venerdì, Luglio 19, 2024

Tornando a Monkey Island otterrai suggerimenti e livello di difficoltà più facili

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

Ron Gilbert, capo di Return to Monkey Island, ha rivelato alcune delle funzionalità di accessibilità incluse nel gioco di avventura in arrivo.

In un’intervista a Ars Tecnica Lo sviluppatore veterano ha detto, tra le altre cose, che il gioco sta ottenendo un sistema di suggerimenti. Questo può indirizzare i giocatori nella giusta direzione se si mettono nei guai.

Ritorno a Monkey Island.

Devolver digitale

Come dice il gestore del gioco, questa è una funzionalità che la maggior parte dei giocatori desidera. Inoltre, pensa che sia una buona idea includere i suggerimenti, dal momento che ora tutti hanno accesso a Internet, rispetto a quando Monkey Island ha debuttato nel 1990.

Qualcosa che le persone vogliono nei giochi di oggi sono sistemi di suggerimenti integrati. Se i giocatori non hanno sistemi di suggerimenti integrati, andranno online solo e leggeranno la guida. […] C’erano così tante cose che abbiamo fatto in quel momento che non abbiamo pensato molto: molti misteri, ha detto Gilbert, e ha continuato:

– Nascondere le informazioni da qualche parte senza prove di dove trovarle – questo tipo non è accettato oggi. Con il sistema di suggerimenti, puoi rendere i puzzle strani e misteriosi a tuo piacimento, quindi le persone possono utilizzare solo il sistema di suggerimenti.

E così Gilbert ha cambiato idea dal 2013, quando lo ha condiviso Idee su come creare un nuovo gioco Monkey Island. A quel tempo, ha promesso “nessuna guida o sistema di suggerimenti, enigmi facili, adattamento di massa o modernizzazione”.

modalità normale

Inoltre, Ritorno a Monkey Island mostra la modalità semplice di Monkey Island 2: LeChuck’s Revenge. La modalità casual – nel nuovo gioco verrà chiamata anche la modalità opzionale – rimuove gli oggetti dalla risoluzione dei puzzle, fornendo un’esperienza più semplice.

– La modalità è progettata per le persone che stanno giocando a questo gioco come primo gioco di avventura, forse non giocano a giochi di avventura da molto tempo o forse hanno una vita e dei bambini ora. Gilbert ha spiegato che possono giocare in modalità casual, il che semplifica molti degli enigmi.

Il designer e autore Dave Grossman ha anche aggiunto che le aspettative per i giochi sono cambiate negli ultimi tre decenni. I giocatori non sono più impazienti.

La frustrazione è il fattore più importante per le persone. I giocatori hanno molto a che fare con il loro tempo e non tollerano la frustrazione come facevano 30 anni fa. Le persone vogliono rimanere bloccate, ma solo per cinque minuti alla volta.

Vedremo come funzionano in pratica i sistemi di suggerimento e modalità casuale quando Ritorno a Monkey Island verrà lanciato entro la fine dell’anno. Il gioco non ha attualmente una data di uscita specifica.

Leggi anche: Baldur’s Gate 3 verrà lanciato nel 2023, dopo oltre due anni in Early Access »

READ  Google non può tacere

More articles

Latest article