Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Siamo l’unica casa parrocchiale in Norvegia con una licenza per liquori



Chiesa fedele: Gregory Paul è il cuoco e proprietario di La Maison a Ullern, Oslo.  Ci mostra del cibo francese.


© Presentato da ABC News

Chiesa fedele: Gregory Paul è il cuoco e proprietario di La Maison a Ullern, Oslo. Ci mostra del cibo francese.


Questo articolo è stato originariamente pubblicato Financevision Premium.

Gregory Paul, ex giudice di masterkife e nuovo proprietario del vicino Cafe La Maison, ci ha sfidato a presentare un semplice menu di tre portate che vi darà un assaggio della Francia.

– Certo che sono cresciuto con il cibo francese, ma ho anche viaggiato molto, quindi so che c’è del buon cibo in tutto il mondo, dice Gregory Paul.

Ecco perché il suo primo ristorante con l’innegabile nome francese La Maison non serviva esclusivamente cibo francese.

– Mangia tutto

– Mi piace molto il cibo italiano, nordafricano, cinese, mangio di tutto. Non mi piace molto l’indiano. Penso che sia un po’ troppo piccante, quindi non sai mai cosa stai mangiando, ho avuto una brutta esperienza una volta quando ero nel Regno Unito. È molto rovinato.

Se non ha un forno tandoori nella piccola cucina di La Maison, ha fatto spazio a un forno per la pizza.

La Maison ha una posizione insolita, situata nella sala parrocchiale della Chiesa di Ultern, che in precedenza ospitava l’Holgerslist Cafe.

– Siamo l’unica parrocchia in Norvegia autorizzata a servire alcolici, ride.



fiammeggiare


© Presentato da ABC News
fiammeggiare

fiammeggiare

Eivind Yggeseth / Finanza

Fuori dal centro

– Ho visto molti campus a Oslo, ma il mio sogno è uscire dal centro città perché ci sono molti ristoranti lì. Vedo che le cose iniziano a prendere forma nella zona, dice Paul e parla dell’ultima attività su Liliker e Rhea.

È ancora a breve distanza da La Maison al bar o al ristorante più vicino. Nel ricco quartiere a ovest di Oslo, la possibilità di un posto del genere è indiscutibile, soprattutto considerando che molti nei dintorni sono felici di andare in vacanza in Costa Azzurra. Tuttavia, quando il ristorante sarà completamente aperto, non sarà interamente francese.

READ  Donorumma infrange il sogno del titolo inglese - L'Italia vince il rigore a Wembley - Thaksin |

Asparagi mimosa, con presepe



Aspergillus mimosa


© Presentato da ABC News
Aspergillus mimosa

Aspergillus mimosa

Da Paul’s Kitchen: Asparagus Mimosa, con Griffith.

Eivind Yggeseth / Finanza

Di cosa hai bisogno (4 persone):

  • 12 Asparagi
  • 4 cucchiai di maionese
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di cipollotto tritato
  • 1 cucchiaio di sedano tritato
  • Ancore tritate in 1 cucchiaio di olio
  • 2 cucchiai di capperi piccoli
  • 2 cucchiai di succo di limone

Atteggiamento:

Sbucciare una zucca, grattugiarla e cuocerla fino a renderla morbida, con un po’ di resistenza in più, raffreddare in acqua ghiacciata, ma non lasciarle nell’acqua.

Lessare le uova per 12 minuti, sgusciarle e separare gli albumi dalle prugne. Tagliare gli albumi a pezzetti e aggiungerli a parte. Passate i tuorli con un colino in modo che si trasformino in polvere. Mescolare la maionese, gli albumi, le erbe aromatiche, il succo di limone, le acciughe ei capperi.

Servire con gli asparagi, sbriciolarli e cospargerli sopra il tuorlo d’uovo in polvere.

– Certo che mi piace molto il cibo francese, ma di solito mangio asparagi con uovo in camicia e parmigiano, per esempio, poi diventa un po’ italiano. Queste sono le cose che mi piacciono, una piccola scorciatoia. Ma se sei nel sud della Francia, usano il parmigiano negli asparagi perché è molto vicino al confine italiano. Birmania e Nizza non sono poi così distanti, o almeno sono meno di Parigi-Nizza.

Giudica il lavoro nel mastercap

Gregory Paul è arrivato per la prima volta in Norvegia nel 1999 quando lavorava al Regis Morgan 3, un ristorante francese a tre stelle. È stato invitato da Evind Hellstrom a rimanere a Baghdad per tre mesi come dipendente, e quando ha ottenuto il lavoro è tornato in Norvegia e il suo contratto con Morgan è terminato.

READ  Ambasciatore italiano ucciso in un attentato in Congo Canberra Times

Pepperpiff mele Maxim



Pepe


© Presentato da ABC News
Pepe

Pepe

Pepperpiff mele Maxim

Eivind Yggeseth / Finanza

Di cosa hai bisogno (4 persone):

  • Circa 4 filetti di manzo. 200 g
  • 2 patate grandi
  • 1 finocchio
  • rucula
  • 100 g di burro chiarificato per patata
  • Friggere 50 g di burro
  • 2 SS Pepe (Crowaket)
  • 4cl Cognac
  • Potenza di pollo 20 cl
  • 1cl Sherriti
  • sale
  • Olio d’oliva
  • Succo di limone

Atteggiamento: Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a metà con una forchetta o un coltello. Mettere su una rosetta su una teglia e spennellare con burro chiaro. Cuocere in forno a circa 180 gradi. 15 minuti.

Aggiungi pepe e un pizzico di sale alla bistecca e friggi a tuo piacimento. Familiarizza con il cognac (non sotto i ventagli) quando sono come preferisci. Lasciare riposare le bistecche per cinque minuti mentre si bruciano. Allo stesso tempo, aggiungere il brodo di pollo nella padella e ridurre fino a raggiungere una consistenza perfetta prima di aggiungere lo sherry.

Tagliare il finocchio a fettine sottili, mescolarlo alla rucola e aggiungere l’olio d’oliva, il succo di limone e il sale.

Servire prima con patate (Boms Maxim), poi bistecca, insalata e salsa per ultimi.

La sua profonda conoscenza dei formaggi francesi lo porta a occuparsi di propria iniziativa del carrello dei formaggi di Bagatelle, divenuto presto famoso. Poco dopo ha aperto un negozio di formaggi a poche centinaia di metri e ha corso parallelamente al suo lavoro, fino a diventare gestore di un ristorante. Dopo il suo periodo al Bagatelle, Paul, tra gli altri, è stato direttore di ristorante a Yalajali e Colonihegan, ed è diventato una sorta di celebrità servendo come giudice al MasterCafe.

Ma ora stai finalmente aprendo il tuo primo ristorante sotto Corona?

– Divertiti? Non lo so. C’è sempre qualcosa in arrivo, quindi Gregory dice con un sorriso brillante prima di iniziare a cucinare il latte che dovresti iniziare solo quando sei pronto.

READ  Rilasciato dal carcere un prigioniero della funivia dell'Italia

Sour alla fragola con crema alla vaniglia e acqua di fiori d’arancio



fragola


© Presentato da ABC News
fragola

fragola

Sour alla fragola con crema alla vaniglia e acqua di fiori d’arancio

Eivind Yggeseth / Finanza

Tirtban:

  • 130 grammi di farina di frumento
  • Pizzico di sale
  • 115 g di burro freddo a cubetti
  • 35 g di meli

Crema alla Vaniglia:

  • 2 tuorli d’uovo
  • 50 grammi di zucchero
  • 15 g di farina di frumento, setacciata
  • Baccello di vaniglia
  • 17cl di latte intero
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio

Farcitura e farcitura:

  • 1 dl
  • 250 g di fragole

Atteggiamento:

Base della torta: mettere la farina, il sale e lo zucchero a velo in un robot da cucina. Aggiungere il burro, i cubetti attraverso il cubo e arrotolare fino a ottenere un impasto compatto. Mettere l’impasto tra i due pezzi di pellicola trasparente e arrotolare in un cerchio. Lascia raffreddare per 30 minuti. Mettere l’impasto in una tortiera e lavorarlo leggermente con una forchetta. Preriscaldare il forno a 220 gradi.

Infornare per 13-15 minuti o fino a quando il fondo non sarà leggermente dorato. Lasciare raffreddare completamente il fondo prima di farcire la crema.

Preparare la crema alla vaniglia: In una ciotola sbattere i tuorli, lo zucchero e la farina. Scaldare il latte in una padella e dividere la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e aggiungerla al latte. Versare il latte nel tuorlo d’uovo e mescolare continuamente. Rimettere il composto nella padella e portare a bollore dolcemente mescolando. Mescolare fino a quando la crema è densa e liscia. Togliete dal fuoco della padella e lasciate raffreddare completamente la crema.

Asciugare bene la crema e sostituirla con crema alla vaniglia e aggiungere acqua ai fiori d’arancio.

Sciacquare e pulire le fragole. Dividili a pezzi. Farcire la base della torta con la crema alla vaniglia e guarnire con le fragole.