Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

USA tremanti: scomparso da giovedì

USA tremanti: scomparso da giovedì

La mattina di giovedì 15 febbraio, Audrey Cunninghams, 11 anni, è uscita di casa per prendere lo scuolabus nella piccola città di Livingston, nel Texas orientale.

La ragazza, invece, quel giorno non ha preso l'autobus né la scuola. Quando l'undicenne non è sceso dallo scuolabus quel pomeriggio, le luci di allarme del padre hanno lampeggiato, ha detto Craig Cummings, portavoce del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas. Ecco cosa scrive ABC News.

Ora sanno cosa è successo


Ho trovato lo zaino

La polizia opera partendo dal presupposto che si sia verificato un atto criminale.

La polizia locale ha detto, secondo la CNN, che un piccolo zaino rosso con la scritta “Hello Kitty”, forse appartenente a un bambino, è stato trovato vicino a un lago vicino. Lo zaino dovrebbe essere relativamente simile allo zaino di Audrii.

Nessuno è stato accusato della scomparsa della bambina e dove si trovi rimane un mistero.

È stato invece interrogato come persona interessata un uomo sulla quarantina.

Si dice che l'uomo sia stato arrestato venerdì in un caso di aggressione non correlato. La polizia locale dice che viveva in una roulotte vicino alla casa della famiglia della ragazza. Si dice anche che fosse amico del padre della ragazza.

Inizia la ricerca di Christian (54)

Inizia la ricerca di Christian (54)


-Non riesco a trovare le parole

L'ufficio dello sceriffo della contea di Polk Byron Lyons ha detto lunedì in una conferenza stampa che gli investigatori stanno lavorando per determinare che tipo di crimine potrebbe essersi verificato.

Lyons ha anche detto di non aver perso la speranza di ritrovare viva la ragazza.

READ  - Ferma Putin ora - VG

L'uomo interrogato dalla polizia in relazione al caso sarebbe stato l'ultima persona a vedere la ragazza il giorno della sua scomparsa. Presumibilmente ha seguito Audrey sull'autobus più volte al mattino e ha ammesso alla polizia di averla seguita anche il giovedì in questione, ha scritto la CNN.

-Non ci sono parole per questo. Non è un'emozione che provi. È una montagna russa. Sei distrutto, sei arrabbiato, sei vuoto. E ora sono vuota, avrebbe detto alla stampa la madre della ragazza, Cassie Matthews.

In una dichiarazione straziante, ha spiegato come ha sempre provato simpatia per i genitori dei bambini scomparsi di cui aveva sentito parlare al telegiornale. Ora lei è nella stessa situazione.