Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sono accusati di essere dietro l’assalto al Congresso. Questi sono i custodi del giuramento.

Appassionato di armi, ex paracadutista e beniamino dell’estrema destra: ora il capo della milizia e altri dieci membri hanno il compito di pianificare una tempesta congressuale.

Il leader dei detentori del giuramento Stewart Rhodes durante un raduno a Berkeley, in California. È accusato di complottare per prendere d’assalto il Congresso l’anno scorso.

Due gruppi sono emersi come i più attivi durante l’assalto al Congresso dello scorso anno: i Proud Boys e gli Oath Watchmen.

Giovedì è diventato il capo delle guardie giurate e altri dieci membri Accusato di complottare per irrompere Dal Congresso il 6 gennaio dello scorso anno. Ma chi è il capo e che tipo di gruppo sono le guardie del dipartimento?

Il fondatore è stato arrestato e accusato

– Sono Stuart Rhodes. Sono il fondatore di Oath Keepers.

Durante una marcia in onore della guerra d’indipendenza americana nel 2009, è stato annunciato per la prima volta il gruppo di miliziani Oath Keepers.

Tredici anni dopo, Rhodes e diversi membri hanno avuto un ruolo nell’assalto al Congresso il 6 gennaio dello scorso anno. Ha scritto che l’accusa è la prima ad essere diretta contro le persone che le autorità ritengono fossero dietro la pianificazione dell’attacco New York Times.

Rhodes, un ex paracadutista, l’anno scorso è diventato una delle figure più importanti del movimento di estrema destra contro il governo degli Stati Uniti. Per un breve periodo, ha lavorato con il politico repubblicano e membro del Congresso Ron Paul del Texas. Quando Paul si candidò alla presidenza nel 2008, Rhodes contribuì alla campagna elettorale in Nevada.

Dall’università di Yale al capo della milizia

Lo stesso Rhodes ha detto di essersi arruolato nell’esercito dopo aver finito il liceo. Si dice che abbia prestato servizio lì come paracadutista. Ciò, tuttavia, non è stato né confermato né smentito dai militari. La sua ferita deve averlo costretto a lasciare l’esercito.

READ  - Può avere un effetto infettivo - NRK Urix - Notizie e documentari stranieri

Poi la strada è andata all’Università del Nevada, seguita da studi presso l’elite Yale University. Lì si è formato per diventare un avvocato, secondo il sito Notizie Buzzfeed.

Nel 2008, Rodi ha pubblicato un post sul blog. Questo è diventato uno dei documenti più importanti di Oath Keeper.

Nel post, Rhodes descrive come Hillary Clinton, che lui chiama “Hitler”, avrebbe risposto sulla scia di una sparatoria di massa o di un attacco terroristico perpetrato da un americano. Ha ipotizzato che Clinton avrebbe vietato armi e milizie e quindi avrebbe usato l’esercito e la polizia per arrestare i membri della milizia.

La pubblicazione ha ricevuto molta attenzione nei circoli di estrema destra. Durante la notte, Rhodes è passato dall’essere anonimo a diventare un oratore ricercato durante i raduni di estrema destra. Poi, nell’aprile 2009, è stata fondata Oath Keepers.

Rodi e la sua milizia, i Guardiani della Divisione, hanno una serie di “ordini” che non vogliono seguire. Sono noti per essere pesantemente armati. Rhodes è stato arrestato a Little Elm, in Texas, giovedì mattina. Kelly Sorrell, consulente legale per Oath Keepers, conferma il suo arresto.

Milizia contro le autorità nel deserto

La milizia invita i militari e la polizia a non eseguire gli ordini che ritengono violino la costituzione. Tra l’altro, per sequestrare armi.

Le regole sono pubblicate regolarmente sul sito web del gruppo. Un promemoria che la lealtà del gruppo è alla costituzione, non al presidente.

Scrive che il gruppo ha cercato fin dall’inizio di reclutare membri dell’esercito e della polizia National Public Radio, Radio Pubblica. Affermano persino di avere decine di migliaia di membri. In effetti, secondo i ricercatori, ne hanno circa 5.000. Questo lo rende uno dei più grandi paramilitari degli Stati Uniti.

READ  - Non un incidente isolato - VG

A poco a poco, il gruppo attirò membri sempre più radicali. D’altra parte, Rodi è rimasto in secondo piano durante violenti scontri con altri gruppi.

Scrive: “Forse la cosa più drammatica è accaduta nell’aprile 2014 oceano Atlantico. Un contadino del Nevada ha rifiutato di pagare le tasse che le autorità sostenevano di non aver fatto. Poi Rhodes ei membri delle guardie del dipartimento vennero a sostenere l’allevatore.

Tutto è culminato in un incidente armato che ha raggiunto un vicolo cieco tra la milizia e il governo federale. I membri provenienti da tutto il paese si sono riversati alla fattoria dopo che Rodi ha chiesto loro di venire. Molti di loro hanno fatto donazioni al gruppo, scrive Buzzfeed News.

“Come in ogni battaglia militare, le linee di rifornimento sono molto importanti”, ha detto Rhodes.

Persone provenienti da tutto il paese si sono riversate in Nevada per sostenere Calvin Bundy nella lotta contro il governo federale.

I media sono accorsi. Rhodes ha tenuto diverse conferenze stampa ed è regolarmente presente nelle notizie. Alla fine le autorità si sono arrese.

Successivamente, Oath Keepers ha visto un massiccio aumento dei membri. I regali sono caduti. Ma in seguito, diversi membri che hanno preso parte all’azione armata in Nevada sono stati arrestati e condannati a pene detentive più lunghe. Rodi, che incoraggiava le persone a viaggiare, non fu processato.

Ha anche partecipato agli Oath Keepers durante il raduno Black Lives Matter a Ferguson, Missouri. Le autorità ritengono che ciò abbia esacerbato la situazione.

Armi conservate fuori Washington, DC

Di recente, Rodi è diventato molto popolare tra i siti di media di destra. Tra le altre cose, lo si vede spesso su Infowars, un sito web e un canale radio noto per la diffusione di teorie del complotto.

READ  Fino a 25 morti in un'operazione antidroga in Brasile - NRK Urix - notizie e documentari stranieri

I membri sono noti per essere pesantemente armati. Ma sono stati anche elogiati per i loro sforzi umanitari. Quando gli uragani Harvey e Maria hanno colpito rispettivamente Houston e Porto Rico, la milizia ha raccolto ingenti somme. Ma durante le manifestazioni di Black Lives Matter a Ferguson, nel Missouri, hanno esacerbato la situazione, secondo le autorità. Poi hanno affermato di essere lì per garantire la pace e l’ordine nelle strade.

Durante l’amministrazione Trump, Rhodes ha smesso di parlare delle minacce del governo federale.

Poi è arrivata la sconfitta elettorale. Non fu accettato dai Rodi e dai Guardiani del Giuramento.

Una settimana dopo le elezioni, Rhodes ha detto a Infowars di avere uomini al di fuori di Washington, DC, che erano disposti ad agire se Trump glielo avesse chiesto.

Due giorni prima dell’assalto al Congresso, Rhodes ha invitato “tutti i patrioti” a sostenere Trump nella sua lotta contro i suoi nemici. Secondo Rodi, c’erano dei nemici che cercavano di organizzare un colpo di stato.

Diversi membri degli Oath Keepers hanno partecipato all’assalto al Congresso il 6 gennaio 2021. Ora dieci membri e il leader del gruppo sono stati incriminati.

Durante la tempesta, si diceva che molti membri delle guardie del dipartimento fossero molto energici. Diverse foto dall’interno e dall’esterno del Congresso mostrano membri della milizia.

Il Dipartimento di Giustizia ora crede che Rhodes e molti altri membri abbiano pianificato di opporsi con la forza al cambio di presidente, tra le altre cose, prendendo d’assalto il Congresso il 6 gennaio dello scorso anno. Tra le altre cose, si dice che abbiano raccolto grandi quantità di armi e le abbiano collocate nei sobborghi di Washington, DC, secondo l’accusa.

Secondo diversi documenti del tribunale, si dice che Rodi sia stato in contatto diretto con diversi membri durante la tempesta, secondo il New York Times.

Lui stesso rimase fuori, ma non si sa se sia entrato nell’edificio. Lui stesso ha negato che la milizia stesse progettando di assaltare il Congresso.

“Eravamo lì per proteggere i sostenitori di Trump da Antifa”, ha detto.