giovedì, Giugno 20, 2024

Non è un grande festival di performance, ma è un grande vantaggio

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

“L’imminente Intens Core i9 15900K (serie ‘Arrow Lake’ di 15a generazione) potrebbe essere una bestia per i giocatori. Questo perché si dice che la prossima CPU abbia fino a 56 MB di cache L2 totale, e forse anche di più”, abbiamo riferito. il 16 agosto, affermando che la dimensione della cache era aumentata del 75%.

Solo fino al 15% più veloce secondo ASRock

Ora si tratta di un altro miglioramento delle prestazioni, ma non così eccezionale, perché ora si tratta dell’anno Nuovi chip di Intel, non “Arrow Lake”, che saranno lanciati il ​​​​prossimo anno. Ma la 14a generazione è stata lanciata quest’anno e ora sono trapelate informazioni dal produttore di schede madri ASRock che rivelano le prestazioni delle sue nuove CPU “Raptor Lake”.

Secondo il produttore, si parla di un aumento dal 4 all’8 percento delle migliori prestazioni single-core rispetto all’attuale 13a generazione e di un miglioramento dall’8 al 15 percento nel multi-core. Le voci secondo cui è circolata in precedenza sono ulteriormente rafforzate.

Un altro vantaggio è che la RAM DDR5 ha un clock di 6400 MT/si invece di 5600 MT/s, e questo è dall’avvio: non è richiesto l’overclocking. Un grande vantaggio è che le schede madri della serie 600 e 700 supporteranno le CPU Intel Core di 14a generazione: tutto ciò che serve sono gli aggiornamenti del BIOS. Ciò non è stato confermato da Intel, ma pensiamo che sia vero fintanto che il miglioramento delle prestazioni non è eccessivo: devi dare una carota ai potenziali clienti.

More articles

Latest article