Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’allarme è suonato per i danni agli edifici poco prima del crollo di Miami – NRK Urix – Notizie e documentari stranieri

Quasi tre anni fa, l’ingegnere Frank Morabito ha avvertito “Danni strutturali significativi” Sull’edificio crollato in un rapporto.

Secondo l’ingegnere, i danni all’edificio dovevano essere riparati con urgenza.

Ha lanciato l’allarme che “la mancata sostituzione dell’impermeabilizzazione nel prossimo futuro amplierà notevolmente l’entità del degrado del calcestruzzo”.

Ci sono molte indicazioni che il danno non è stato riparato.

In una lettera ai residenti due anni e mezzo dopo, il presidente di Champlain Towers, Jan Woodnecke, scrisse che il danno all’edificio che era stato dimostrato stava peggiorando “significativamente”, secondo USA Today.

Danni: anche il parcheggio sotto l’ingresso dell’edificio “ha rivelato segni di affaticamento da lavori di costruzione”, afferma il rapporto, e sono apparse grandi crepe nel cemento.

Foto: screenshot

A seguito di indagini nel 2018, Morabito ha scritto, tra l’altro, che il parcheggio sotto l’ingresso e l’area della piscina hanno rivelato “segni di fatica di costruzione”, con molte grandi crepe nel cemento.

“Il danno visibile nel garage è diventato molto peggiore”, ha scritto Wodenicki in una lettera ai residenti datata 9 aprile di quest’anno.

I costi sono stimati in 130 milioni

“Quando puoi vedere la frattura del cemento ad occhio nudo, significa che l’armatura che lo tiene insieme si arrugginisce e si deteriora sotto la superficie”, ha avvertito il presidente.

Nella lettera, il Presidente ha dichiarato che il prezzo per riparare il danno dimostrato nel 2018 è stato elevato.

Indica un dibattito in corso tra alcuni azionisti. Hanno espresso la loro riluttanza ad avviare importanti lavori di riabilitazione, il cui costo è stato stimato in almeno $ 15,5 milioni, ovvero circa 130 milioni di corone.

ROVINE: Le foto scattate venerdì dall’alto sopra l’edificio crollato a Miami mostrano danni ingenti. Più di un centinaio di persone mancano ancora venerdì pomeriggio.

Molto di questo lavoro si sarebbe potuto fare o programmare negli anni che sono passati, ma eccoci qui, scrivevo nella lettera, confermata da un portavoce del consiglio condominiale.

Poi il cratere dello stagno prima del crollo

Non è noto se i danni abbiano contribuito al crollo dell’edificio. Potrebbero essere necessari mesi, se non anni, di vari esami prima che la causa possa essere determinata con certezza.

Danni all'edificio prima del crollo a Miami

Avvertimento: l’architetto Frank Morabito ha avvertito di “danni strutturali significativi” all’edificio in un rapporto sulle condizioni dell’8 ottobre 2018.

Foto: screenshot

Ma sei esperti di costruzioni credono secondo Miami Herald È possibile che una colonna strutturale o una lastra di cemento sotto l’area della piscina all’ingresso sia crollata – qualcosa ha portato al crollo dell’edificio.

Gli ingegneri hanno basato le loro valutazioni su prove pubblicamente disponibili. Compresi piani di costruzione, rapporti di ispezione e video di sorveglianza.

Le valutazioni sono rafforzate da un residente scomparso dopo la tragedia.

Poco prima che l’edificio crollasse, Cassie Stratton chiamò suo marito. Le ho detto al telefono che ha visto un buco nell’area della piscina.

Poi la conversazione si è interrotta improvvisamente.

Crollo in pochi secondi: le immagini di sorveglianza mostrano che il condominio è crollato in pochi secondi

Stratton è tra le 150 persone ancora disperse dopo il crollo dell’edificio giovedì scorso. Finora sono state confermate 12 persone morte e i lavori di soccorso sono ancora in corso.

I residenti hanno lasciato l’edificio gemello

Secondo il governatore della Florida Ron DeSantis, gli investigatori dell’istituzione federale NIST, che ha indagato, tra le altre cose, sui crolli di edifici a seguito degli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 a New York, stanno indagando sul crollo.

A solo un isolato dall’edificio crollato a Surfside si trova l’edificio gemello con gli stessi materiali e un design simile.

Alcuni residenti sono stati evacuati perché temono una nuova valanga.

Il sindaco di Surfside Charles Burkett afferma che l’edificio gemello è stato esaminato e non è stata trovata alcuna indicazione che l’edificio sia in pericolo di crollo.

Tuttavia, non tutti sono convinti.

“Ho paura di tornare indietro”, dice Rebecca Weinstock, che ha vissuto al sesto piano con suo marito negli ultimi quattro anni.

Il sindaco Burkett ha detto che martedì ci sarà un’importante ispezione.

Crede che non ci sia motivo per ordinare lo sgombero, ma dice ancora che non è sicuro se rimarrà.

– Se mi chiedi se dormirò nell’edificio, sarò un po’… non lo farò finché non avremo rivisto il questionario, dice.

La tragedia non colpisce solo la Florida, ma tutti gli Stati Uniti. Giovedì il presidente Joe Biden visiterà il luogo dell’incidente e incontrerà le famiglie delle vittime.

Salvato: Il ragazzo è uno dei pochi che è stato salvato dalle macerie. Finora sono state confermate 12 persone morte, mentre circa 150 risultano ancora disperse.

READ  Biden Heavy Lift - VG