Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

C’è troppo poco spazio nell’asilo per dedicarsi a giochi rischiosi?

discussione

Come futuri insegnanti d’asilo, è importante che le nostre paure associate al gioco a rischio non distruggano i bambini. Questi studenti scrivono piuttosto per dare l’esempio.

  • Questo contributo è presentato ed esprime l’opinione e le posizioni dell’autore. Parteciperai alla discussione? Sentiti libero di inviare lavori qui.

Dopo aver trascorso quasi tre anni insegnando alle maestre della scuola materna, si sta lentamente ma inesorabilmente avvicinando alla fine degli studi e al tempo per entrare nel mondo del lavoro. Se vogliamo iniziare subito come leader educativo, hai la responsabilità di guidare e implementare il lavoro educativo nel dipartimento.

Un argomento che ha spesso molte polemiche, e che incontreremo molte volte all’asilo, è il gioco del rischio.

Giocare con i rischi porta all’apprendimento e alla padronanza nei bambini

I bambini dovrebbero avere varie esperienze motorie all’asilo e dovrebbero sentirsi potenziati. La grande domanda è come darlo ai bambini se noi adulti non osiamo lasciare che i bambini facciano ciò che vogliono. La cosa che gli adulti spesso dicono all’asilo è “No, non farlo perché può essere pericoloso!”

In che modo i bambini sperimenteranno la padronanza e le diverse esperienze di movimento se noi adulti vi mettiamo fine?

I ricercatori ritengono che giocare con i rischi sia importante per conoscere i rischi e portare alla padronanza di un bambino. Se non permettiamo ai bambini di sentire i rischi da bambini, potrebbero presto essere esposti a rischi maggiori man mano che invecchiano. Noi adulti dobbiamo ritirarci e non decidere cosa secca i bambini e cosa no. I bambini devono imparare a stabilire i propri limiti. Se un bambino ha un livido qua e là, questo non è pericoloso, è del tutto normale.

Ovviamente dobbiamo assicurarci che i bambini giochino in un ambiente sicuro, dobbiamo credere dopo tutto che per i genitori i loro figli sono loro amici. I genitori dovrebbero sentire che il bambino si trova in un ambiente sicuro. Con la collaborazione dei genitori, è importante avere una comprensione reciproca del gioco rischioso. È importante trovare un equilibrio tra la protezione dei bambini e il bambino iperprotetto all’asilo.

Cos’è il gioco del rischio?

Il gioco rischioso dipende interamente dall’età del bambino e dal personale dell’asilo.

Per i bambini piccoli, può essere un gioco rischioso con un percorso a ostacoli molto semplice o semplicemente bilanciare qualcosa. Per i bambini più grandicelli, in alcuni asili, arrampicarsi sugli alberi o inchiodarli con un coltello può essere considerato un gioco rischioso, mentre in altri asili i bambini si arrampicano sugli alberi e inchiodano da soli con un coltello.

Un’alternativa potrebbe essere che i bambini lo provino da soli per padroneggiare l’assunzione di rischi. Possono, ad esempio, mettere insieme un adulto all’inizio e provare sempre di più da soli nel tempo. Possono anche arrampicarsi un po’ più in alto sugli alberi perché si sentono al sicuro.

È importante che i bambini siano esposti ai pericoli attraverso il gioco, in modo che possano testare ed estendere i propri limiti. I bambini a cui è stato risparmiato il gioco rischioso all’asilo, e l’infanzia in generale, non supereranno i rischi. Esporre i bambini a giochi rischiosi non riguarda solo l’esperienza e la padronanza dei rischi. Il rischio di gioco è anche molto importante per lo sviluppo fisico e motorio del bambino. I bambini che corrono dei rischi, e alla fine riescono a controllarli, più avanti nella vita avranno la competenza per valutare le situazioni rischiose che devono affrontare.

Il nostro ruolo di insegnanti d’asilo

Come leader educativi, è importante essere in grado di incoraggiare il gioco rischioso, ma anche essere in grado di essere un adulto sicuro che può essere presente. Il bambino deve essere in grado di sentirsi padroneggiato nella vita di tutti i giorni ed essere in grado di sfidare se stesso.

Noi adulti responsabili dobbiamo essere in grado di incoraggiarli a proporre loro le sfide di cui un bambino ha bisogno. È importante che i bambini non siano “sotto pressione” per correre rischi maggiori di quelli che ritengono di poter correre.

Come composto di dipendenti, ci saranno dipendenti con una diversa percezione del gioco del rischio. Ad alcuni può importare molto se hanno vari incidenti e incidenti collegati a questo, e alcuni sono molto liberali.

È importante essere in grado di equilibrarsi e capirsi. Entrambi per essere in grado di offrire a un gruppo di bambini lo sviluppo e le sfide di cui hanno bisogno per essere in grado di rivelarsi e modellarsi positivamente.

Come futuri insegnanti d’asilo, è importante che le nostre paure associate al gioco del rischio non distruggano i bambini, ma piuttosto che dovremmo essere modelli di ruolo per i bambini. Dobbiamo aprire gli occhi agli operatori dell’asilo sul fatto che il gioco rischioso non deve essere necessariamente pericoloso ed è essenziale per lo sviluppo versatile, fisico e cinestetico dei bambini. Come leader educativi, riteniamo che sia importante avere una buona collaborazione genitoriale poiché i genitori sono sensibilizzati e coinvolti in questo processo di sviluppo dei bambini.

READ  La Norvegia è un esempio di trasformazione dell'estrazione del carbone