Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Turismo sportivo: quando il viaggio viene arricchito da una partita di calcio

Chi ama viaggiare sa benissimo che quella del viaggio è un’esperienza che va vissuta nella sua interezza e uno dei modi più interessanti e divertenti per immergersi totalmente nella città in cui ci si trova è quello di andare ad assistere a una partita della squadra locale. A prescindere dalla categoria, il calcio è uno straordinario mezzo per conoscere le usanze e le culture di un popolo e oggi andremo a scoprire alcune delle piazze più calde che militano nella Serie A di calcio e in cui, almeno una volta vita, bisogna andare allo stadio.

 

Roma città eterna

L’Italia è piena di bellezze, ma nessuna città può vantare la quantità di monumenti della Capitale. Roma, la città eterna, caput mundi, ancora oggi continua a esercitare su milioni di turisti ogni anno il proprio fascino millenario con gioielli artistici e architettonici sparsi in ogni angolo della città. Sono ben due i club capitolini che militano in massima serie ed entrambi possono vantare una storia gloriosa e una tifoseria caldissima. Lo scenario in cui vanno in scena le partite di calcio di Roma e Lazio è lo Stadio Olimpico di Roma che, costruito per ospitare la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi del 1960, negli anni è stato più volte sottoposto a restyling sino a essere uno degli impianti più accoglienti d’Italia. Che siate appassionati di calcio o meno, assistere a una partita della Roma, con la caldissima Curva Sud che canta incessantemente per 90 minuti, è una delle esperienze da fare almeno una volta nella vita soprattutto quest’anno in cui i giallorossi, grazie anche allo straordinario lavoro svolto sinora da José Mourinho, sono tornati a essere secondo le quote scommesse tra i favoriti per la vittoria dello scudetto.

READ  Tre persone sono state arrestate in un incidente con la funivia italiana e hanno affermato che il freno di sicurezza era "sbagliato"

Viaggiare a Salerno

Oltre alle classiche e gettonate mete come Venezia, Milano, Napoli, Torino e Verona, da quest’anno in Serie A c’è una squadra che è alla terza partecipazione della propria storia in massima serie ma che per passione e attaccamento alla maglia non è seconda a nessuno. Stiamo parlando della Salernitana, la squadra di Salerno, città di 130.000 abitanti incastonata tra il mare dell’omonimo golfo e le colline pre appenniniche. Salerno negli ultimi anni ha compiuto dei passi da gigante dal punto di vista della vivibilità e dell’architettura urbana, diventando punto di arrivo e di transito per tutti coloro i quali vogliono godere delle proprie bellezze, ma anche di quella della Costiera Amalfitana, di Paestum e della Costiera Cilentana tutte raggiungibili in meno di un’ora di macchina. La squadra cittadina disputa le proprie gare nel catino infernale dello Stadio Arechi che prende il nome dall’omonimo castello di epoca longobarda che domina la città dalla cima del monte Bonadies.

Quelle di Salerno e Roma, seppure con ambizioni completamente diverse, sono due città che vivono di calcio e per il calcio e il nostro consiglio è di arricchire il vostro viaggio con una esperienza allo stadio.