Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Gli obiettivi di sviluppo del millennio: la nostra politica di trasporto per gli abitanti dei villaggi

Frank Einar Hansen pone molte domande buone e costruttive sulla politica MDG sul trasporto distrettuale ad Harstad Tidende il 22/8. Ecco una risposta alla domanda di Hansen.

Hansen ha ragione Vogliamo ridurre i prezzi del trasporto pubblico del 20%. Questo perché crediamo che viaggiare con i mezzi pubblici oggi sia molto costoso, e che sia contrario a ciò che rende facile ed economica la scelta dell’eco-friendly da parte delle persone. Questa riduzione si applicherà ovviamente sia agli autobus che ai battelli nelle regioni.

Buone abitudini di viaggio Creato nella mia prima adolescenza. Allo stesso tempo, sono spesso i giovani a soffrire di più a causa di trasporti pubblici scadenti, con prezzi alti e poca flessibilità. Pertanto, prenderemo in considerazione l’introduzione del trasporto pubblico gratuito all’interno della nostra provincia per i giovani di età inferiore ai 26 anni. Anche l’acquisto dei biglietti del trasporto pubblico dovrebbe essere più semplice e intuitivo e miglioreremo la corrispondenza tra i vari servizi di trasporto pubblico in tutto il paese.

Ma aiuta un po’ Che l’autobus sarebbe più economico se non funzionasse. Sia ad Harstad che in altri comuni della contea, l’offerta è troppo scarsa per essere un vero sostituto delle persone nella vita di tutti i giorni. Vogliamo fare qualcosa al riguardo.

tecnologia L’evoluzione significa che dobbiamo pensare in modo completamente nuovo alle soluzioni di trasporto pubblico dei villaggi. In alcune parti della Norvegia rurale, esistono già autobus a domanda flessibile come alternativa al tradizionale autobus di linea. Ciò significa che i passeggeri ordinano un’auto o un minibus online o per telefono, a un’ora concordata e al prezzo di un biglietto dell’autobus.

Esperienze da Sauda Spiega che un tale accordo potrebbe portare a costi operativi inferiori per le compagnie di autobus e più passeggeri. I giovani e gli altri che non hanno la patente di guida meritano la libertà che abbiamo noi altri di prendere appuntamenti e fare attività senza fare affidamento su un’auto. Riteniamo quindi che schemi simili dovrebbero essere stabiliti in molti insediamenti dove il servizio di autobus tradizionale non è sufficiente.

finalmente so Forniremo anche auto a guida autonoma e senza emissioni che possono essere ordinate come taxi. Ciò significa che i costi operativi scendono ulteriormente, così come i prezzi. Per i villaggi, questa sarà una rivoluzione nei trasporti, poiché non dipendi per la prima volta dalla laurea per poter viaggiare quando vuoi.

Siamo impazienti Dopo aver iniziato con nuove soluzioni, ha quindi proposto di introdurre un sistema premiante per i comuni provinciali che inserissero nuove soluzioni nell’ambito del trasporto pubblico a zero emissioni.

READ  Lancet accusa di censura dopo che un post sul COVID-19 è stato cancellato a Gaza

I suoi accordi di crescita urbana Ha avuto un enorme successo nelle città e crediamo di poter imparare dal successo e creare ciò che chiamiamo Pacchetti per l’ambiente rurale Trasporti ecologici nei comuni della regione. I pacchetti dovrebbero includere diversi tipi di misure, come sovvenzionare il leasing di auto elettriche, ordinare autobus, prestare biciclette elettriche e sovvenzionare lo sviluppo di stazioni di ricarica, solo per citarne alcuni.

Ma pacchetti ambiente rurale Dovrebbe essere abbinato a un ampio investimento in diversi percorsi pedonali e ciclabili. Non sono sempre le lunghe distanze che impediscono alle persone di raggiungere a piedi o in bicicletta la scuola o il negozio, ma piuttosto strade pericolose per la vita senza marciapiedi o altre strutture. Poi diventa difficile ritirarsi dall’auto. Riteniamo che nelle regioni dovrebbero essere sviluppate più piste ciclabili e pedonali. Non consentirà a tutti di parcheggiare e scambiare una bicicletta, ma aiuta molti che desiderano utilizzare le gambe o la bicicletta nei viaggi più brevi nella zona.

Anche con i migliori Trasporto pubblico, molti percorsi pedonali e ciclabili e supporto per l’acquisto di una bicicletta elettrica, sono ancora molti quelli che dipendono completamente dall’auto per far funzionare la loro vita quotidiana. Hansen evidenzia, ad esempio, le sfide associate ai viaggiatori e la mancanza di reti di trasporto merci.

Era Corona È un sacco di pressione per molti, ma abbiamo ottenuto qualcosa di buono da esso: scopri le molte possibilità che si trovano nell’usare un ufficio a casa. Molte persone riferiscono meno stress quando il tempo che trascorrono in macchina o in autobus può essere sostituito da un ufficio a casa per uno o più giorni alla settimana.

MDG mener in Abbiamo molto stress e tensione nella nostra vita quotidiana e crediamo che una migliore qualità della vita arrivi con più tempo per stare con le persone a cui tieni, fare ciò che vuoi e trovare un equilibrio tra lavoro e casa. Un ufficio a casa riduce la necessità di viaggiare e può aiutare a ridurre le liste d’attesa e le emissioni. Tuttavia, ciò presuppone l’accelerazione dello sviluppo della banda larga di alta qualità in tutto il paese e lo sviluppo di comunità di uffici nei centri rurali.

È comunque? Avere bisogno di mobilità. Quindi è nostra responsabilità garantire che ciò avvenga nel modo più rispettoso dell’ambiente possibile. Al nord le distanze sono lunghe. Dovremmo essere orgogliosi dell’investimento in auto elettriche in Norvegia, ma sfortunatamente è altamente concentrato nelle grandi città e nei dintorni.

mentre alcuni Le parti credono che sia giunto il momento di rimuovere i vantaggi dell’auto elettrica e noi di MDG crediamo che questa sia la fine sbagliata per iniziare: continueremo i vantaggi dell’auto elettrica fino a quando l’auto elettrica non diventerà una vera alternativa per tutti. Garantiremo inoltre lo sviluppo di una rete di ricarica coesa di un totale di 10.000 dispositivi di ricarica rapida e lightning lungo le strade nazionali e provinciali entro il 2025. Ciò significa che il Paese deve essere più attivo e supportare in modo sicuro l’installazione di caricabatterie nelle aree dove non è redditizio espandere il commercio, ad esempio nelle aree prevalentemente rurali.

READ  Meno mercurio nell'halibut blu - costa e fiordo

discussione su I prezzi della benzina sono ancora una volta un tema caldo. Pertanto, apprezziamo molto l’opportunità di spiegare cosa pensano gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio su questo argomento. L’ultimo rapporto sul clima delle Nazioni Unite ci ha scioccato tutti. L’umanità sta affrontando un codice rosso e c’è un messaggio chiaro dagli scienziati di tutto il mondo: dobbiamo ridurre le emissioni. attualmente.

Di Anche le emissioni delle auto fossili. Lo sappiamo da molto tempo. Sfortunatamente, un governo dopo l’altro ha scelto di dare la priorità alle auto rispetto agli autobus, alle biciclette e ai pedoni. Non possiamo più permettercelo. Cosa significa in pratica?

Prendiamo i prezzi del gas In primo luogo, c’è un accordo tra le parti sul fatto che la tassa sulla CO₂ deve aumentare drasticamente se vogliamo essere in grado di raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni entro il 2030. Quindi sostenere un aumento della tassa sulla CO₂ non è qualcosa che gli MDG da soli rappresentano – solo FrP è contrario . Allo stesso tempo, molte parti lavoreranno in modi diversi per proteggere benzina e diesel dall’aumento delle tasse. Pensiamo che questo sia un errore.

Già i prezzi della benzina In Norvegia è relativamente basso in termini di reddito e non otteniamo alcun vero taglio climatico senza che tutti contribuiscano. per me Questa è la panoramica Nel 2021, la Norvegia avrà la sesta benzina più economica al mondo per potere d’acquisto e la terza più economica in Europa. È assolutamente assurdo, quando il settore dei trasporti è una delle maggiori fonti di emissioni in Norvegia. Se devi pagare per scegliere l’eco-friendly, l’inquinamento dovrebbe costare di più. Pertanto, gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio ritengono che il prezzo della benzina dovrebbe aumentare, in modo che più persone passino ai trasporti pubblici, alla bicicletta, ai pedoni e alle auto elettriche.

Ma non è ingiusto?

Lo intendiamo SusyaLa ridistribuzione deve essere effettuata tramite la ricevuta fiscale e non tramite la pompa di benzina. Mentre affrontiamo la più grande sfida del nostro tempo, trasferire la responsabilità del cambiamento climatico e delle sue conseguenze sui nostri figli e nipoti è molto più ingiusto dell’aumento dei prezzi della benzina.

READ  Benessere animale: frusta o carota? - Nazione

Ma: le persone dovrebbero Non vengono puniti a causa del luogo in cui vivono e le priorità dei politici – finora – sono povere. Pertanto, pagheremo l’aumento dei prezzi della benzina a tutti i residenti e i residenti delle regioni riceveranno il doppio di quello che ricevono tutti gli altri, noto anche come Bonus per il clima di distribuzione (KAF). In pratica, ciò significa che le persone che vivono in comuni con Contributo basso del datore di lavoro Verranno pagati il ​​doppio di quelli che abitano in zone più centrali. Secondo i nostri calcoli, ciò significa che quasi tutti nelle contee con un contributo del datore di lavoro ridotto, uno su cinque in Norvegia, verranno pagati. 1600 euro all’anno. Per una famiglia di quattro persone, fornirà un pagamento di 6.400 NOK all’anno.

Dobbiamo farlo Parallelamente alla facilitazione della bicicletta e del camminare, alla costruzione di trasporti pubblici migliori e più economici, alla creazione di più stazioni di ricarica e alla continuazione dei vantaggi del veicolo elettrico, alla creazione e al sostegno di più schemi di condivisione e leasing, allo sviluppo della Green Sea Route e al rafforzamento dell’investimento elettrico degli aeromobili nel rete a breve distanza. E naturalmente: la linea della Norvegia settentrionale deve essere costruita.

Triste da leggere In conclusione, Hansen – come molti con lui – è stato ingannato dai suoi rappresentanti eletti. MDG è un partito che mette le persone e l’ambiente al posto di guida e che basa tutta la nostra politica sulla conoscenza, la ricerca e la scienza. Ora abbiamo più sostegno che mai, e questo nonostante il fatto che noi, come unico partito, abbiamo stabilito chiari requisiti climatici per la formazione di un nuovo governo. Dopo il lancio dell’ultimo Rapporto sul clima delle Nazioni Unite, abbiamo ricevuto un numero record di segnalazioni da tutto il paese e nei sondaggi stiamo meglio che mai. Mi dice che le persone vogliono politici che intendano ciò che dicono e siano pronti a mettere in atto ciò di cui sappiamo di aver bisogno. Si spera che questa storiografia abbia fornito alcuni chiarimenti sulle buone domande di Hansen.