Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Questi due hanno fumato da The Voice prima delle semifinali

Venerdì sera, il palcoscenico è pronto per un’altra trasmissione di The Voice in diretta dal Nydalen a Oslo. Gli otto partecipanti rimanenti sono arrivati ​​​​di nuovo dallo scaffale più alto, tentando di cantare per raggiungere un posto nelle semifinali della prossima settimana.

Ciascuno dei partecipanti è riuscito a toccare qualcosa sia sui mentori che sul pubblico con la loro esibizione. Anche Ina Wroldsen (37) ha pianto durante la trasmissione di stasera.

I promettenti partecipanti che erano sul palco stasera erano Tara Bloch Wehr (31), Andre Askeland Hagen (21), Oyvind Weisth (28), Madeleine Tiffberg (23), Niklas Young Hansen (29), Jürgen Dal Moe (25), Sebastian Christensen (54) e Kirsty Lucina (35).

Quando TV2 ha incontrato Youssef Ould Meryem, 43 anni, poco prima della trasmissione di stasera, ha detto che non vedeva l’ora di vedere due dei restanti partecipanti Madeleine Toffberg e Sebastian Christensen, così come gli altri partecipanti.

– Non vedo l’ora e penso che andrà molto bene. Entrambi sono incredibilmente bravi, dice e sorride ampiamente.

Al termine della trasmissione, gli spettatori hanno incontrato anche la finalista di The Voice, Maria Petra, che ha eseguito la sua nuova canzone “First Love”.

Guarda la performance di Maria Petra in fondo alla copertina!

Ora il potere non è più nelle mani dei mentori, ma degli spettatori. Entrambi i mentori hanno lasciato due partecipanti prima che diventasse chiaro chi di loro doveva lasciare la competizione canora: Oyvind Weisth (28) e Sebastian Christensen (54).

Registra pronto

Quando TV2 ha chiesto a Weiseth come sarebbe stato tornare a casa oggi, ha ammesso che fumare prima delle semifinali era noioso e che voleva davvero andare avanti.

READ  Grandi promesse per divertire nella sfida di stasera

Tuttavia, ha condiviso buone notizie dal palco che vuole pubblicare il suo album – il prima possibile.

La registrazione è terminata. Non appena mi è permesso pubblicare una canzone, c’è della musica in arrivo: tutto è pronto.

Prima della sua esibizione stasera, l’allenatore Espen Lind (51) lo ha elogiato per essere uno dei partecipanti di quest’anno che ha mostrato la maggiore ampiezza durante la stagione di quest’anno. Quando è stato chiesto da TV 2 cosa possiamo aspettarci dall’album, ha risposto a questo:

– Sarebbe un misto di Odd Nordstoga ed Eva Weel Skram – con un po’ di “spray” di tre piccoli cinesi lì.

Fuori: Øyvind Weiseth e Sebastian Christensen fumano prima delle semifinali di The Voice.  Foto: Robert Dreyer Olanda

Fuori: Øyvind Weiseth e Sebastian Christensen fumano prima delle semifinali di The Voice. Foto: Robert Dreyer Olanda

D’altra parte, Christens non ha preso sul serio l’addio ed è grato per il tempo che ha avuto su The Voice.

– È in modo surreale, allo stesso tempo mi sento come se avessi fatto quello che dovevo fare nella mia vita in questo momento. È lì che inizia, quindi sono molto contento di questo, ha detto a TV 2.

Christensen è uno dei partecipanti che ha condiviso la sua potente storia nello show. Nato nel corpo sbagliato. Ha ricevuto molti commenti al riguardo e si è aperto a persone provenienti da tutto il paese che raccontavano le proprie storie al 54enne.

– C’è molta solitudine là fuori e ci sono molte persone che si comportano da sole. Ci sono molte facciate nella comunità e solitudine all’interno. Quindi il fatto che le persone condividano le loro storie con me è un privilegio per me, ed è un po’ umile per lei e le prende molto sul serio, dice candidamente.

Qui puoi vedere tutte le esibizioni di The Tonight Show:

Fiera di Tara Blush (31) Dalla squadra di Matoma ha cantato “River” dell’arcivescovo Briggs. La guida Matuma, 30 anni, l’ha elogiata per essere veramente una rock star, cosa che ha dimostrato con una voce potente e fiammeggiante sul palco.

– E’ possibile ripassare questo qui? Non è tutto! La guida si vanta e dice quanto sia orgoglioso di essere uscito di più dal suo guscio e di aver ritrovato una nuova fiducia in se stessi.

Andre Skeland Hagen (21) Dal team Ina ha cantato “If Only as a Ghost” di Jonas dell’Alaska, che gli ricordava la famiglia, la più vicina della sua vita. Ha tenuto un’altra performance commovente e il mentore Wroldsen ha elogiato il partecipante al sorteggio.

– per vedere che sono passati quattro giorni, e poi ti colleghi a un punto penso “beh, lui ce l’ha”. Tu, amico mio, sei arrivato lontano – sono così orgoglioso. Sei uno dei più speciali che abbia sentito da molto tempo, ha detto.

Matuma si vanta anche della sua esibizione, prima che Hagen stesso ammettesse di aver sentito le lacrime comprimersi alla fine della sua esibizione.

Øyvind Weiseth (28) ESPN ha cantato “Riv I Hjertet” del famoso artista norvegese Sondre Justad. Questa volta, il 28enne ha voluto mostrare un lato leggermente più “oscillante” di se stesso e ha portato una chitarra sul palco.

Il mentore ESPN lo ha elogiato per essere stato uno dei partecipanti di quest’anno che ha mostrato più ampiezza durante la stagione ed è stato orgoglioso di aver dimostrato ancora una volta un nuovo lato del suo talento.

– Sono un fan. La guida disse e sorrise.

Madeline Tverberg (23) Dalla band Joseph ha cantato “Better Than This” di Paloma Faith. Dice che questa canzone significa molto per lei, poiché crede che il messaggio sia che la vita migliora se guardi avanti e lavori per questo.

L’obiettivo è che si siedano a casa con la propria percezione della canzone, come ho fatto io quando l’ho ascoltata, dice il 23enne.

Con due violinisti sul palco, ha cantato la canzone rilassante in uno stile familiare, con una voce potente e bella.

– Stai benissimo, e anche tu, ti sei vantato del tuo maestro e del figlio di Maria.

– Sei un cantante molto bravo. E questa è una canzone in cui puoi davvero mostrare in cosa sei bravo. Il suo ex mentore Espen Lind (51) ha detto: “Compro la storia che stai riportando qui.

Niklas Jung Hansen (29) Dal team ESPN ha cantato “The Book of Love” di Peter Gabriel. Suonando lui stesso la chitarra, Hansen ha avuto l’aiuto di due violinisti e un chitarrista quando è stato colpito da una bellissima performance.

Il 29enne ha ricevuto un caloroso benvenuto da tutti i mentori e dal pubblico in sala.

– Niklas, sei una star. Il mentore si è vantato che non devi essere tu a colpirti il ​​petto quando entri in una stanza, ma vedo che occupi più spazio e guadagni più fiducia in te stesso.

– Le tue connessioni Niklas di livello mondiale. Questo ti ha vestito così bene che ho quasi avuto nostalgia quando ho visto i film d’amore nel seminterrato di Felissa, disse Matoma, piangendo e ridendo.

Jürgen Dahl Moe (25) Dal team Ina ha cantato “Swim Good” di Frank Ocean. Questa era una nuova tendenza rispetto a ciò che spettatori e registi di 25 anni avevano visto prima e voleva mostrare un nuovo lato di se stesso.

– Ha detto che sulla scelta di una canzone voglio farlo a modo mio, ma anche farlo bene.

La mentore Ina Wroldsen è rimasta chiaramente colpita dalla performance della partecipante, qualcosa che ha mostrato sia durante che dopo lo spettacolo. Lei, gli altri mentori e l’intera sala si sono alzati dopo l’esibizione di Jürgen.

– Raramente rimango senza parole, ma eccolo qui! Era uno spettacolo, sono completamente senza parole. Ha detto che non è una parola che butto fuori spesso – sono ancora in piedi.

– Come Harry Styles e Sam Smith, hanno un bambino e sono passati a Indibo! Il 37enne ha continuato dicendo che era molto bravo.

Wolde-Mariam è rimasto molto colpito e ha anche paragonato Jørgen alla star mondiale Harry Styles.

Sebastian Christensen (54) Dalla squadra Joseph ha cantato “It Begins To Become A Life” di Ole Paus. Anche questa è una scelta personale della canzone per il partecipante che l’ha condivisa in precedenza La sua potente storia di essere nato nel corpo sbagliato.

“Per me, questa canzone parla di essere amato per quello che sono”, ha detto il 54enne.

– La debolezza non è pericolosa. Ha aggiunto che c’è forza nella debolezza.

Ancora una volta, Sebastian è riuscito a offrire una performance forte ed emozionante che ha impressionato i mentori.

Saluto Sebastian per il suo coraggio prima di tutto. Ci stai dentro e sei quello che sei. Congratulazioni, disse l’orgoglioso Wolde-Mariam.

– Sei molto forte e sei quello che mi tocca di più. Cerco di non piangere mai, ma c’è qualcosa in te. Tu sei il mio narratore, ed è semplicemente bellissima, disse Roldsen in lacrime a Sebastian.

Kirsty Lucina (35) Dal team Matoma ha cantato “Juice” di Lizzo, e ha dato un grande spettacolo con canti e balli impressionanti. Lo sfondo della selezione dei brani era più personale.

– Non sono quella con la più grande immagine di me stessa al mondo e ho sempre avuto commenti sul mio aspetto e sul mio corpo, li condivide onestamente.

Ecco perché ha scelto la canzone Lizzo, che parla dell’accettare te stesso per quello che sei – e dare di più. Per l’occasione ha portato con sé sei ballerine colorate e un trono di casa.

La guida Matuma è rimasta molto colpita, ha sorriso durante lo spettacolo e si è unita al ballo in seguito

– Quello era un cappello da maiale! Cos’è successo qua?! Era completamente crudo. Sei una classe diversa, non capisco da dove prendi le ultime percentuali, la guida si è vantata e ha detto di aver trovato la fiducia che hanno lavorato per far emergere.

Gli spettatori hanno anche incontrato Maria Petra (22) dell’anno scorso, che ha ottenuto il secondo posto nella stagione 2021. Ha cantato la sua nuova canzone “First Love”.

Dopo The Voice, le è stato assegnato un contratto discografico. Il 22enne ha pubblicato diverse canzoni di successo, tra cui “lonely” che ha più di 10 milioni di riproduzioni su Spotify.

– È stato spaventoso, ma davvero fantastico. Grazie per avermi lasciato stare qui! Applausi dal pubblico e dai mentori, ha detto.

Lind, che è stata l’insegnante di Petra in The Voice, è stata anche felice di rivedere la sua ex studentessa sul palco.

– Ho ancora un groppo in gola quando canta Maria Petra, per me è un effetto magico. Penso che sia molto interessante vederti qui in piedi, non come partecipante, ma come artista, Maria Petra. Sento che hai preso quello che The Voice ti ha dato e ti ha fatto carriera. Sei un’artista che si vantava del suo ex mentore.

Guardi The Voice venerdì alle 20 su TV 2 e TV 2 play. Puoi anche Guarda tutti i programmi precedenti su TV 2 Play.