte più possibilità di un corso serio nell’infezione da covid-19. Statistiche dei fondi sanitari e Istituto Nazionale di Sanità Pubblica Molto chiaro. Sono ammesse anche le persone vaccinate, ma queste sono significativamente più anziane e hanno sempre gravi malattie di base.

Soprattutto: Ci sono così tante persone non vaccinate ricoverate che gran parte dello stress che gli ospedali stanno vivendo ora è dovuto a loro.

READ  Unisciti all'Olavsfest! La Chiesa Norvegese

Veramente “stigmatizzato” per dire questo? Penso che si possa provare come. Tuttavia, non considero un argomento che la stampa, i professionisti ei politici dovrebbero astenersi dall’affermare fatti spiacevoli. Il dovere della stampa condannata è dirlo così com’è, in modo che la società possa prenderlo da lì.

altro La spiacevole verità è che alcuni gruppi di immigrati (ma non tutti, ci sono differenze significative) sono sovrarappresentati tra i non vaccinati. Un atteggiamento consapevole nei confronti di questo ha portato a misure con buoni risultati in gruppi di origine pakistana e somala, poiché i pionieri e le donne nelle comunità hanno compiuto grandi sforzi per migliorare lo standard di vaccinazione.

ora Soprattutto nell’Europa dell’Est chi sta dietro. I miei amici dell’Europa dell’Est si dividono in due gruppi. Alcuni sono cresciuti sotto il comunismo, lo odiavano, sono felici di vivere in una democrazia e considerano una medicina ragionevolmente sicura uno degli aspetti positivi della democrazia e del capitalismo. Altri considerano la pandemia e i vaccini virali come un complotto di Bill Gates per distruggere l’umanità.

non tutto L’amicizia è sopravvissuta all’epidemia, per così dire.

Leggi anche: Ecco la buona notizia Corona che potrebbe salvare il Natale e significare la fine dell’epidemia

che è Tragico e ironico che la Russia, che ha un’industria dei vaccini altamente efficiente, Ha uno scarso supporto per i vaccini, sebbene il presidente Putin sia stato chiaro sul fatto che tutti dovrebbero essere vaccinati. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che un gran numero di teorie cospirative sui vaccini sono popolari in Russia. Molte bugie riportate da Resett, Document, Steigan, e in effetti anche Fox News, Ha avuto origine dai media russi controllati dallo stato ed è stato diffuso, E Il regime di Putin ha colpito come un rimbalzo.

cosa dovrebbe fare con i negazionisti del vaccino? Prima di tutto, dobbiamo renderci conto che ci sono pochissimi fanatici della negazione dei vaccini. Sono comunque difficili da raggiungere, ed è un uso improprio delle risorse cercare di raggiungerli. Ma ce ne sono molti altri che potrebbero aver avuto molte altre vaccinazioni prima. Quasi tutti i bambini norvegesi sono vaccinati contro la poliomielite e il morbillo. I genitori possono essere raggiunti.

READ  Membro della settimana di Tekna: - Hai scritto che il database è molto impreciso

Molti Basta memorizzare! È un sentimento perfettamente legittimo aver paura di un tipo relativamente nuovo di vaccino contro una malattia sconosciuta. Tutti i pensatori hanno sempre paura di molte cose. La maggior parte delle persone che hanno un intervento chirurgico sentono la stessa ansia. L’approccio razionale è temere la malattia e diffonderla più che temere un vaccino. È possibile parlare con le persone di questo, di affrontare tale ansia. Si può dire che i vaccini non sono più del tutto nuovi, e che sono state prescritte miliardi di dosi, con effetti collaterali piuttosto limitati.

certamente I vaccini hanno effetti collaterali? Basti dire che Il vaccino è stato tagliato in Norvegia, perché conteneva molto. Per i restanti due vaccini, gli effetti collaterali sono meno gravi della malattia. La stampa ha parlato molto di tutto questo, e dovrebbe solo mancare!

Leggi anche: La pandemia è il sintomo, non il problema

più medici Segnala buoni risultati quando Prenditi del tempo per parlare adeguatamente con i pazienti delle vaccinazioni. Ma spesso il tempo è il minimo che i medici hanno. È una tragica ironia che alcuni guaritori alternativi come l’omeopatia e vari naturopati si divertano molto con i loro pazienti, ma hanno anche atteggiamenti più scettici nei confronti dei vaccini. La loro formazione non fornisce loro alcuna base professionale per fornire consulenza sui vaccini, ma ciò non impedisce loro di farlo.

dovere Non è consentito solo scrivere sulla responsabilità della medicina alternativa per la situazione attuale. Questo dovrebbe essere qualcosa di simile al dovere di una stampa in ascesa e di una lista che critica l’autorità. Allo stesso modo, la stampa norvegese deve in gran parte analizzare, criticare e confrontarsi con le fabbriche cospirazioniste norvegesi, non ultime Resett, Document e Steigan. E i miliardari che sponsorizzano tali blog. Sentiti libero di aggiungere i corpi di “medicina alternativa” “Helsemagasinet Vitenskap og Fornuft” e “Hemali”, che hanno davvero bisogno di uno sguardo critico.

READ  grande riunione di club

Pensare La stampa deve trasmettere i numeri ei fatti sui ricoveri così come sono, anche se questo è scomodo per alcuni. Abbiamo tutti il ​​diritto di sapere che le persone non vaccinate corrono un rischio di ricovero molto più elevato rispetto alle persone vaccinate. Abbiamo anche il diritto di sapere che lottiamo per integrare alcune comunità di immigrati. Solo quando lo sappiamo possiamo fare qualcosa al riguardo. Penso che questa non sia una vergogna, ma un’onestà costruttiva.

Leggi di più sulla discussione norvegese qui

che è Non molto speciale. Sappiamo tutti che l’obesità e il fumo sono fattori di rischio per il Covid-19 e non solo. Non perché la stampa “stigmatizzi” le persone obese e i fumatori, ma perché tutti noi leggiamo di fatti così spiacevoli. Poi ci sono anche le campagne contro il fumo e i buoni consigli su dieta ed esercizio fisico sono diventati una parte importante del sistema sanitario norvegese. L’obesità è un problema molto complesso e spesso inspiegabile. Non tutti i disturbi alimentari portano neanche all’obesità. Può ancora essere trattato e curato. Affrontare una mancanza di vaccinazione dovrebbe essere molto più semplice.

io Un forte sostenitore della vaccinazione rimane volontario. Ma una tale scelta richiede che l’individuo sia in grado di ottenere informazioni serie per basare la sua scelta sulla conoscenza. In un mondo mediatico caratterizzato dalla diffusione di bugie sui social a un ritmo frenetico, il giornalismo serio, i politici e i professionisti devono essere più visibili e onesti.

anche brutale Onesto quando richiesto.