Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Arte e cultura, hip hop | Simon Alejandro: – Cerco di creare uno spazio dove gli altri possano fare quello che vogliono

Simon Alejandro dedica la sua vita a creare le attività divertenti e l’ambiente che gli mancava da giovane.


È importante che i giovani abbiano un luogo di incontro e una piattaforma che possa farlo un prodotto. Quando ero giovane, dice Simon Alejandro, mi mancava decisamente l’ambiente strutturato per chi ama l’hip-hop.

Il ragazzo dietro la catena di club e concerto Jungelen ha molte palle in aria. Negli ultimi anni l’impegno si è sempre più rivolto ai giovani della città.

Allo stesso livello dei giovani

Due anni fa, il residente di Bergen ha avviato l’Associazione Jung, un progetto primaverile fuori dal bosco. Offrono attività gratuite come laboratori di danza e laboratori di DJ, rivolti a grandi e piccini a Bergen.

– Ma abbiamo anche spettacoli di film e ritrovi per i membri. Il leader spiega che è solo un luogo di incontro per i giovani.

Alejandro è stato anche recentemente assunto come leader del ciclo per la recente iniziativa AKKS “Young Entrepreneur”. Lì terrà workshop sullo sviluppo di concetti, per insegnare a un gruppo di 15-25 anni come organizzare festival e concerti.

Il 28enne ha sempre dedicato molto tempo alla creazione di un’impresa nella città culturale di Bergen. Sia sotto forma di eventi o attraverso il rilascio di musica. Ora vuole rendere più facile per i giovani fare lo stesso.

Uso la mia esperienza per dare buoni consigli. Si tratta di chiedere alle persone cosa vogliono. Cosa impareranno? Cosa vogliono fare? Quindi aiutali a realizzarlo, dice Alejandro.

Dice che è “molto importante” prendere sul serio i giovani. Quindi, è preoccupato che gli spettacoli dietro di lui non dovrebbero essere solo Incontra Giovani, ma anche incluso per me.

READ  Etica della convivenza Hegertun

I nostri membri partecipano quando diamo forma alle attività e alle esibizioni di Jung, afferma e assicura che si atterrà a questo principio come allenatore del corso presso AKKS.

Spettacolo di intrattenimento mancato

Nel 2011, quando Alejandro iniziò gradualmente ad organizzare eventi hip-hop presso il Centro Giovanile nel 1880.

– All’epoca, non sapevo bene per cosa mi sarei allenato o cosa volevo. Quindi è stato fantastico poter unire l’ambiente, creare una piattaforma, non ultimo un luogo di incontro per persone con interessi simili, dice.

I suoi interessi includevano scrivere testi, rap, ballare e graffiti. E Alejandro sentiva che si era formata una sorta di comunità nella comunità hip-hop. Ma dopo un po’, la comunità è svanita un po’.

Quando sei giovane, gli interessi e i gruppi cambiano molto rapidamente. Potrebbe avere a che fare con la mancanza di un’organizzazione permanente a cui rivolgersi, dice.

Ma il ruolo normativo ha dato comunque più sapore. Dieci anni dopo, il suo compito era dirigere l’organizzazione permanente. Alejandro ha semplicemente continuato a creare lo spettacolo di intrattenimento che non aveva mai avuto quando era giovane – e sembra che ce l’abbia fatta.

Dobbiamo essere coerenti e solidi, in modo da poter mantenere lo chef per molti anni a venire, secondo i residenti di Bergen.