Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alta Housing & Real Estate | Ora non puoi vendere la casa “così com’è”.

Non tutti hanno la competenza per sapere tutto della sua casa. Pertanto, diventa molto significativo con una revisione completa e ben documentata da parte di un esperto di costruzioni (ex perito), Finn Christian Hovde Hagen di Fremtind, l’assicuratore di SpareBank 1 e DNB, afferma in un comunicato stampa.

Hovde-Hagen è uno specialista in assicurazioni per la vendita di case, e ciò che lui e il settore immobiliare sanno bene agli acquirenti e ai venditori di case è che dal 1° gennaio non è più possibile vendere la casa “così com’è”.

In pratica, ciò significa che il venditore domestico diventa responsabile per tutti i vizi e difetti della proprietà, inclusi i difetti nascosti.

– Il rapporto sullo stato secondo le nuove normative sarà rassicurante per te come venditore, che non sei responsabile per gli errori e le carenze menzionate nel rapporto, afferma Hovde-Hagen.

Obbligo di fornire informazioni

Nel comunicato stampa di Fremtind, hanno anche informato i venditori di case che a partire dal 1 gennaio 2022, tutti i rapporti sulle condizioni per le case in vendita devono essere conformi alle nuove normative, in modo che il venditore possa adempiere al proprio obbligo di fornire informazioni.

Per le modifiche legislative è stato redatto un regolamento che definisce le modalità di redazione della relazione di stato. Fornisce sia al venditore che all’acquirente un rapporto sulle condizioni molto migliore, che fornirà le informazioni necessarie prima che la casa venga venduta, afferma Hovde-Hagen.

Eiendomsmeglerne Lars Erling Lossius, Vidar Myklevoll e Daniel André Adamsen sono rispettivamente l’amministratore delegato di EiendomsMegler 1 Alta, DNB Eiendom e Partners Eiendomsmegling Alta.

Inoltre, informano il venditore che anche se la casa viene offerta in vendita nel 2021, dovrebbe essere in grado di fare riferimento al rapporto sulle condizioni approvato nel 2021.

Se ritieni che la tua casa sarà venduta solo dopo il 1 gennaio 2022, ti consigliamo di ottenere un rapporto sulle condizioni che soddisfi i nuovi requisiti, scrivono gli agenti immobiliari Alta in un comunicato stampa congiunto.

Leggi anche

A Jonas è stato permesso di acquistare un edificio DNB: – Dovrebbe avere un bell’aspetto

READ  Alloggi, alloggi per la caccia | Cerchi casa nel 2022? Questo è il consiglio di un esperto

Leggi anche

Il sindaco ha guadagnato denaro dalle vendite di immobili – promette di spendere soldi per la produzione di birra

10.000 corone

Fremtind afferma anche che la nuova legge significa che ci vuole meno prima che qualcosa possa essere definito un difetto.

In precedenza, i costi per i difetti dovevano corrispondere a circa il cinque percento del prezzo di acquisto, ma con la nuova legge il limite di importo è stato fissato a 10.000 corone.

– Ciò non significa che ricevi un risarcimento automatico se scopri un difetto di 10.000 SEK o più. Se si tratta di un difetto o di un difetto che l’acquirente della casa avrebbe dovuto aspettarsi, ad esempio in relazione all’età della casa, o scoperto prima dell’acquisto, la responsabilità è anche dell’acquirente stesso, afferma Hovde-Hagen.

Delusioni e lotte

Gli agenti immobiliari di Alta hanno affermato nel loro comunicato stampa che i cambiamenti nella legge sulle disposizioni e i nuovi regolamenti stimoleranno insieme maggiori e migliori informazioni sulle case prima che vengano offerte in vendita.

Quanto prima si chiarisce la situazione, tanto meno spazio per frustrazioni e disaccordi in seguito. È nell’interesse sia del venditore che dell’acquirente che il commercio da casa sia il più sicuro possibile. L’acquirente dovrebbe essere informato su cosa sta acquistando e il venditore dovrebbe essere in grado di ritardare la vendita senza rischiare troppi reclami in seguito, scrivono gli agenti immobiliari nel loro comunicato stampa congiunto.

Leggi anche

– C’erano bei soldi nel settore immobiliare. Ma sono nato nel 1942. Ora è il momento di vendere

aumento di prezzo

Nel comunicato stampa dell’industria immobiliare Alta, hanno scritto che il condition report descrive le parti dell’edificio e le stanze in conformità con i requisiti dei regolamenti per i condition report.

Alcune parti dell’edificio e dei locali non sono coperte dai requisiti minimi relativi a ciò che deve contenere un condition report. Questo vale per edifici aggiuntivi come garage e altri edifici indipendenti, muri di sostegno, pareti divisorie del pavimento e scale esterne.

READ  La ricerca di base dovrebbe avere la priorità nel piano a lungo termine

In qualità di venditore, puoi richiedere che vengano valutati da un esperto di costruzioni e inclusi nel rapporto sulle condizioni. Come trasferire le informazioni rilevanti all’acquirente in modo sicuro. Questo ti dà come venditore meno rischio di ricevere reclami e richieste dall’acquirente, scrivono gli agenti immobiliari nel comunicato stampa.

La maggior parte dei periti in ALTA è ora pronta a presentare questo nuovo rapporto sulle condizioni. Questo sarà un po’ più costoso delle tariffe e dei rapporti attuali, ma sarà più ricco di contenuti e adatto a una singola casa, aggiungono.

Questi sono i cambiamenti più importanti nelle vendite e negli acquisti di case

In evidenza e consigli sulle nuove regole:

  • Si consiglia al venditore di preparare un rapporto del caso che soddisfi i requisiti del Regolamento sui rapporti dei casi – “Rapporto del caso autorizzato”
  • Ciò che è chiaramente descritto in questo rapporto sullo stato o in altri documenti di vendita diventa responsabilità dell’acquirente. Questo vale anche se l’acquirente non ha letto i documenti. Pertanto, gli acquirenti dovrebbero leggere attentamente il rapporto e tutti gli altri documenti di vendita.
  • La casa dovrebbe essere valutata anche sulla base, tra l’altro, del tipo, dell’età e delle condizioni visive. Ciò significa che gli acquirenti potrebbero avere aspettative inferiori per le case più vecchie rispetto a quelle nuove. Potrebbero esserci danni o difetti non descritti, ma il venditore non ne è comunque responsabile.
  • L’acquirente deve coprire perdite e costi fino a 10.000 NOK. Questa è una sorta di tolleranza (resistenza) dell’acquirente di cui il venditore è responsabile. Quindi questo limite di importo diventa importante solo per determinare la riduzione del prezzo o il risarcimento se le condizioni della proprietà non sono conformi a quanto segue dall’accordo.

Di cosa ti devi occupare come venditore?

  • Fornisci informazioni buone e corrette! Assicurati che le condizioni della casa siano documentate con un rapporto sulle condizioni approvato
  • Compila l’autodichiarazione al meglio delle tue capacità. L’auto-pubblicità è una base importante per ulteriori indagini e valutazioni da parte del costruttore e, se lo si desidera, per l’assicurazione del venditore di case.
  • Il completamento errato o incompleto di un’autocertificazione può comportare la responsabilità nei tuoi confronti sotto forma di ricorso o inadempimento di qualsiasi assicurazione del venditore domestico
  • Leggere attentamente il rapporto sullo stato e la dichiarazione di vendita per verificare che non ci siano errori o malintesi. La legge sullo smaltimento e i regolamenti per le segnalazioni di casi richiedono che le informazioni siano fornite in un linguaggio chiaro e distinto!
  • Se non sei sicuro che qualcosa sia rilevante, o se le informazioni sono sufficienti, dovresti discuterne con il tuo agente immobiliare ed esperto di costruzioni – prima di pubblicare le informazioni!
  • Più dai, minore è il rischio che l’acquirente si lamenti con te dopo la vendita. Chiedi se hai domande – prima di pubblicare le informazioni!
READ  Sci di fondo, Kristen Staffos Skistad | Il manager transfrontaliero ha notato il recupero di Skistad:

Di cosa ti devi occupare come acquirente?

  • Leggi attentamente il case report, la descrizione dell’agente immobiliare nella brochure di vendita e l’autocertificazione del venditore.
  • Non puoi lamentarti delle condizioni per le quali hai ricevuto informazioni in un rapporto sullo stato, una dichiarazione di vendita o in qualsiasi altro modo.
  • Guarda il grado della condizione e il costo di riparazione stimato per avere un’idea di cosa dovresti considerare in termini di costi e qualsiasi lavoro a casa in futuro. Ricorda che il costo stimato non è lo stesso del costo effettivo. Si noti inoltre che il costo di riparazione stimato è solo per correggere alcune deviazioni, secondo lo standard domestico. L’aggiornamento allo standard odierno potrebbe costare di più. Ad esempio, passando dal pavimento al parquet o reisolando per un miglior risparmio energetico.
  • Ricorda: l’acquisto di una casa usata è diverso dall’acquisto di una nuova. Valutare l’età, le condizioni e il tipo di casa. Nella vecchia casa potrebbero esserci delle incongruenze non descritte, ma non ci si può lamentare con il venditore.

(Fonte: Agenti immobiliari Alta)

Leggi anche

Ora potrebbe essere illegale vendere gli alloggi “così come sono”