Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– È molto pericoloso – VG

Jobs for Peace: l’ambasciatore norvegese alle Nazioni Unite Mona Juul e il ministro degli Esteri norvegese Anken Hoetfeldt. Il Segretario di Stato è ora a New York per presiedere le riunioni del Consiglio di sicurezza.

Manhattan (VG) al confine, almeno 100mila soldati russi sono pronti ad attaccare l’Ucraina “in qualsiasi momento”. Allo stesso tempo, la Svezia ha imposto più misure di sicurezza a Gotland. – Sono molto preoccupato, afferma il ministro degli Esteri Anken Heitfeldt.

Inserito:

– È molto pericoloso perché hanno la capacità e la volontà di attaccare l’Ucraina, quindi è una situazione molto stressante, dice Hoytfeldt all’interno della delegazione norvegese alle Nazioni Unite a Manhattan, New York.

E martedì è arrivata la notizia dalla Casa Bianca che la Russia “A che ora” Potrebbe attaccare l’Ucraina.

E così la tragica situazione al confine è peggiorata e il mondo sta trattenendo il respiro mentre ci prova I colloqui tra Occidente e Russia si svolgono costantemente senza risultati.

– Sono molto preoccupato, dice il ministro degli Esteri e aggiunge:

Vediamo che possono attaccare se vogliono, e c’è una minaccia che incombe sull’Ucraina. Siamo dietro di loro e siamo solidali con loro.

Leggi anche: Dentro la difesa dell’Ucraina: è la Russia che dovrebbe aver paura di noi

Vuole il dialogo: il ministro degli Esteri Aniken Heitfeldt era preoccupato che la Russia partecipasse alle discussioni per stabilizzare la situazione della sicurezza.

Avrà un prezzo

Il Segretario di Stato in questi giorni a New York Presiede le riunioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Dove la Norvegia assume la presidenza a gennaio.

READ  Ecco come sarà il tempo a Capodanno

Come risponderà la Norvegia a qualsiasi possibile attacco?

È importante stare con gli alleati, dice Heuitfeldt, e il prezzo arriverà con forti sanzioni politiche ed economiche.

Martedì è stato anche annunciato che il Primo Ministro svedese, Magdalena Andersen, sta armando e aumentando la preparazione a causa della tragica situazione al confine.

Questa settimana sono state pubblicate anche le immagini di veicoli militari Guidando per Gotland.

– Parliamo con svedesi e finlandesi, dice Huitfeldt.

Sebbene non siano membri della NATO, sono fortemente contrari a un accordo che impedirebbe loro di aderire. Credono che questa sia una loro decisione e che non debba essere decisa da altri.

Leggi anche: Reclutamento come soldato in Ucraina: pronti per la guerra per i bambini

“uno per tutti tutti per uno”

La Norvegia condivide anche un confine con la Russia. Se i russi arrivano al punto di invadere l’Ucraina, significa che la Norvegia dovrebbe adottare più misure di sicurezza?

Alla domanda se sarebbe opportuno che la Norvegia rafforzi la sicurezza nel nord, Hoytfeldt ha fatto riferimento al ministro della Difesa, ma in generale ha affermato che la Norvegia sta lavorando da diversi anni per aumentare la sua presenza nel nord.

Ciò che separa la Norvegia dai due vicini, Svezia e Finlandia, è che siamo membri della NATO. L’Alleanza per la difesa internazionale si basa sul principio “uno per tutti, tutti per uno”, sancito dall’articolo 5 del più famoso dei 14 articoli del Trattato Atlantico.

Segretario di Stato Usa a Kiev

Ma la diplomazia internazionale sta ora lavorando duramente per evitare che la situazione peggiori ulteriormente.

La Norvegia è stata chiara sul fatto che vuole che la Russia torni al tavolo dei negoziati.

READ  Quando la Cina simboleggia la legge scolastica della Norvegia

– La cosa positiva ora è che ci saranno incontri, ed è quello che volevamo dalla NATO, conferma Heitfeldt.

Mercoledì il segretario di Stato americano Anthony Blinken si recherà a Kiev per colloqui con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba.

Secondo il piano, incontrerà anche il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov a Ginevra nel tentativo di trovare una soluzione diplomatica alla situazione di tensione tra Ucraina e Russia, ha scritto NTB.

Pronti per la guerra: le truppe ucraine si preparano al peggio nel campo di addestramento di Kiev visitato da VG il 14 gennaio.

Paura del doppio attacco

Il viceministro della Difesa russo Alexander Fomin martedì ha detto alla NATO e ai diplomatici esteri che la Russia prenderà parte a un’esercitazione militare congiunta con la difesa bielorussa il prossimo mese, scrive NTB.

I parlanti ucraini temono che la Russia stia effettivamente pianificando di attaccare il Paese da due fronti, una preoccupazione condivisa dagli Stati Uniti.

– Il fatto che assistiamo a un tale trasferimento in Bielorussia offre chiaramente alla Russia un’altra possibilità se decide di procedere con ulteriori operazioni militari contro l’Ucraina, afferma un anonimo funzionario statunitense, secondo NTB.