domenica, Giugno 16, 2024

Stjernekamp 2023 – Anteprima della stagione, 2 settembre – Recensioni e consigli

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

La recensione viene costantemente aggiornata durante l’invio…

Star Wars è tornato! Questo autunno, dieci nuovi artisti si sfideranno l’uno contro l’altro in un evento raro.

Stasera non uscirà nessuno, ma potrai comunque sostenere i tuoi favoriti e farti un’idea anticipata di chi avrà la meglio. Essere pazientare!

Le partite di stasera in ordine:

Melis: “Stai tranquillo con me.”

Melis inizia la stagione di quest’anno con Adele, sì! Allora è possibile farti sparire.

Interpretare una delle migliori cantanti di oggi come numero di apertura allo Stjernekamp è forse un eufemismo per le ambizioni di Méliès, ma anche qui ha ragione dall’inizio alla fine.

È chiaramente ispirato a Whitney Houston e Mariah Carey e, sebbene la potenza non sia del tutto al loro livello, è straordinariamente pulita ovunque.

Melis ha annunciato il suo arrivo e mi sorprenderebbe se questo non fosse uno dei vincitori dell’episodio dell’opera. amabile!

Alexander con: “Orologi”

Lancio dei dadi 3 - Visualizzazione

Alexander With ritorna sullo schermo!

È stato silenzioso per un po’, ma ora lo si può trovare sul palco dell’All-Star Game, dando nuova vita alla sua carriera.

Allora potrebbe valere la pena scegliere qualcosa di diverso dalla band più noiosa di sempre, i Coldplay.

With apre la canzone in modo un po’ sciatto e distaccato, ma ci vuole un po’ per far brillare “The Hours”. Penso che questa sia una pessima scelta di canzone per presentarsi ai norvegesi.

Nella performance gli manca empatia, energia e convinzione, anche se le cose vanno sempre bene. Penso che ci siano dei vantaggi nella sfida, quindi sarà emozionante seguirla per tutto l’autunno!

Marie Bella: “Non riesco a domarla”

Lancio dei dadi 4 - Visualizzazione

READ  Enorme perdita di GTA 6 questo fine settimana

Marie Bella ha sicuramente un’energia coraggiosa e diabolica! Stasera ha scelto la sua amica tipo, Zara Larsson.

Qui diventa subito chiaro che le strofe hanno un tono che in una certa misura non le si addice, ma nel ritornello il riff vacillante trova il suo giusto posto.

Devi ammirare la compassione e la fiducia in te stesso, e finché a Mary Bella sarà permesso di allontanarsi dalle sfumature profonde, probabilmente funzionerà davvero bene!

EHI: “Tutto me”

Lancio dei dadi 3 - Visualizzazione

“All of Me” non è meno audace della scelta di Adele da parte di Melies nella premiere di questa stagione. È chiaro che l’EHI potrebbe sentire una certa pressione sui nervi.

Spesso si alza e cerca appunti – e sembra un po’ nervoso. A me, EHI sembra un po’ sottosviluppato nell’episodio di apertura.

Ovviamente esiste un bravo cantante che, con un po’ di pratica, riesce ad avere il controllo completo della propria voce.

EHI probabilmente trarrebbe beneficio anche da alcuni esercizi di respirazione prima di salire sul palco, dato che è stato un po’ affrettato. Ma in ogni caso non è affatto un brutto inizio!

Mia Gundersen: “Non piangere per me, Argentina”

  • Da “Evita” di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, 1976

Lancio dei dadi 5 - Visualizzazione

Qui abbiamo una vera star, sì!

Mia Gundersen ha un’enorme esperienza teatrale e lo dimostra chiaramente in questo editoriale.

Gundersen sale sul palco con la sua naturalezza, fiducia in se stesso e forza. Tuttavia, non tutto è pulito qui, e nel ritornello diventa un po’ tortuoso e goffo.

Ma tu conosci la presenza!

Lei è e sarà sempre un’icona. Non vedo l’ora di trascorrere molte serate allo Stjernekamp con voi!

Damien: “La Lambo di papà”

Lancio dei dadi 3 - Visualizzazione

Forse è questa la mia kryptonite musicale. Questo tipo è allettante per me quanto la pesca.

READ  Non hai mai visto Zlatan così

Ma forse questo non influenzerà il povero Damien, che vuole tutto Tutto compreso Eccolo: offre esattamente le prestazioni che avevi immaginato.

La velocità pura e una buona tecnica di respirazione sono essenziali per il successo di questo tipo, e Damian lo tiene sotto controllo.

Tuttavia, c’è qualcosa di follemente piccolo in questo qui, che è… Non vedo l’ora di vedere questo ragazzo in un altro tipo più commestibile!

Suoneria Damle: “Dreams”

  • Scritto da Fleetwood Mac/Stevie Nicks, 1977

Lancio dei dadi 4 - Visualizzazione

Tone Damli sceglie il classico senza tempo “Dreams” dei Fleetwood Mac come rappresentante del suo genere, ma non ricordo che i Fleetwood Mac facessero bubblegum pop?

Ad ogni modo, Damle ha i pantaloni addosso e si sta preparando a mostrare il meglio di sé Stevie Nicks.

Probabilmente usa il vibrato in modo troppo laborioso nella strofa per i miei gusti, ma riesce facilmente a catturare il tono vulnerabile e facile nel ritornello di Nicks. Lo rovina un po’ di più con presunti imbrogli di campagna qua e là, ma avrebbe potuto andare molto peggio.

In ogni caso, Damle capì il genere in cui operavano i Fleetwood Mac, nonostante non appartenessero certamente allo stesso genere. Atterra in piedi!

Adrian Silfull: “Gloria”

Lancio dei dadi 2 - Visualizzazione

Dopotutto qui abbiamo una ragazza sicura di sé.

Questa è una canzone strana da avere sul palco se sei principalmente un rapper e non un cantante.

Detto questo, Adrian Sellevoll ha un controllo utilizzabile sui versi, salvo alcuni problemi respiratori.

Non sarà mai più che abbastanza buono, e sulla base di ciò penso che Sellevoll probabilmente fallirà rapidamente quando la specie inizierà a presentare sfide nei prossimi episodi.

Birra Il Maya Klefstad: “Gulahallat Eatnamiin”

  • Scritto da Sarah Mariel Lavoro Pesca, 2015

Elle Maija Klefstad Bær è come una tabula rasa per me, e quando ora porta la sua chitarra sul palco per Joeyk, comincio a chiedermi perché.

Qualcosa di molto grasso!

Molti ascoltatori norvegesi potrebbero avere difficoltà a trovare il ritmo in Joeyk, e questo è un elemento gradito. Questo è potente, innovativo e assolutamente geniale.

Prende Stjernekamp per la collottola e le mostra cosa potrebbe accadere se osasse andare un po’ oltre.

Questo ci ricorda la stagione 2021, quando Bjorn Tomren arrivò e guidò la sua macchina. Elle Maija Klefstad Bær è una vera sorpresa che sarà fantastico seguire in questa stagione.

Lo straniero Rene Andersen: “Il cambiamento arriverà”.

Lancio dei dadi 6 - larghezza

Questa canzone, dice Odd René, è il modo perfetto per mettere in mostra il disco del cantante soul.

Sembra sempre un po’ ingiusto quando a cantanti così abili ed esperti viene permesso di finire la prima trasmissione, dato che è ad un livello così alto che avrebbe potuto facilmente trasformarsi in una notte intera con Odd Rene.

Nessuno vuole tornare a casa quando Andersen afferra la canzone e la sbatte contro il muro con notevole affidabilità ed emozione radicata allo stesso tempo.

Questo è anche un suono tipico che si adatta a molti generi diversi, quindi sarà probabilmente la serata rap più emozionante.

Assolutamente fantastico, come previsto!

Ben fatto!

Sono ESPN. Sono un libero professionista e scrivo di musica e umorismo per NRK. Troverai tutte le ultime novità su nrk.no/reviews.

More articles

Latest article