sabato, Giugno 22, 2024

– Sarà mobilitato

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Duo d’oro: Caroline Bjerkele Grovdal e Jakob Ingebrigtsen hanno mostrato il meglio di sé alla Roma. Foto: Bjorn S. Dilipik/VG

“Mentre i norvegesi esultavano e salutavano, la Svezia era ridotta in lacrime”.

ha scritto Aftonbladet Lo scrittore veterano di atletica Mats Wennerholm ha commentato domenica – il terzo giorno dei Campionati Europei di atletica leggera a Roma.

“La Svezia perderà contro la Norvegia in questo girone europeo”, sospira Wennerholm.

Sottolinea la mezza maratona femminile come prova delle contraddizioni. Speranza svedese Hannah Lindholm Già rotto a metà, mentre Caroline Berkeley Grovedale In seguito ha preso d’assalto l’oro per la Norvegia.

Con Grovdal argento nei 5000 metri e Jakob Ingebrigtsen Oro anche nei 5000m, la Norvegia è partita benissimo.

Doppio: Caroline Bjerkele Grovdal mostra l’oro nella mezza maratona e l’argento nei 5000 metri ai Campionati Europei di Roma. Foto: Bjorn S. Dilipik/VG

Wennerholm si aspetta che Carsten Warholm (400 ostacoli) e Jakob Ingebrigtsen (1500) portino a casa un totale di quattro medaglie d’oro per la Norvegia.

  • In questo caso, questo sarebbe il miglior Campionato Europeo di sempre della Norvegia, migliore dei tre ori, due argenti e un bronzo del 1994.
  • Batterà anche la Svezia al Campionato Europeo di Göteborg del 1994 (tre ori, un argento e due bronzi).

Alla Svezia attualmente è rimasta “solo” l’oro Perseo Carlstrom Gara a Roma. Ma al punto in cui puoi spendere un singolo oro per l’avanguardia di questo sport, non sei neanche lontanamente vicino a quello Armand “Mondo” Duplantis Nel salto con l’asta – mercoledì scorso. Andreas Almgren Mercoledì è anche candidata all’oro nei 10.000 metri.

Svedese preferito: Armand “Mondo” Duplantis, salto con l’asta. Fotografia: Michal Cizek/AFP/NTP

Wennerholm le elenca come altre delusioni per “Sweet Brother”.

  • Henrik Larsson (4° posto nei 100 metri) Vanessa Kamja (5° posto nel disco)
  • Sultano Hassan (13° posto nella mezza maratona)
  • Thea Luffman, Rebecca Hallerith E Greta Alberg (Uscire ai playoff con una mazza)
  • Fabian Delred E Melvin Lago Holm (nelle qualificazioni al salto in alto)
READ  Il presidente della FIFA fa amicizia con Putin, l'amico più intelligente di Putin

Le tre medaglie della Norvegia sono attualmente al quarto posto nel medagliere.

Vittoria casalinga: Yemanibhan Kripa conquista l’oro per l’Italia nella mezza maratona. Foto: Bjorn S. Dilipik/VG

Sono i padroni di casa ad avere finora il controllo completo del proprio girone con sette ori. Il precedente record dell’Italia alla Commissione Europea era di cinque ori nel 1990.

Harvard Bentdahl Ingvaldsen, Il sesto classificato ai campionati del mondo dello scorso anno è rimasto deluso ed è stato eliminato dalle semifinali dei 400 metri con il tempo di 45,47 secondi. La qualificazione è stata vinta dall’italiano Luca Cito, che ha abbassato la sua media da 45,45 a 44,75 (!).

– Forse c’è qualcosa nel portare il campionato sul nostro territorio. Dà una “spinta” extra, sono in buona forma. Ma sono rimasto molto sorpreso dal suo tempo, dice Ingvaldsen a VG.

Ultimo girone: il risultato dell’EC non è stato quello sperato da Håvard Bendtal Ingvaldsen. Foto: Bjorn S. Dilipik/VG

Pier Bergonzi, commentatore del più grande quotidiano sportivo del Paese, la Gazzetta dello Sport, ha sottolineato le parole grosse:

“È un’influenza positiva che attraversa gli azzurri e li solleva a un livello superiore, così possono realizzare i loro sogni. La nostra nazionale probabilmente non è mai stata così forte in termini di qualità e ampiezza”.

Solo sabato sera l’Italia ha vinto complessivamente sei medaglie.

“È stato come andare nel miglior parco divertimenti del mondo, con una serie di attrazioni irresistibili.”

Terzo! Marcelle Jacobs, al centro, festeggia la sua medaglia d’oro nei 100 metri, davanti a Chituru Ali, che ha vinto l’argento. Nella stessa notte Lorenzo Simonelli vinse la medaglia d’oro nei 110 metri a ostacoli. Fotografia: Kai Pfaffenbach/Reuters/NTB

More articles

Latest article