Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Russia sta smantellando gran parte della Stazione Spaziale Internazionale

La Russia potrebbe avere in programma di lasciare la Stazione Spaziale Internazionale nel prossimo futuro, ma per smettere di inviare i suoi astronauti in paradiso, deve assicurarsi che metà della Stazione Spaziale Internazionale funzioni come previsto. Per riuscirci, ieri due cosmonauti russi hanno lasciato il laboratorio orbitante per intraprendere un lungo viaggio nello spazio che si è concluso con lo smantellamento ufficiale del modulo russo Pirs. L’unità sarà presto lanciata dalla stazione spaziale. In quel momento andrà alla deriva verso la terra e sarà completamente distrutto.

La Russia mantiene metà della Stazione Spaziale Internazionale e gli Stati Uniti mantengono l’altra metà. Il modulo Pirs è stato utilizzato come porto di attracco spaziale, ma la Russia non ne ha più bisogno e preferirebbe che il nuovo modulo Nauka fosse a posto. La Nauka sarà dotata di un set di equipaggiamento che consentirà di svolgere più attività scientifiche a bordo, ma prima l’unità Pirs deve essere completamente abolita.

cosa o cosa? NASATrasferimento spaziale Secondo quanto riferito, la passeggiata spaziale aveva una serie di obiettivi, ma l’obiettivo principale era preparare l’unità Pirs per la versione finale. Inoltre, gli astronauti sono saliti su un regolatore del flusso di carburante difettoso in un’unità separata e lo hanno lanciato, serrato alcune viti e controllato altre aree della navicella.

Per smontare l’unità Pirs, i ricercatori hanno dovuto scollegare i cavi e preparare gli altri dispositivi per il momento in cui l’unità sarebbe stata lanciata. Quando nuovi moduli vengono installati sulla Stazione Spaziale Internazionale, devono essere integrati nei sistemi del veicolo spaziale, il che significa che molte comunicazioni devono essere effettuate sia all’interno che all’esterno. Ora che il modulo Pirs è effettivamente separato dalla stazione spaziale, sarà in grado di fluttuare liberamente quando arriverà il giorno.

READ  Come parliamo insieme di resistenza ai vaccini e teorie del complotto?

Pirs è la prima ISS ad essere completamente dismessa ed è chiaro che sarà anche la prima ad essere lanciata nello spazio. L’unità, che permetteva anche di uscire durante le passeggiate spaziali, oltre a fungere da docking station, deve essere completamente distrutta quando lasciata cadere nell’atmosfera terrestre. Troppo attrito distruggerà completamente l’unità e impedirà ai grandi rifiuti di raggiungere la superficie sul fondo.

Attualmente, l’unità dovrebbe essere cancellata dopo il 17 luglio, anche se non sappiamo la data esatta. La nuova unità scientifica, Nauka, verrà inviata più o meno nello stesso periodo, quindi il passaggio tra le due unità avverrà probabilmente molto presto.

La Stazione Spaziale Internazionale non è più giovane e non è un segreto che alcune parti del veicolo spaziale non siano in buone condizioni. La Russia ha dovuto affrontare una serie di perdite meteorologiche negli ultimi anni e altre allarmanti riacutizzazioni sono emerse regolarmente. Tuttavia, la Stazione Spaziale Internazionale rimane un laboratorio perfettamente funzionante ed è anche in orbita terrestre, il che la rende l’unico luogo in cui è possibile condurre determinati tipi di ricerca. Più a lungo corre, meglio è.

La migliore offerta di oggi

  1. Gli sconti di Amazon First Prime Day Roomba sono appena diventati ancora più profondi

  2. Scopri il fantastico virale TikTok da $ 6 di Amazon che ripara i buchi nei muri in pochi secondi

  3. Come ottenere $ 25 di credito Amazon gratuito da spendere il Prime Day 2021

  4. Le migliori offerte di oggi: $ 10 di credito Amazon gratuito, $ 5 di ricettario in padella, $ 60 splendidi orecchini di diamanti, $ 204 di cancelleria da scrivania e altro

READ  La sonda spaziale Osiris Rex della NASA torna sulla Terra con un cucchiaio di asteroidi

Orologio La versione originale di questo articolo è su BGR.com