Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Kristen Staffos Skistad

Davos (Dagbladet): dopo due anni molto difficili, Kristen Stavos ha preso Skistad Alcune misure drastiche in vista della stagione di quest’anno la fanno sentire di nuovo al sicuro.

Ha anche pagato.

Lo scorso fine settimana Skistad è andato alla Coppa del Mondo a Lillehammer ed è ora a Davos, in Svizzera, pronto per la gara di freestyle di domani.

Dagbladet la incontra fuori dall’Alpengold Hotel, l’uovo d’oro che scintilla sulla cittadina di montagna svizzera.

– La voglio bene. È divertente essere di nuovo qui. Il 22enne dice a Dagbladet che significa molto che sta ricominciando a dirigersi nella giusta direzione.

Nel calore patriottico: questo porta Kristen Stavos Skistad a dover uscire allo scoperto per le interviste. Foto: Christopher Lucas
Mostra di più

Coltello alla gola

Le prossime settimane saranno a doppio taglio per il corridore di Conyrud. Sa che ci vuole tempo per tornare in buona forma dopo una lunga lotta, nel frattempo lei e molti altri corridori devono esibirsi se il sogno olimpico deve continuare.

– Devo essere paziente. Finora sono stato bravo, dice il corridore, ma ora comincio a diventare impaziente.

Questo fine settimana, le gare di freestyle si terranno sabato a Davos. Il prossimo fine settimana attende un fine settimana di puro sprint a Dresda, in Germania. L’orologio olimpico sta ticchettando velocemente.

– Non ero del tutto felice dopo Lillehammer, ma sta andando nella giusta direzione. So che devo andare forte a Davos, ma poi vedremo.

Stavås Skistad non è il solo a dover esibirsi nel prossimo futuro. Ane Appelkvist Stenseth e Mathilde Skjærdalen Myhrvold sono tra i corridori che dovrebbero mostrare buoni risultati rapidamente.

Deve presentare: Ane Appelkvist Stenseth.  Foto: Bjørn Langsem / Dagbladet

Deve presentare: Ane Appelkvist Stenseth. Foto: Bjørn Langsem / Dagbladet
Mostra di più

Deve essere consegnato: Sindre Bjørnestad Skar.  Foto: Bjørn Langsem / Dagbladet

Deve essere consegnato: Sindre Bjørnestad Skar. Foto: Bjørn Langsem / Dagbladet
Mostra di più

Ciò che rende la selezione olimpica di quest’anno così speciale è che alla Norvegia è consentito inviare solo otto uomini e due uomini ai sei esercizi. Ciò significa che non c’è quasi spazio per molti corridori puliti. In campo femminile potrebbe essercene di più, visto che Therese Juhaug, Helen Marie Vossholm e Heidi Wing corrono entrambe veloci in tutte le gare di distanza.

Tra gli uomini, dovrebbero partorire Sindre Bjørnestad Skar e Håvard Solås Taugbøl. Il secondo è stato bravo all’inizio, mentre il primo non è arrivato a Lillehammer.

prospettiva lunga

Stavås Skistad sa anche che deve consegnare lo zaino a Pechino, nonostante si stia anche concentrando maggiormente sul futuro.

Il corridore Konnerud si rende conto che il suo corpo ha bisogno di tempo e spera di riuscire a trovare quel livello più alto nel tempo. Allo stesso tempo, l’istinto competitivo svanisce.

Abbiamo visto anche lo scorso fine settimana, quando Stavås Skistad ha deciso di correre alla velocità della luce attraverso l’area stampa, senza dire una parola ai media dopo la sua uscita ai quarti di finale in gara:

“A volte sono delusa da me stessa, e allora potrebbe essere meglio stare da sola”, dice saggiamente.

Se vai nel bosco di sabato, può succedere di nuovo in fretta.

  • Guarda la partita del Super G femminile (10.25), l’introduzione alla gara (11.30) e la finale della gara (14:00) su TV 2 e TV 2 Play il sabato.

READ  Il macellaio di Schumacher