Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

CEO italiano: – Possiamo costruire tutto tranne le portaerei |  Industria costiera

CEO italiano: – Possiamo costruire tutto tranne le portaerei | Industria costiera

All’inizio di questa settimana avete letto su Kistens Naringsli che la Marina norvegese ha bisogno di nuove navi. Il capo della Norske skipsverft ritiene che sia giunto il momento che i cantieri navali norvegesi portino a termine il lavoro.

In Ward siamo passati lentamente ma inesorabilmente dall’essere un cantiere navale ad avere tutti gli anelli della catena di fornitura.

Alberto Mastrini, Responsabile di reparto

– Siamo stanchi del cibo spazzatura in una forma migliorata dalle forze armate. Le forze di difesa norvegesi devono ora assegnare i contratti per le navi da guerra norvegesi ai migliori del mondo, ha affermato Hugo Strand, membro del Norwegian Shipbuilding Group.

Seguendo da vicino il caso

Questa settimana, durante una conferenza del cantiere navale ad Ålesund, il top manager di Ward, Alberto Mastrini, ha tenuto un discorso su come Ward pensa al futuro.

– Ho letto il caso su Kystens Næringsliv. Ward ha la chiara intenzione di prendere parte alla battaglia per costruire nuove navi da guerra per la Norvegia. Nessun problema, dice l’amministratore delegato di Ward Alberto Mastrini a Kistens Naringsliv.

Alberto Mastrini, Amministratore Delegato Ward. Foto: Arvid Stein

In una conversazione con Kystens Næringsliv, il capo del Ward afferma che la squadra ha una vasta esperienza nella costruzione di navi da guerra.

L’articolo continua sotto la pubblicità

Hanno costruito navi da guerra complete

Dice anche che Ward ha un’esperienza internazionale che lo rende attraente per le forze armate di molti paesi, inclusa la Norvegia.

– Possiamo accettare il lavoro per due motivi: abbiamo costruito una nave della Guardia Costiera. Era una nave complessa e aerodinamica con un aspetto militare. Abbiamo fatto un buon lavoro.

READ  Media italiani: Roma acquisterà giocatore dell'Arsenal

Secondo: perché il proprietario di Ward è il gruppo cantieristico italiano Fincandieri. Hanno costruito navi da guerra in tutto il mondo. Abbiamo molta conoscenza. Inoltre, collaboriamo anche con fornitori di armi statunitensi come Lockheed Martin. In questo modo possiamo consegnare l’intero pacchetto alle forze armate, afferma Kistens Naringsliv, amministratore delegato di Ward.

Una eccezione importante

Tuttavia, Alberto Mastrini afferma che esiste un’eccezione quando si parla di cantieristica militare:

– Non abbiamo abbastanza spazio a Ward Langston per costruire, ad esempio, una portaerei – se la Marina norvegese ce lo chiedesse. Per ora sta scherzando.

Non rimpiangere nulla

Alberto Maestrini ha comprato casa ad Alesund. Lui prospera qui.

Ma ammette che le cose vanno un po’ a rilento con il suo talento norvegese.

Dal podio di un convegno del cantiere gli è stato chiesto se si fosse mai pentito di essersi trasferito dall’Italia alla Norvegia.

– Dal punto di vista finanziario, i nostri proprietari diranno “sì”. Ma la vita è più che finanza. “Adoro i norvegesi e Ålesund”, ha detto, allargando le braccia con un grande sorriso.

è in costruzione

È anche soddisfatto dei progressi del reparto. Anche se ci sono perdite per molti anni. Ma l’azienda pensa agli anni in anticipo.

– I risultati dei reparti stanno migliorando. Fortunatamente, abbiamo proprietari a lungo termine. In Norvegia, i nostri proprietari hanno investito in conoscenze di livello mondiale. Gran parte di ciò, dice l’italiano, non ha nulla a che fare con i soldi, ma con l’esperienza e l’orgoglio della tradizione cantieristica.

Complimenti allo spirito di gruppo

Ward sta crescendo fortemente anche come compagnia marittima, dice.

READ  Una nuova rottura per la corona dopo un forte calo dei prezzi del petrolio: un euro si avvicina a 12 NOK

– In Ward ci siamo evoluti lentamente ma inesorabilmente dall’essere un cantiere navale ad avere tutti gli anelli della catena di fornitura. In particolare sono orgoglioso che abbiamo creato un’importante industria della progettazione e della cantieristica navale. Il capo del reparto dice che questo è importante per noi.

Sottolinea inoltre quanto segue:

– Sono orgoglioso che tutti i nostri appaltatori locali sulla costa di Møre stiano contribuendo al quartiere e rafforzando la concorrenza con attori stranieri, dice.