Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

The Oceanographic riceve 10 milioni per un progetto di scienze marine

sede per Istituto spagnolo di oceanografia (IEO) v San Pedro del Pinatar Riceverai Dieci milioni di euro – su un totale di 53 – per coordinare un progetto nazionale di scienze marine che comprende sette comunità autonome e fa parte di un nuovo strumento di lavoro per il Ministero della Scienza e dell’Innovazione, denominato Piani supplementari.

Lo ha annunciato ieri il ministro del ramo, Diana MoranteIl quale ha precisato che dei 10 milioni contro la regione, 6 milioni sono stati apportati dal suo ministero e 4 dalla regione di Murcia.

Questo investimento “significa” già diversi programmi per i tre centri IEO della regione (a Mazarrón e La Azohía, oltre a San Pedro). Ha dato Morant come esempio progetto di allevamento di ostriche Al lavoro per riprodurre l’ecosistema del Mar Menor: “Gli scienziati mi hanno detto, e io non lo sapevo, che dopo la deposizione di un milione di uova di ostrica ne restano vive solo due; ma con questo progetto ne moriranno centomila Per Morant, i Tali progetti scientifici parlano, come “ci sono molte illusioni, sul futuro”.

Gli ambientalisti che ha incontrato gli hanno parlato “delle loro lotte, frustrazioni e impotenza”.

Oltre al software, piani supplementari come questi sono chiamati a fungere da punta di diamante Aumentano i ricercatori nel nostro Paese e nella regione. Il ministro ha sottolineato che tra il 2012 e il 2015, uno dei legislatori di Rajoy, 10.000 posti di ricerca sono stati distrutti “a causa di tagli e misure di austerità nel Partito popolare”.

Al contrario, vi ha fatto riferimento il ministro del socialismo “Gli unici due budget per questo governo hanno stimato tassi di compensazione del 120%”.. Ha sottolineato che “abbiamo davanti a noi la più grande offerta pubblica di lavoro da parte dell’Amministrazione Generale dello Stato negli ultimi quindici anni e questa sarà per il settore scientifico”, dichiarando che nelle prossime settimane questa offerta aprirà. Ad vuole “feedback per i centri di ricerca per rafforzare il sistema e che le persone possano dedicarsi alla pratica della scienza in modo dignitoso”.

READ  Nuovo accordo sull'orario di lavoro per gli insegnanti

Le organizzazioni ambientaliste con cui l’ex sindaco Gandhi si è incontrato hanno descritto come la loro “lotta sia durata molti anni” e Gli hanno parlato di “frustrazione e impotenza E quella conoscenza è il mezzo migliore per impartire la conoscenza. Quindi, ha continuato, gli hanno chiesto di “rafforzare le istituzioni scientifiche”.

“Non ci offendiamo”

Morante ha incontrato ieri i rappresentanti delle organizzazioni ambientaliste. Juan Carlos Caval

Il ministro della Scienza si è fatto più serio quando ha fatto riferimento al restauro del Mar Menor. In particolare quando Ha invitato il governo di Murcia a “prendersi la responsabilità” Prima di “uno dei drammi ambientali che affliggono il nostro Paese”. Uno degli obiettivi della sua visita è proprio quello di “seguire” il lavoro svolto sull’ecosistema. Ha dato una buona notizia: “Voglio mandare un messaggio di speranza. Il danno è irreparabile. Siamo in tempo». Ma ha mandato un messaggio alla comunità.

“Vorrei chiarire in anticipo alcune cose: qui ognuno deve assumersi le proprie responsabilità e obblighi”, ha detto, riferendosi alle autorità a cui l’amministrazione regionale sostiene di non essere conforme, ma che, ha spiegato, sono dettagliate nel costituzione spagnola. E nelle leggi dell’autogoverno. «Il dovere del governo spagnolo è legiferare e il dovere della società è di attuare le leggi “Quando si tratta di pesca, porti e agricoltura, oltre a monitorare ciò che sta accadendo e le necessarie ispezioni”, ha aggiunto.

“Voglio mandare un messaggio di speranza: il danno fatto a Mar Menor è irreparabile, siamo puntuali”.


arredamento

Ha sottolineato che la comunità scientifica “ha un ampio consenso su ciò che sta accadendo a Mar Menor”, osservandolo Il problema è l’origine. Perché è il “fattore umano” che “produce un eccesso di nutrienti, nitrati e materiali pesanti che arriva al Mar Menor”. In breve, ha concluso che “l’equilibrio può essere raggiunto solo agendo sui beni e sull’efficienza della società”.

READ  Stordalen fa saltare il budget a Sommerro

Nonostante il colpo al polso, ha detto di essere arrivato nella zona “con un pieno senso di lealtà al governo di Murcia e di volere collaborazione”; Ma era arrabbiata con il presidente della regione, Fernando López Meras, per aver detto qualche giorno fa che “stanno facendo continui appelli di aiuto” al governo spagnolo senza rispondere. “Così non possiamo lavorare”Ha insistito.

“Dato che partecipiamo alla cooperazione, anche a gare che non sono le nostre, Non ci sentiamo offesi o che l’intelligenza dei cittadini sia offensiva‘, ha finito.