Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ruben Amorim, Liverpool |  È stato scelto come sostituto di Klopp.  Ora si rammarica della trasferta in Inghilterra

Ruben Amorim, Liverpool | È stato scelto come sostituto di Klopp. Ora si rammarica della trasferta in Inghilterra

L'allenatore dello Sporting Lisbona è da tempo considerato il favorito per sostituire Jurgen Klopp al Liverpool. Tuttavia, la maggior parte delle indicazioni ora puntano al tecnico del Feyenoord Arne Slott che sarà il prossimo allenatore del Liverpool.

Ruben Amorim era ancora legato al Liverpool da molto tempo, quindi quando all'inizio di questa settimana è arrivata la notizia che si era recato a Londra per parlare con il West Ham, molti sono rimasti sorpresi.

Il portoghese è visto come un candidato per sostituire David Moyes nel club londinese, come probabilmente accadrà con il club in estate.

Leggi anche: Carragher percepisce i gufi nella palude: – È chiaro che lui e Klopp non sono amici

– Cancella errore

Secondo il giornalista portoghese della CNN Bruno Andrade Il giornalista della BBC Zach Lowe Amorim ha approfittato dell'interesse del West Ham per fare pressione sul Liverpool.

Tuttavia, sembra essere fallito poiché la ricerca manageriale del Liverpool ha preso una svolta sorprendente quando Amorim è stato collegato al trasferimento al West Ham.

Adesso mente comunque perché ha scelto di recarsi a Londra per parlare con il West Ham. Chiede scusa allo Sporting e ai tifosi del club.

– E' stato chiaramente un errore. Il volo e l'orario erano sbagliati. All'epoca non la pensavo così, ma è stato un errore, soprattutto quando impongo ai miei giocatori richieste così elevate e perché sono sempre il primo a dire che i problemi individuali non possono prendere il sopravvento sulla squadra e ho tolto i giocatori dal squadra. Molto meno, dice in conferenza stampa prima della partita di domenica contro il Porto, secondo altri media L'atleta.

READ  - Non pensare troppo - VG

Leggi anche: Profilo della Premier League Roy Keane: – Mentalità da dinosauro

– Non è successo

Amorim dice di aver detto lo stesso ai giocatori e allo staff di supporto dello Sporting.

– È stato un mio errore, devo accettarlo e conviverci. Non pensavo che fosse così grave in quel momento, ma quando ci ripenso, è abbastanza chiaro, dice.

Allo stesso tempo, ha aggiunto che il club era a conoscenza del suo viaggio a Londra e ha criticato la descrizione del viaggio come un viaggio “segreto” nei media.

– Ho parcheggiato “di nascosto” la macchina fuori, sono passato “di nascosto” davanti a 15 persone, ho parlato con le persone, ho fatto delle foto con loro e sono salito su un aereo. È importante eliminare l'idea che tutto sia stato fatto alle spalle del club e che ciò non sia avvenuto, afferma Amorim.