Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’invasione russa dell’Ucraina: – La “Grande Sfida”:

Mentre i ricercatori Le richieste di avvertimenti sui nuovi pacchetti di aiuti militari all’Ucraina stanno diminuendoL’ex ministro della Difesa Arne Bord Dalhaug ritiene che la resistenza ucraina debba affrontare un’altra grande sfida:

– È una perdita di tempo e diventerà un collo di bottiglia, dice Dalhaug, un tenente colonnello in pensione, a Dagbladet.

Con il progredire della guerra, l’Ucraina sta perdendo sempre più soldati veterani e altamente qualificati nelle battaglie contro i russi. Così facendo, la difesa ucraina sta perdendo anche un’esperienza preziosa che non può essere facilmente sostituita.

– Una cosa è mettere a posto le armi occidentali. Una sfida completamente diversa è addestrare i soldati ucraini a usarlo. Ora l’Ucraina deve addestrare sempre più persone che non hanno o hanno un’esperienza di combattimento limitata, afferma Dahlhog.

Attacchi con droni: Questo video mira a mostrare un drone che si è schiantato contro il quartier generale della flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli nella Crimea occupata dalla Russia. Video: Telegram / Twitter.

Mostra di più

Grandi perdite

Anche le stime prudenti e – per l’Ucraina – sono favorevoli. indica che poco meno di 20000 I soldati ucraini sono stati uccisi o sono scomparsi. Decine di migliaia sono stati feriti e diverse migliaia in cattività russa.

Da parte russa, le autorità statunitensi lo credono da qualche parte Tra 70.000 e 80.000 soldati russi furono uccisi o feriti.

Presenta sfide significative per entrambe le parti, ma in particolare per la difesa ucraina che, dopo l’invasione russa, ha dovuto fare i conti con i nuovi sistemi d’arma occidentali.

Non ha senso inviare in Ucraina molti sistemi d’arma che gli ucraini non possono utilizzare. Guidare l’equipaggiamento in Ucraina lo rende solo un obiettivo militare, dice Dallhog.

Pertanto, da quando la Russia ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio, la NATO e un certo numero di Stati membri hanno utilizzato risorse per addestrare i soldati ucraini nei sistemi d’arma occidentali.

Nel tempo, gli ucraini hanno anche ricevuto una formazione sull’uso di nuovi e avanzati sistemi di artiglieria e difesa aerea. Ad esempio, il sistema di artiglieria missilistica statunitense HEMARS ha fornito all’Ucraina un’accuratezza letale e a lungo raggio nel tempo, ma il sistema richiede un addestramento approfondito.

carrello: Un nuovo video afferma che la centrale elettrica di Zaporizhzhya è piena di veicoli e attrezzature militari pesanti russi.
Mostra di più

Compito enorme

Tuttavia, addestrare le amministrazioni ucraine all’uso del sistema HYMARS, ad esempio, è un compito molto più piccolo di quello che Dallhog crede che l’Ucraina e l’Occidente dovrebbero fare prima di un grande attacco ucraino.

– Affinché l’Ucraina passi all’offensiva, presumo che debba creare tre brigate con una capacità offensiva, afferma il generale in pensione.

Per una persona comune, creare tre nuove brigate potrebbe non sembrare così difficile. Un soldato professionista sa che richiede enormi risorse.

Non esiste un modello fisso per la brigata, ma se lo organizzi in modo del tutto ordinario, sarà composto da 3000-4000 soldati. Questi battaglioni saranno divisi in tre o quattro battaglioni.

– In una tale brigata, avresti bisogno di un battaglione di carri armati completamente equipaggiato di circa 40 carri armati e un centinaio di veicoli corazzati, per trasportare la fanteria protetta. Inoltre, le brigate devono includere almeno due battaglioni di artiglieria, composti da almeno 50 pezzi di artiglieria. Oltre a tutto questo, ci sono ingegneri, difesa aerea, logistica, ecc., dice Dahlhog.

Per creare tre di queste brigate, l’Ucraina non ha bisogno solo di un’enorme quantità di materiali per equipaggiare i soldati.

Le truppe avranno anche bisogno di una grande quantità di istruzione e formazione. Ci vorrà molto tempo, dice Dallhog.

molto costoso: Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha chiesto ai politici di assumersi la responsabilità di sostenere l’Ucraina in un discorso a un gruppo del partito conservatore (PPE) al Parlamento europeo.
Mostra di più

– inefficienza

Il generale in pensione Dalhaug, che dal 2016 al 2018 è stato osservatore civile per l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) in Ucraina, afferma che circa 500.000 ucraini raggiungono l’età della leva ogni anno.

– In altre parole, ciò significa che l’Ucraina ha un numero molto elevato di persone a sua disposizione, dato che il paese si è mobilitato. Non si tratta di una carenza di persone, ma piuttosto di una mancanza di persone con le giuste competenze. Dice che rappresenta, e continuerà ad essere, una sfida per l’Ucraina per andare avanti.

I paesi della NATO centrale e vari paesi della NATO per diversi mesi hanno insegnato e addestrato soldati ucraini. La Gran Bretagna ha messo gli occhi sull’addestramento di decine di migliaia di soldati ucraini.

La Norvegia contribuirà anche all’addestramento dei soldati ucraini.

La NATO ha rafforzato la sua capacità di addestramento. Non c’è dubbio che sarà importante, perché in futuro l’Ucraina dovrà addestrare un gran numero di soldati.

READ  Joe Biden: - In Europa con Trump nelle sue borse