Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Non ci saranno progressi tecnici – VG

Da non dimenticare: Lewis Hamilton dopo la sconfitta di domenica in Austria. Foto: Darko Vojinovic / Piscina AP

I Red Bulls Max Verstappen (23) hanno fermato Lewis Hamilton (36) in Austria domenica. Ora il capo della Mercedes Toto Wolff ammette di non avere più aggiornamenti tecnici in corso nel 2021.

Inserito:

– Non abbiamo altri aggiornamenti ora. Ma loro (Red Bull) ne hanno alcuni. Hanno migliorato il loro motore, dice Lewis Hamilton Tedesco Sky Sport.

Non so dove la Red Bull arrivi così velocemente. Dobbiamo lavorare sodo ora.

Gli sport motoristici non riguardano solo i piloti, ma anche lo sviluppo di un’auto e di un motore. Secondo Toto Wolff, la Mercedes ha finito di sviluppare la tecnologia in questa stagione. Dice di avere tutte le energie per il 2022, quando ci saranno nuove regole.

– Sarà uno scambio. Con noi, lo sviluppo è in gran parte finito, perché non vediamo l’ora che arrivi il prossimo anno, afferma il capo Mercedes.

E così la squadra di Formula 1 dominante per molti anni non ha avuto alcuna possibilità contro i Red Bulls Verstappen domenica.

– Il pacchetto Red Bull è semplice e diretto. Il secondo, terzo e quarto posto è normale per noi ora. Dobbiamo lottare con quello che abbiamo già, perché in questa stagione lo sviluppo della tecnologia è finito, dice Toto Wolff.

Sul desiderio di Lewis Hamilton di sviluppare l’auto, il capo della Mercedes afferma:

I conducenti ovviamente vogliono auto che siano le migliori possibili. Ma pensiamo che sia giusto concentrarsi sul 2022 ora.

READ  Atletico Madrid interessato a Fredrik Aursnes - VG

Non pensa ancora che il campionato sia finito, anche se Verstappen ha ora 18 punti di vantaggio su Hamilton (156 a 138).

A lungo termine: domenica Lewis Hamilton dietro a Max Verstappen. Foto: ANDREJ ISAKOVIC / AFP

– Sebbene non ci siano piani per ulteriori sviluppi tecnici, possiamo, ad esempio, migliorare la comprensione delle gomme e di come dovremmo avere un design dell’auto.

Allo stesso tempo, Toto Wolff ammette che la pista in Austria non è adatta alla Mercedes. E ora ci sono due gare di fila sul circuito, che si chiama anche Red Bull.

La Mercedes è stata campione del mondo nelle ultime sette stagioni.

“Questa è la prima gara in otto anni in cui notiamo che ci manca il ritmo, visto che hai finito di sviluppare per quest’anno, perché pensiamo che il prossimo anno sarà molto importante”, ha detto Toto Wolff a Sky.

Leggi anche

Lewis Hamilton sul grande Verstappen e Red Bull: – Non c’è molto che posso fare

In una conferenza stampa successiva, riprodotta da Autosport, ha ammesso che è stata una “decisione molto difficile” rinunciare a ulteriori sviluppi per la vettura di quest’anno. Ma le nuove regole per il 2022 sono così importanti, ed è giusto investire su di esse.

“Nei prossimi anni avremo un concetto completamente nuovo di Formula 1, quindi è importante trovare il giusto equilibrio”, afferma il capo della Mercedes sulla scelta tra sviluppare ulteriormente la vettura nel 2021 o pensare al futuro.

Il Team Haas, che costituisce la retroguardia nella maggior parte delle gare, ha affermato che anche prima della stagione in corso si concentrerà interamente sullo sviluppo della vettura 2022 in questa stagione.

READ  OBOS League, Calcio | HamKam mantiene la leadership in campionato nella OBOS League: