Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Scarlett Johansson fa causa alla Disney

EROINA: Scarlett Johansson interpreta Natasha Romanoff nel film Marvel “Black Widow”. Foto: Jay Maid

L’attrice afferma di aver perso decine di milioni quando “Black Widow” è stato mostrato sul servizio di streaming Disney+ contemporaneamente al cinema.

Inserito:

L’attrice Scarlett Johansson (36 anni) ha scritto di aver citato in giudizio la Disney Il giornale di Wall Street.

Johansson, che recita nell’ultimo film Marvel “Black Widow”, crede che la Disney abbia rotto un contratto quando ha pubblicato il film sul loro servizio di streaming Disney+ nello stesso momento in cui veniva proiettato nei cinema.

la stella scrive La causa pubblicata entro la scadenza Che il suo contratto con la sussidiaria Disney Marvel Entertainment garantisce un’uscita esclusiva nei cinema, e lei afferma di aver perso più di $ 50 milioni di conseguenza.

Il film ha avuto uno dei migliori weekend di apertura dalla pandemia Ha iniziato e ha guadagnato quasi 700 milioni di NOK. Ha anche guadagnato 60 milioni di dollari tramite Disney+.

Insoddisfatto: Scarlett Johansson è stata fotografata qui con l’attrice Florence Pugh in Black Widow. Foto: per gentile concessione dei Marvel Studios

Il Wall Street Journal ha scritto che la causa potrebbe causare problemi all’industria dell’intrattenimento. Durante la pandemia, le società di media hanno costantemente dato la priorità ai servizi di streaming nel perseguimento della crescita. Può avere conseguenze finanziarie per la scrittura di attori e produttori Tempi di consegna.

Secondo la causa, lo stipendio di Johansson doveva essere basato sul reddito dei biglietti del cinema. Pertanto, vuole un risarcimento per garantire che gli investimenti nei servizi energetici non siano a sue spese.

READ  "Grey's Anatomy" - Risponde alle critiche "Trash"

– L’avvocato John Berlinsky, che rappresenta Johansson nel Wall Street Journal, ha affermato che questo non sarebbe certamente l’ultimo caso in cui i talenti di Hollywood si oppongono alla Disney e chiariscono che, indipendentemente da ciò che la società potrebbe affermare, hanno l’obbligo legale onorare i loro contratti.

Leggi anche

Black Widow imposta un registratore di cassa

La Disney ha iniziato a rilasciare film contemporaneamente nei cinema e in Disney+ durante la pandemia di Corona. Con una capacità limitata e cinema chiusi, era conveniente distribuire i film contemporaneamente su entrambe le piattaforme.

L’azione è ambientata in “Black Widow” prima di “Avengers: Infinity War”, subito dopo “Captain America: Civil War”. Questo è il primo film del personaggio come protagonista.

Secondo Reuters, la Disney ha respinto le accuse dell’attore.