Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Apple inizierà il processo di ordinazione e riparazione delle parti per il tuo iPhone o Mac

Apple inizierà a vendere per la prima volta Ricambi e strumenti originali per il grande pubblico In modo che i tuoi clienti possano eseguire le riparazioni sui loro sistemi iPhone 12, 13 e Mac utilizzando il chip M1.

Attualmente è il cosiddetto programma di “riparazione self-service”. Uscirà per la prima volta negli Stati Uniti all’inizio del prossimo annoTuttavia, la società ha affermato che intende espanderlo in altri paesi.

Coloro che vogliono riparare il proprio iPhone o Mac a casa con la riparazione self-service Possono seguire i passaggi della guida E ordina gli strumenti necessari da Apple. A tal fine, è stato creato un negozio online con un elenco di oltre 200 articoli.

Il nuovo piano di Apple arriva dopo anni di pressioni da parte di gruppi di consumatori.

I componenti e gli strumenti necessari possono essere spediti o ritirati presso l’Apple Store. In secondo luogo, I componenti danneggiati o obsoleti possono essere restituiti ad Apple, che emetterà un assegno per acquisti futuri.

Il programma di riparazione self-service arriva dopo anni di pressioni da parte di gruppi di consumatori, con conseguente maggiore accesso ai manuali Apple e alle parti reali.

Al momento, Apple ti consente solo di sostituire i componenti Schermo, batteria e fotocamera iPhone 12 e 13. Successivamente, i Mac con chipset M1 aggiungeranno, ed entro la fine del prossimo anno, parti di ricambio per altri componenti che di solito non si danneggiano facilmente per “ulteriori riparazioni”.

Dopo aver avviato l’applicazione, verranno aggiunte nuove parti (Apple)

L’azienda afferma che il piano è progettato in modo che ogni utente abbia accesso a manuali e strumenti per la riparazione. Tecnici individuali Conoscenza avanzata della riparazione di dispositivi elettronici.

Nel 2019, Apple ha lanciato un programma di riparazione indipendente per l’acquisto di parti, strumenti e manuali. Il piano ora include 2.800 officine indipendenti e 5.000 fornitori di riparazioni approvati direttamente.

READ  SNIKTITT: Racconti in aumento - Gamer.no