Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Perché Putin parla così tanto del nazismo? – NRK Urix – Notizie di documentari esteri

Più di 2.200 domande hanno avuto risposta NRK Risposte Sulla guerra tra Russia e Ucraina. Alcune delle domande più frequenti ruotano attorno al presunto nazismo in Ucraina.

Perché rimuovere la Russia nazista dall’Ucraina?

La Russia ha fornito una serie di motivi per entrare in Ucraina.

Il loro desiderio di “de-nazificare” il Paese è uno di questi. Le autorità russe hanno affermato che l’Ucraina era governata dai nazisti.

L’affermazione che l’Ucraina dovrebbe essere infettata dai nazisti fa parte della propaganda del regime di Putin che giustificherebbe il cambio di regime a Kiev, risponde morto il politologo di Oslo Jörn Holm Hansen.

L’evitamento è pura propaganda che non ha radici nella realtà, risponde Bjorn Olaf Knutsen, professore di scienze sociali alla Nord University.

Tuttavia, l’Ucraina non è stata completamente libera dal pensiero nazista e neonazista negli ultimi anni.

Un centro commerciale è stato completamente danneggiato dopo gli attacchi russi alla città ucraina di Odessa questa settimana.

Foto: OLEKSANDR GIMANOV / AFP

E il Battaglione Azov?

Molto interesse per il neonazismo ucraino è stato legato al cosiddetto Battaglione Azov. Proviene da un’organizzazione di estrema destra. Questo gruppo sta ora combattendo contro la Russia.

Lui scrive Faktisk.no.

Kåre Dahl Martinsen, professore presso il Dipartimento di studi sulla difesa, ritiene che il battaglione Azov sia stato regolarmente descritto in modo critico negli ultimi anni. Tuttavia, ora sono importanti per l’Ucraina.

– Il tipo di richieste che possiamo avanzare è limitato fintanto che non inviamo i nostri soldati in Ucraina. Poiché le forze ucraine sono una netta minoranza rispetto all’esercito invasore, non riesco a immaginare completamente che i paesi occidentali chiederebbero lo scioglimento del battaglione.

Battaglione Azov nel 2020.

Archivio: membri del battaglione Azov durante una marcia nel marzo 2020.

Foto: SERGEI SUPINSKY / AFP

Jörn Holm Hansen risponde come segue:

– Quando l’Ucraina eliminerà gli occupanti e noi li aiuteremo nella ricostruzione, potrebbero esserci motivi per scegliere due cose. Il primo è il reggimento Azov, un gruppo di estrema destra che è stato incorporato nella Guardia nazionale ucraina nel 2014. In che misura sono diventati conservatori da allora?

Gli esperti affermano che l’Ucraina non ha problemi maggiori con i neonazisti rispetto ad altri paesi europei e alla Russia.

Cosa mette davvero la Russia nel concetto di nazismo?

Vladimir Putin ha paragonato i combattimenti in Ucraina alla guerra sovietica contro la Germania nazista.

Quest’ultimo è una parte importante della storia russa moderna. Questa lotta è forte tra i russi. Questo è uno dei motivi della Russia La vittoria della seconda guerra mondiale è ampiamente rappresentata.

– In questo modo, il “romanzo nazista” del Cremlino acquisisce indubbiamente un’influenza culturale significativa nella popolazione russa, risponde Johan Kalsas, dottorando in media e comunicazione russi all’UiB.

Galleria fotografica del giorno della vittoria

Vladimir Putin depone una corona di fiori in un memoriale ai soldati che hanno combattuto durante la seconda guerra mondiale, lunedì 9 maggio.

Foto: Anton Novoderezhkin / AP

Gunhild Hoogensen-Gerf, professore di studi sulla sicurezza all’UiT, ritiene che le interpretazioni russe del termine “nazista” siano divergenti.

Il concetto funziona efficacemente almeno in parte nel contesto russo per creare un’immagine anti-occidentale, mobilitando così il sostegno alla loro guerra.

Ha spiegato che i russi vedono il nazismo come occidentale perché proveniva dalla Germania.

Allo stesso tempo, il nazismo si è mescolato con quasi tutto ciò che è occidentale. Cioè, i valori occidentali. I movimenti LGBTI sono stati visti e i diritti sono stati posti sotto il nazismo in quanto riflettevano gli atteggiamenti occidentali che avrebbero distrutto la Russia, secondo questo resoconto.

Gjørv spiega che ora in questa foto sono inclusi anche gli ebrei, per spiegare come il presidente ucraino Zelensky (che è ebreo) avrebbe potuto sostenere il nazismo.

Sembra che la Russia stia usando il termine nazismo per convincere il popolo russo che questo è un vero nemico. Dice che, dato quanto lontano sono arrivati, non sono sicuro che funzioni come vogliono.

READ  Dobbiamo affrontare la battaglia in Ucraina ora, altrimenti si avvicinerà