Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Commento: Hamas potrebbe perdere la sua presa di ferro

Commento: Hamas potrebbe perdere la sua presa di ferro

  • Secondo Olaf Odegaard
    Secondo Olaf Odegaard

    Commentatore presso VG. Ex giornalista straniero e corrispondente di VG negli USA. Scrive principalmente di affari internazionali.

Obiettivi a Gaza: negli ultimi giorni Israele ha lanciato continui attacchi a Gaza.  La foto è stata scattata l'11 ottobre.

Hamas ha intensificato i suoi sforzi in modo significativo. Quindi l’altezza di caduta diventa maggiore.

Pubblicato:

iconaQuesto è un commento. Il commento esprime la posizione di chi scrive

Facendo breccia nel muro di confine e terrorizzando e uccidendo più di mille civili israeliani, il movimento islamico è riuscito a raggiungere questo obiettivo Attraversò il RubiconeAttraversò il RubiconeAttraversando il Rubicone con il suo esercito nel 49 a.C. Cesare iniziò una guerra civile che durò tre anni. Questo è lo sfondo della frase “attraversare il Rubicone” che viene utilizzata per riferirsi al prendere una decisione irreversibile. Si dice che lo stesso Cesare abbia pronunciato alea iacta est (“la morte è stata lanciata”) quando attraversò il Rubicone. (Il grande dizionario norvegese). Non c’è spazio per la ritirata.

L’attacco più mortale contro Israele potrebbe portare alla caduta del movimento islamico. Potrebbero perdere la presa ferrea su Gaza.

Se Israele lanciasse un’invasione terrestre su larga scala di Gaza, attraverserebbe anche il confine per entrare in un territorio inesplorato senza una via d’uscita chiara.

In lutto: le persone in lutto piangono sulla tomba di una donna israeliana uccisa sabato nel massiccio attacco terroristico compiuto da Hamas.

Secondo quanto riferito, il segretario di Stato Colin Powell una volta avvertì il presidente George W. Bush contro l’invasione dell’Iraq. Ha sottolineato la regola del negozio di vetreria: se rompi qualcosa, devi pagare. Possiedi ciò che distruggi.

READ  Guerra in Ucraina: Medvedev: guerre per evitare la terza guerra mondiale

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che Hamas sarà testimone di qualcosa di terribile: “Li sconfiggeremo con una forza tremenda”.

Ogni giorno a Gaza è davvero terrificante per più di due milioni di palestinesi.

Il ministro della Difesa Yoav Galant ha detto martedì: “Ciò che c’era a Gaza non deve rimanere. Abbiamo iniziato l’attacco dal cielo, e più tardi arriveremo anche da terra”.

Sfollati: i palestinesi lasciano un quartiere bombardato di Gaza City per trovare un posto più sicuro dove stare.

Non è chiaro quale sia l’obiettivo di Israele. Cosa servirà a Netanyahu per dichiarare la vittoria? È sufficiente per distruggere la capacità di Hamas di fare la guerra? Oppure l’intenzione è davvero quella di cambiare il regime a Gaza?

Quest’ultima significherebbe una nuova occupazione militare israeliana di 2,3 milioni di palestinesi, 18 anni dopo che gli ultimi soldati e coloni hanno lasciato la fascia costiera.

Possiedi ciò che è stato distrutto. In questo caso il prezzo sarà molto alto. Occupare Gaza sarebbe un compito quasi impossibile, e in ogni caso richiederebbe enormi risorse.

Ciò che deve essere incluso nella pianificazione israeliana è il destino degli oltre 100 ostaggi portati a Gaza sabato scorso. In che modo ciò influirà sullo spazio a disposizione di Israele?

In lutto per i morti: i familiari morti vengono trasferiti a Gaza dopo essere stati uccisi in un attacco aereo israeliano.

Hamas deve aver elaborato un piano per ciò che sarebbe accaduto dopo il grande e terribile attacco terroristico in Israele. Avrebbero dovuto sapere che Israele avrebbe risposto con massicci attacchi aerei e forse con un’invasione.

READ  Barbara Walters è morta - VG

È questa la trappola tesa da Hamas alle forze israeliane? Militarmente Israele è completamente superiore a Hamas. Ma la guerra urbana in un’area densamente popolata come Gaza fa la differenza. In ogni caso, la guerra di terra porterà a perdite molto pesanti da entrambe le parti. È difficile immaginare le conseguenze per i civili.

C’è anche un altro aspetto di questo. I precedenti tentativi israeliani di schiacciare i gruppi armati palestinesi hanno portato a ulteriore estremismo.

Hamas potrà anche perdere la guerra, ma sta guadagnando sostegno tra i palestinesi e gli arabi di altri paesi. Hamas può essere considerata la punta di diamante più acuta nella guerra contro Israele.

Hamas superiore: il leader di Hamas Ismail Haniyeh visita il leader supremo iraniano Ali Khamenei nel giugno di quest'anno.

Mentre il terrorismo di Hamas è fortemente condannato nei paesi occidentali, il movimento estremista islamico viene lodato in Iran e nelle strade arabe.

– L’Iran accetta le mani di coloro che hanno pianificato l’attacco, come ha affermato il leader supremo iraniano, l’Ayatollah Ali Khamenei.

Si parla di un terribile attacco terroristico che ha ucciso più di mille bambini, donne e altri civili.

Questo dice tutto sul regime iraniano. Sostengono la milizia sciita Hezbollah in Libano, Hamas e la dittatura siriana. È unito nel suo odio per Israele.

Hamas governa la Striscia di Gaza da 16 anni. L’organizzazione è stata fondata nel 1988 con una carta che chiedeva la distruzione dello Stato di Israele e la creazione di uno Stato palestinese dal Mar Mediterraneo al fiume Giordano.

AGGIORNATO: L'esercito ha informato il primo ministro Benjamin Netanyahu sulla situazione al confine in una riunione dell'8 ottobre.

Nel 2006, un anno dopo il ritiro di Israele da Gaza, Hamas ottenne il maggior sostegno alle elezioni palestinesi. Hamas è stato accettato tra i palestinesi perché, oltre al suo ramo militare, le Brigate Al-Qassam, ha anche fornito assistenza sociale e ha aperto scuole e ospedali.

READ  Migliaia protestano contro la gestione dell'epidemia in Thailandia - VG

Dopo uno scontro sanguinoso, il movimento laico Fatah di Yasser Arafat è stato espulso da Gaza. Hamas ha preso tutto il potere e ha imposto un rigido regime islamico. Successivamente è emersa una profonda divisione tra l’Autorità Palestinese in Cisgiordania e Hamas a Gaza. Non si sono svolte ulteriori elezioni. Israele ha rafforzato i suoi confini con Gaza e l’ha posta sotto assedio.

Hamas è un convinto oppositore degli accordi di Oslo dal 1993, che hanno aperto la strada alla soluzione dei due Stati. Usando il terrorismo come arma, Hamas è riuscita a far deragliare il processo di pace. Altri oppositori dell’accordo, da entrambe le parti, hanno fatto lo stesso. Hanno chiesto tutto, niente in modo frammentario e diviso.

Negli ultimi anni, Hamas e Israele hanno combattuto diverse guerre, l’ultima nel 2021. Questa guerra è già diventata molto peggiore e più distruttiva di tutte le guerre precedenti. C’è motivo di temere che sia appena iniziato.



Pubblicato: